Hard disk Seagate Barracuda ATA V SATA

Hard disk Seagate Barracuda ATA V SATA

Pubblicata un'altra recensione del disco Seagate Barracuda ATA V con interfaccia serialATA

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:04 nel canale Storage
Seagate
 
Digit-Life ha pubblicato la recensione del disco SerialATA Seagate BArracuda V, insieme al "fratello" parallel ATA. Nessuna novità rispetto a quanto osservato in altre recensioni simili, ovvero nessuna novità in campo prestazionale.

Come ripetiamo anche noi da tempo, infatti, è la meccanica del disco ad avere l'ultima parola sulle prestazioni, in quanto anche l'attuale interfaccia ATA100 o 133 è di gran lunga sufficiente a garantire il trasferimento dei dati dall'hard disk.

In questo caso sembra addirittura penalizzante l'adozione del SerialATA, in virtù probabilmente dell'adozione di un controller.

Seagate

Seagate


Le novità sicuramente arriveranno grazie ad altre innovazioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matteos15 Febbraio 2003, 10:09 #1
ma converrà veramente acquistare ora 'sti HD oppure aspetare fino ad una evoluzione o miglioramento
piefab15 Febbraio 2003, 10:21 #2
conviene prendere i 10.000 rpm che probabilmente saranno sviluppati solo con interfaccia sata
Pinco Pallino #115 Febbraio 2003, 10:21 #3
Il Barracuda ATA V è già fuori produzione, sostituito da un nuovo modello.
Per adesso il bello del S-ATA sono i connettori...
XP1700+@2400+15 Febbraio 2003, 10:40 #4

SATA è una gran c@@ATA

Ragazzi siete dei poveri illusi...è dal lontano 1999 che siamo costretti ai 7200rpm...le uniche evoluzioni che ci sono state hanno riguardato l'aumento delle densità dei piatti...solo questo ha portato un leggero incremento di performance!
Chi crede nell'avvento dei 9600rpm dovrà attendere ancora un bel po' di tempo e cmq sono convinto che il SATA sarà utile solo nel primo step...le versioni II e III non avranno futuro così come l'ultra320 per gli SCSI che manco con 15krpm riescono a utilizzare tutto il bitrate messo a disposizione da quel tipo d'interfaccia.
Meditino quelli che comprano le schede madri "full optional" perchè hanno il SATA...bah che tristezza,si sta qui a fare overclock e non ci è ancora resi conto che il maggior collo di bottiglia rimane l'HDD...purtroppo non tutti possono comprarsi 8 HDDs e metterli in raid 0...a parte che servirebbe un HP374 che poche mainboard hanno!
E il fatto che l'interfaccia SCSI venga poco utilizzata è un dramma date le performance più che doppie rispetto al migliore HDD EIDE (ovviamente parlo di 15krpm).
Qui si tratta semplicemente di cambiare tecnologia...non si possono attendere 4 anni ogni volta per insignificanti cambiamenti!
Il mio HDD Quantum FireballM Plus rimane a tuttoggi l'HDD con il migliore Seek Time in commercio ed è un povero ata 66 ... come lo spiegate questo?E' pur sempre un HDD di fine 1999...saluti
alexf15 Febbraio 2003, 11:23 #5

WOW !!!

Spero che sia come dici, non vedo l'ora che mi arrivi il controller per provare i miei 4 HD 36Z15 da 36Gb
atomo3715 Febbraio 2003, 11:48 #6
x XP1700+@2400+
veramente western digital ha già annunciato i dischi sata a 10.000giri, puoi leggere anche l'annuncio sul sito della western!
bosef7815 Febbraio 2003, 12:02 #7
vero, notizia riportata da anche da hwupgrade:
http://news.hwupgrade.it/9272.html
lasa15 Febbraio 2003, 12:36 #8
Per ora ata 100 basta e avanza....
thecatman15 Febbraio 2003, 12:36 #9
sarà ma con una 29160 e 3 atlasV a 10krpm e 8mb cache non so chi mi sta dietro!
Pietro15 Febbraio 2003, 13:12 #10
L'U320 SCSI è utile nel caso in cui o + dischi. Con SCSI è facile saturare una banda di 160 mb/s.
Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^