Hard disk Samsung, raggiunto il traguardo dei 500GB per piatto

Hard disk Samsung, raggiunto il traguardo dei 500GB per piatto

Samsung ha presentato una nuova unità disco con capienza di 500GB, ottenuta utilizzando un solo piatto

di pubblicata il , alle 10:24 nel canale Storage
Samsung
 

Prende il nome di Spinpoint F3 la nuova famiglia di hard disk Samsung, contraddistinta da caratteristiche interessanti sotto differenti punti di vista. Realizzata utilizzando lo chassis da 3,5 pollici tipico del mondo desktop, la nuova serie segna un nuovo record in fatto di capienza per unità di superficie, essendo dotata di piatti da ben 500GB l'uno. Attualmente verrà commercializzato un solo disco, dalla capienza di 500GB, mentre nel corso del mese di agosto vedrà al luce anche un modello da 1TB, ovviamente realizzato sfruttando due piatti all'interno dell'unità.

La velocità di rotazione scelta per i modelli Spinpoint F3 è quella di 7200 giri, mentre l'interfaccia è l'ormai diffusa SerialATA-300. A seconda dei modelli cambia inoltre il quantitativo di memoria cache, 16MB e 32MB rispettivamente per il modello da 500GB e 1TB. Samsung si dice convinta che queste nuove unità faranno contenti gli utenti alla ricerca delle prestazioni, affiancate però da un ridotto consumo e da una maggiore affidabilità, parametri che crescono proporzionalmente con il ridursi delle componenti in movimento, in questo caso un numero ridotto di piatti e testine rispetto ad unità di generazione precedente di pari capienza.

L'aumento delle prestazioni annunciato da Samsung va di pari passo proprio con l'aumento della densità per piatto, poiché a parità di velocità di rotazione risultano maggiori i dati letti o scritti nell'unità di tempo. Quello che ci si attende sono dunque valori del transfer rate elevati, probabilmente pagando un prezzo in termini di seek time. La realizzazione di unità con tagli dai 500GB al salire è considerata fondamentale da Samsung, che prevede un aumento della domanda nell'ordine del 15% per unità di questo tipo da oggi al 2010.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gianni187930 Luglio 2009, 10:36 #1
sono curioso delle nu0ve prestazioni
Micene.130 Luglio 2009, 10:37 #2
dopo seagate ecco samsung...manca solo wd
Evangelion0130 Luglio 2009, 10:40 #3
un po' in ritardo direi , visto che i 7200.12 ci son già da parecchi mesi...
Mparlav30 Luglio 2009, 10:44 #4
Adesso avremo hd da 1Tb sui 50 euro ivati invece di 65-70 euro.
Il 500Gb mi sa' che non conviene più.
s12a30 Luglio 2009, 10:47 #5
Esiste da qualche parte un grafico aggiornato che indichi la crescita della densita` dei dati per piatto degli hard disk nel corso del tempo?
Magari da esso si puo` cercare di indovinare quando avverra` il prossimo incremento.
cacchione30 Luglio 2009, 10:59 #6
Beh, non è che sia sto gran traguardo, quando ho letto la news immaginavo si trattasse di dischi da 2,5". WD è da gennaio che ha un modello da 500GB per piatto http://www.reghardware.co.uk/2009/0...viar_green_2tb/ stessa cosa seagate.
Tedturb030 Luglio 2009, 11:05 #7
Infatti.. WD e' stata la prima
ATi750030 Luglio 2009, 11:44 #8
Samsung aveva gia' piatti da 500GB sulla sua serie F2 a bassi consumi...

bYeZ!
mikeb9030 Luglio 2009, 11:50 #9
da una maggiore affidabilità


infatti samsung è un marchio noto per la resistenza dei suoi prodotti nel medio e lungo termine..U.U
filippo198030 Luglio 2009, 12:15 #10
Per fortuna che ho letto i commenti perchè stavo per scrivere chiedendo quanti piatti erano dentro agli hdd da 2 TB se Samsung era la prima a farli da 500GB...
Comunque bene bene... presto potrò farmi il NAS/Mediacenter/Server per casa senza troppi problemi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^