Gli SSD non sostituiranno mai i normali Hard disk, parola di Wozniak

Gli SSD non sostituiranno mai i normali Hard disk, parola di Wozniak

Il co-fondatore di Apple e attuale chief scientist per Fusion-io ha recentemente affermato che i convenzionali Hard disk non sarannno mai interamente sostituiti dalle unità a stato solido

di pubblicata il , alle 14:05 nel canale Storage
Apple
 

In una recente intervista rilasciata a Computerworld, Steve Wozniak, personaggio noto per essere il co-fondatore di Apple, ma che attualmente riveste il ruolo di Chief scientist per Fusion-IO, ha affermato che, nonostante le unità SSD siano in grado di garantire numerosi vantaggi se paragonate alle soluzioni convenzionali, non andranno mai a sostituire completamente i normali hard disk.

Il costo per gigabyte, al momento, rappresenta un argomento più che valido che molti dei grossi produttori di hard disk tradizionali utilizzano durante i propri discorsi. Nonostante al momento la situazione mostra un enorme divario in questo senso, con gli hard disk tradizionali in netto vantaggio dal punto di vista puramente economico, è solo una questione di tempo: i costi nel segmento dei dischi con parti mobili hanno già raggiunto il minimo, mentre per le unità a stato solido i costi stanno scendendo solo ora. Il tempo porterà così ad un punto di incontro delle due tecnologie e allora le unità SSD avranno la meglio,ma non tutti i segmenti di mercato, questo è quello che pensa Steve Wozniak.

“But in a lot of places [SSDs] kick out spinning storage. I can see certainly: in a netbook you don't want spinning storage. If you are talking 64GB or less, it's less expensive to have flash solid-state drive now”. Il passaggio sarà decisamente propizio in particolari scenari, i netbook sono un esempio chiaro e lampante, che serve al chief scientist di Fusion-io per spiegare meglio la sua teoria.

Wozniak prosegue poi così: “In a big enterprise-class data center there are huge amounts of data that aren’t accessed very often. It's just mathematics. You take stuff that's not accessed very often, it can be accessed slowly. Then you bring it into a faster form of storage when it is being used a lot. I can see solid state storage in the enterprise as a type of cache, without the same programming and design structure as cache, but serving that same purpose”. L'esempio portato in questo caso riguarda la realtà enterprise: lo scenario prevede la coesistenza dei due tipi di soluzioni, con le unità a stato solido a fare da cache e gli hard disk tradizionali a rappresentare ancora la migliore soluzione per lo stoccaggio dei dati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok20 Ottobre 2009, 14:10 #1
...anche i nastri magnetici non sono caduti in disuso in certi ambiti; ad ognuno il suo, ma in ambito casalingo e molti altri è solo questione di tempo.
ErPazzo7420 Ottobre 2009, 14:13 #2
sinceramente son abbastanza daccordo....anche se dire mai è una parola grossa....diciamo che finche non si trova un'alternativa migliore di entrambi rimarranno in parallelo...con sempre + campi in cui l'ssd verrà usato a posto dell'hard disk...ad es. netbook mid e speriamo anche notebook seri.....
certo prima di soppiantare l'hd su desktop e su notebook 15" a 299/399euro la vedo dura....+ probabile che esca appunto una nuova tecnologia...My2Cents Pat
atomo3720 Ottobre 2009, 14:17 #3
se lo dice wozniak spariranno molto prima di quello che aspettiamo
ninja75020 Ottobre 2009, 14:17 #4
in ambito desktop si può sempre optare per un SSD medio/piccolo per sistema operativo e programmi, e poi un tradizionale hd medio/grande a dischi per lo storage
n3m3s120 Ottobre 2009, 14:24 #5

E' certo....

come è successo con i CD fino ai prossimi BLURAY...così come i QUantum BIGFOOT erano i + economici ma di dimensioni di una pizza margherita, adesso gli SSD avranno la stessa sorte....costosi all'inizio...poi concorrenziali ed in fine produzione di massa. Io credo che gli SSD siano una grande invenzione....basta con questi piattelli rotanti e parti meccaniche...che scricchiolano. Di sicuro...attualmente hanno ancora qualche problema..legato ai controller e/o alla struttura dei chip...ma si perfezioneranno senz'altro.
Kal-El20 Ottobre 2009, 14:30 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/storag...niak_30482.html

Il co-fondatore di Apple e attuale chief scientist per Fusion-io ha recentemente affermato che i convenzionali Hard disk non sarannno mai interamente sostituiti dalle unità a stato solido


Wow che certezza!

Evidentemente sto tizio nel proprio garage ha parcheggiato la De Lorian, e avendo visto il futuro, sa gia che fra 10-20-50 anni ci saranno ancora i "normali hard-disk"! Ma LOL!

Io invece prevedo che entro 5 anni i suoi tanto caro hard-disk al massimo li troveremo in cantina con due centimetri di polvere sopra!

Certo che certe affermazioni lasciano proprio da pensare su quanta poca visione del futuro ha certa gente...
coschizza20 Ottobre 2009, 14:32 #7
sono daccordo su tutto ma non sulla parola "mai"
un conto è aspettare una migrazione completa in un decennio o piu e un altro e dire mai

anche perche tra non molto avremo dischi SSD con tecnologia PRAM che risolve molti problemi della NAND comuni

quindi Wozniak analizza bene il marcato attuale e quello tra un paio d'anni ma non oltre
masty_<320 Ottobre 2009, 14:38 #8
Originariamente inviato da: Kal-El
Wow che certezza!

Evidentemente sto tizio nel proprio garage ha parcheggiato la De Lorean, e avendo visto il futuro, sa gia che fra 10-20-50 anni ci saranno ancora i "normali hard-disk"! Ma LOL!

Io invece prevedo che entro 5 anni i suoi tanto caro hard-disk al massimo li troveremo in cantina con due centimetri di polvere sopra!

Certo che certe affermazioni lasciano proprio da pensare su quanta poca visione del futuro ha certa gente...

Giuro anche io pensavo alla DeLorean ahahahahaahaha ma visto che è andato nel futuro non poteva portarci qualche disco del futuro così vedevamo almeno come li fanno?

comunque non preoccuparti, gli hdd in cantina non per tutti: qualcuno lo apro e lo piazzo in corrente solo per vedere come girano i dischi
aafranki20 Ottobre 2009, 14:42 #9
Non è sbagliato quello che dice Wozniak, SSD hanno ancora tanta strada da fare, siamo ancora agli inizi di una tecnologia che presenta tanti problemi da superare, non solo dal punto di vista economico. Sarebbe bello se SSD soppiantassero dischi classici, ma prima che succeda (forse) passerà ancora parecchia acqua nel Tevere...
Dany16vTurbo20 Ottobre 2009, 14:42 #10
Ne riparliamo tra 2 anni, nei portatili sono una manna dal cielo, come per i tanto venduti netbook.

E' come se si usasse un raid0 per lo storage, che senso ha.... lo metti per il sistema operativo ed i programmi, i dati di backup su un hdd esterno a basso regime di rotazione e lo storage su un hdd meccanico tradizionale.

Parlo da felice possessore di un ssd pagato 2€/Gb

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^