Forrester Research: Blu-ray vincerà. Forse

Forrester Research: Blu-ray vincerà. Forse

Un'agenzia di analisi di mercato indipendente prevede una vittoria sofferta dello standard Blu-ray su quello HD-DVD, anche se il tempo pevisto per averne una percezione chiara sarà di circa 2 anni

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:36 nel canale Storage
 

Prendiamo spunto da una notizia tratta da CDRInfo per riprendere l'appuntamento periodico di Hardware Upgrade avente per oggetto la guerra fra gli standard Blu-ray e HD-DVD. E' nostro interesse infatti approfittare di alcune notizie sul tema per analizzare gli andamenti e gli "umori" di un mercato assolutamente incerto, nel quale convergono interessi e giochi di potere di enorme caratura.

Forrester Research, agenzia indipendente specializzata in analisi di mercato, ha previsto la prevalenza dello standard Blu-ray sul concorrente HD-DVD, anche se solo fra circa 2 anni e non senza fatica. L'annuncio è interessante per due motivi: il primo risiede nel fatto che finalmente qualcuno si sbilancia in una previsione senza rimanere nel vago, situazione di comodo per aziende che invece sono pagate per fare previsioni, mentre il secondo per le motivazioni fornite.

Pur potendo contare su un discreto successo negli Stati Uniti, lo standard HD-DVD ma più in generale l'alta definizione interessa aancora a pochissime persone, all'atto pratico. Dall'altro lato, Blu-ray potrà contare sull'utilizzo di questo sandard in ambito videoludico, che me permetterà una diffusione sicuramente importante dal punto di vista numerico.

Il passare del tempo giocherebbe dunque a favore di Blu-ray, in quanto i prodotti HD-DVD, tagliati quasi esclusivamente per il mondo della riproduzione di contenuti home video, non starebbe sfruttando i ritardi di commercliazzazione di Sony Playstoation 3. La colpa però non è di Toshiba; il pubblico è probabilmente meno interessato all'alta definizione di quanto le aziende si aspettino, e non è certo una colpa.

Una considerazione, questa, che ci sentiamo di condividere. Per moltissima gente la qualità dell'attuale formato DVD è più che soddifacente, e non nasce ancora la necessità di qualcosa di meglio. Ne consegue che i lettori ed i titoli ad alta definizione presenti sul mercato siano a vantaggio degli appassionati, anche considerando che per poterne godere i benefici è necessario possedere un display compatibile con l'alta definizione.

Le differenze ci sono e sono evidenti, sia chiaro, ma la quasi totalità della gente si accontenta di quello che ha già. Se a questo si aggiunge l'incertezza dello standard verso cui rivolgere le proprie attenzioni ed un proprio denaro, appare chiaro come Sony possa solo trarre vantaggi dal passare del tempo. Sony Playstation 3 giungerà sul mercato di fronte ad un pubblico più maturo dal punto di vista tecnologico, ed offrirà la possibilità di fruire di contenuti Home Cinema ma anche di tipo videoludico.

Queste le motivazioni, a nostro avviso condivisibili, che Forrester Research avanza nel sostenere le proprie analisi. Il mondo dell'alta definizione, in ogni caso, potrebbe riservare ancora sorprese in grado di ribaltare le forze in gioco. In questo ambito ormai non ci si stupisce più di nulla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

72 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CicCiuZzO.o23 Ottobre 2006, 12:41 #1
il ragionamento fila, però è proprio vero che gli interessati al momento sono pochi...
e chi si può permettere un televisore full hd con lettore HD-DVD / Blu-ray - Film HD? solo il film costa sui 50 eurozozzi...
Kintaro7023 Ottobre 2006, 12:45 #2
Il ragionamento ha un suo fondamento, che però si scontra con un unico scoglio, l'incompadibilità tra BD e DVD comuni, cosa che HD-DVD ha invece come punto di forza.
Login23 Ottobre 2006, 12:47 #3
Visti sabato i primi film BD. Lettore a parte, 25€ imho sono comunque troppi.
rpor23 Ottobre 2006, 12:51 #4
Per i film, finché le grosse case distributrici (intendo BlockBuster) non "sceglieranno" un formato, nessuno standard si affermerà.
Non spendo un sacco di soldi senza avere la possibilità di affitarmi un film, comprarlo è per pochi facoltosi, sky ha solo 4 canali, 1 di cinema, troppo scarso il pacchetto.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd23 Ottobre 2006, 12:52 #5
si beh forse è un analisi buona per il giappone e gli stati uniti, in italia e probabilmente in buona parte dell'europa, questa previsione a 2 anni è veramente troppo felice, io direi che qua ne serviranno almeno il doppio per arrivare ad una certa "massa critica" di utenze HD...

resto del parere che se proprio servisse scegliere, ora come ora prenderei HD-DVD. poi dipende tutto da chi dei due contendenti ha voglia di investire più soldi (forse è meglio dire "buttare" inquesto caso..)

poi staremo a vedere.

vaio-man23 Ottobre 2006, 12:56 #6
ancora c'è chi dice che il bd non è compatibile con i dvd....i lettori e masterizzatori bd sono assolutamente compatibili con i dvd, sono in grado di leggerli e scriverli, l'unica differenza è per i produttori che per questo standard devono rinnovare le loro linee produttive a noi consumatori uno o l'altro formato non cambia assolutamente nulla, quindi l'unica differenza la faranno i contenuti e i prezzi
Freisar23 Ottobre 2006, 12:57 #7
Tanto senza TV HD non ha senso io ho una TV da 14" e una da 21"



imayoda23 Ottobre 2006, 13:03 #8
Microsoft supporterà HD DVD....HD DVD vincerà...
Coyote7423 Ottobre 2006, 13:06 #9
Originariamente inviato da: CicCiuZzO.o
il ragionamento fila, però è proprio vero che gli interessati al momento sono pochi...
e chi si può permettere un televisore full hd con lettore HD-DVD / Blu-ray - Film HD? solo il film costa sui 50 eurozozzi...


Tanto per chiarire i titoli BD costano attualmente dai 25 ai 27€, quindi la metà di quello che tu preventivi.
Coyote7423 Ottobre 2006, 13:08 #10
Originariamente inviato da: Kintaro70
Il ragionamento ha un suo fondamento, che però si scontra con un unico scoglio, l'incompadibilità tra BD e DVD comuni, cosa che HD-DVD ha invece come punto di forza.


Ovviamente anche tutto ciò è errato. I lettori Blu-Ray sono compatibili con i dischi dvd nella alla stessa maniera degli HD-dvd. Basta con false informazioni, perchè da come hai posto tu la questione sembra addirittura che i dischi HD-dvd siano riproducibili sui normali lettori dvd, cosa più che mai falsa. La verità è che sia i lettori BD, che HD-dvd sono retrocompatibili con il formato dvd, ma non il contrario.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^