DVD+RW Alliance approva il DVD+R dual Layer

DVD+RW Alliance approva il DVD+R dual Layer

Philips annuncia la tecnologia di scrittura Dual Layer applicata a supporti DVD+R presso il CEATEC JAPAN 2003: entusiasmo, ma anche dubbi più o meno nuovi

di pubblicata il , alle 09:45 nel canale Storage
Philips
 

Philips ha presentato la tecnologia di registrazione su supporti DVD+R Dual layer, in grado di ospitare fino a 8,5GB di dati su un singolo supporto. Presso lo stand della DVD+RW Alliance al CEATEC JAPAN 2003 è stato infatti possibile accertare la compatibilità con lettori già in commercio e la tecnologia utilizzata a livello fisico.


DVD

Lo scetticismo che si creò 2 anni fa riguardo a tale standard sembra dunque almeno in parte svanito, anche se i dubbi, sinceramente, rimangono.

Supporti: già e difficile stabilire uno standard qualitativo e di compatibilità con i supporti già esistenti in commercio, quindi un nuovo competitor potrà creare ulteriori problemi all'acquirente.

Compatibilità: tutta da dimostrare. Sia la DVD+Alliance che il DVD Forum ci hanno fatto sognare fin dall'inizio a colpi di comunicati, salvo poi essere smentiti nella realtà dei fatti.

Ciò non toglie che l'evoluzione tecnologica è più che mai frenetica negli ultimi tempi nell'ambito DVD recording, pur con le mille domande che continua a trascinarsi. Giusto per conferma è di oggi la notizia che TDK ha mostrato, sempre al CEATEC JAPAN 2003, un dispositivo in Four Layer Blu-Ray, in grado di scrivere, ovviamente su supporti dedicati, fino a 100GB di dati con un transfer rate reale di 144 MB/secondo.

Sembra però che la tecnologia Blu-Ray abbia ormai preso la strada dell'home recording di fascia alta, essendo praticamente snobbata dal mondo informatico.

Rifacendo dunque il punto della situazione in ambito informatico siamo ormai in condizione di poter scegliere dispositivi interni EIDE di tipo Dual, e questo è già un passo avanti. La bella notizia data da Philips però rispolvera vecchie paure, che solo il tempo potrà placare.

Fonte: Digit-Life

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico10 Ottobre 2003, 10:06 #1
speriamo che prevalga il blu ray... e che i suoi supporti siano milgiori qualitivamente di quelli attuali (che fanno comunque lezzo anche se di ottima qualità...)
dvd da 4 gb... sono troppi pochi per poter essere usati come standard di registrazione soprattutto per uso casalingo...

"dell'home recording di fascia alta"
perchè non lo traducete uso casalingo di fascia alta?

ciao!
karlini10 Ottobre 2003, 10:13 #2
compatibilità vuol dire che i master dvd in commercio possono scrivere anche su supporti 8Gb?
Luca6910 Ottobre 2003, 10:17 #3
x karlini:
nn credo proprio ritengo che per "compatibilitá" si inteda che il lettori attuali dovrebbero essere in grado di leggere questi DVD dual layer da 8Gb
sciams10 Ottobre 2003, 10:49 #4
Infatti i lettori attuali dovrebbero essere in grado di leggere i dual layer, giusto? Alcuni films sono scritti in questo formato, vero? Altrimenti ai 9,4 Gb/lato come ci si arriva...
dOnDa10 Ottobre 2003, 10:53 #5
Originariamente inviato da Luca69
x karlini:
nn credo proprio ritengo che per "compatibilitá" si inteda che il lettori attuali dovrebbero essere in grado di leggere questi DVD dual layer da 8Gb


avoja... ma che scherzi!... i master non saranno assolutamente compatibili.... Solo i lettori lo saranno... perchè già leggono doppio strato.
Manwë10 Ottobre 2003, 10:56 #6
A 15 anni di distanza dal Compact-Disc l'unico standard continua ad essere il CD, un settore cosi importante è anche il più incasinato per colpa degli interessi economici delle troppe aziende, ogniuna ha un formato, uno standard che vuole far prevalere.
Una bella guerra. Peccato che le vittime siamo noi consumatori che pur avendo decine di supporti sono quasi tutti incompatibili tra di loro.
pg08x10 Ottobre 2003, 11:02 #7

Sfatiamo ogni dubbio

Stando al loro comunicato non dovrebbero (nella maggior parte dei casi) esserci problemi a leggere questi nuovi supporti dual layer fatti per essere scritti con masterizzatori casalinghi di prossima generazione.

Vedremo...
lasa10 Ottobre 2003, 11:07 #8
Penso che si corra troppo, per ora si dovrebbe puntare a una maggiore diffusione dei dvd+-r e masterizzatori, ancora costosi come i supporti, con spesso problemi di compatibilità......
robbie8510 Ottobre 2003, 11:15 #9
Bhe, io devo dire che sono entrato nel mondo del DVD recording con un Sony 510A e mi sono trovato davvero male:
Penso che per ora il problema principale sia la compatibilità con gli attuali supporti: mi è capitato di avere fatto dei DVD-Video in parte illeggibili da diversi lettore DVD da sala e lettori DVD su PC ma in ogni caso e non capisco per quale strano motivo, forse motivi di intensità di laser o cosa, completamente funzionante sul masterizzatore...
Questo sempre con il Sony, pagato una cifra e tra l'altro che ha problemi con i CD-RW: il CD-RW in questione è leggermente rovinato e con un normalissimo masterizzatore CD riesco a farlo tranquillmente, mentre masterizzandolo con il mast DVD, mi risulta llleggibile in parte...non ho però provato se con il master dvd riescoa leggerlo completamente e se il problema sia solo perchè il CD è leggermente graffiato o no...
Devo fare alcune prove oggi appena torno a casa e in settimana e provvedero a mandare e-mail di protesta a Sony perchè non è possibile che un masterizzatore che venga venduto come il top di quelli in commercio ed al prezzo più alto, abbia problemi di compatibilità...possono anche dirmi che non ho utilizzato supporti by sony, ma non è colpa mia se i loro supporti li vendono a cifre esorbitanti e se nei dintorni di dove abito sono introvabili!

Il Blue-Ray è una cosa attesissima, soprattutto quello a 4 strati che ho avuto occasione di conoscere solo con questo articolo...sapevo di quello a 2, ma a 4 mi mancava...100Gb sono tanti su un supporto portatile...sicuramente è ancora troppo presto e più che di fascia alta, sono di fascia aziendale dato che tempo fa era uscito una news sul primo masterizzatore Blue-Ray a singolo strato e costava qualcosa come o 40 milioni di vecchie lire se non erro!
Carpix10 Ottobre 2003, 11:24 #10
E basta porca miseria ladra, un mio amico è andato in giappone per un viaggio di lavoro, e mi ha rifertio, che là hanno già i master DVD, che scrivono su doppia faccia fino ad un massimo di 18GB,"adesso, io non sto dicendo che sia vero perchè lui ogni tanto ne spara qualcuna :-))))"quindi io la mano sul fuoco non c'è la metto per niente, però mi scoccia che con questi master. per DVD, siamo ancora in alto mare, è possibile che non si riesce nemmeno a scegliere uno standard unico???
E poi mi chiedo ma quando andiamo in videoteca ad affittare i film in DVD la grandezza parecchie volte supera i 10 GB, una volta ne ho preso uno e la grandezza era di 14,5 GB, adesso mi chiedo come hanno fatto a masterizzarlo???Ci saranno sicuramente in giro master e dischi che permettono di masterizzare più di 10 giga??!!
O sbagliao???
Ciao Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^