Dischi per sistemi Raid da Samsung

Dischi per sistemi Raid da Samsung

Un MTBF più elevato della media per una nuova serie di hard disk Samsung con interfaccia SATA e capacità sino a 1 Terabyte

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:56 nel canale Storage
Samsung
 

Samsung si appresta a rendere disponibile sul mercato una nuova serie di hard disk specificamente pensati per l'utilizzo in configurazioni Raid. Alla base di questa scelta particolari caratteristiche tecniche in termini di superiori prestazioni? Non proprio, in quanto la scelta di Samsung è basata sull'affidabilità.

I dischi Samsung F1R, infatti, sono certificati dal produttore per un MTBF (Mean Time Before Failure) di 1,2 milioni di ore; l'MTBF è un indicatore di natura statistica, che cerca di fornire una indicazione di quale sia la vita utile di un hard disk prima che, mediamente, possa andare incontro ad un malfunzionamento.

Un MTBF più alto implica, in media, una durata residua dell'hard disk che è maggiore, caratteristica importante in senso generale ma che lo diventa ancor di più quando si utilizzano configurazioni Raid, come quella Raid 0, che non offrono ridondanza dei dati.

Tra le restanti caratteristiche tecniche degli hard disk Samsung F1R segnaliamo una densità di memorizzazione che raggiunge di 334 Gbytes per piatto, con quindi la possibilità di avere capacità sino a 1 Terabyte utilizzando 3 piatti nella stessa meccanica. La meccanica implementa un sistema che mira a ridurre l'effetto negativo delle vibrazioni di funzionamento sulla durata complessiva; troviamo anche tecnologia FOD (Flying-On-Demand), che migliorano le prestazioni in lettura e scrittura dei dati.

A chiudere il quadro tecnico di queste nuove meccaniche piatti che ruotano a 7.200 giri al minuto, con memoria cache da 16 oppure da 32 Mbytes di capacità a seconda delle versioni. L'interfaccia è Serial ATA 2, con supporto alla tecnologia NCQ. La capienza è pari a 750 Gbytes oppure 1 Terabyte a seconda delle versioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
faber8001 Febbraio 2008, 09:21 #1
come si cambia, per nn morire.........

da quando (circa 1 annetto fa, o poco più son spuntati gli ssd, tutti i produttori che insistono (per svariati motivi) sugli hd meccanici fanno emergere nuovi hd, nuove tecniche, miglioramenti +o- tangibili, mtbf "infiniti" (anche se stiamo sempre parlando di un sistema meccanico)

la verità che emerge è il classico spauracchio del nuovo elemento concorrenziale, in questo caso l'ssd, che con tutti i difetti di gioventù sta piacendo a molti (e molti lo aspettano)

1. nel giro di un anno gli ssd hanno raggiunto capienze che gli hd hanno coperto nel giro di 20 anni
2. nello stesso arco di tempo hanno aumentato di circa 1/3 la loro velocità di lettura/scrittura
3. contro ogni pronostico, già cominciano ad abbassare i prezzi dei modelli più piccoli (16-32 Gb), rendendoli invitanti anche solo per far caricare SO o swap

si possono facilmente immaginare tra 1 anno versioni da 2-3 terabyte, eprezzi interessanti per dischi da 128 gb ), mentre i piatti degli hd meccanici vengono spremuti per raggiungere/superare 1 terabyte

alla fine (imho) sarà il calo dei prezzi il colpo finale, come sempre
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=12853
sam_8801 Febbraio 2008, 10:04 #2
Beh chiaro, è sempre un rincorrersi. Interessante però l'aumento di affidabilità. Questo non può certo far male e speriamo venga prima o poi adottato su tutti gli hard disk prodotti.
Mr.Gamer01 Febbraio 2008, 10:21 #3
sicuramente accadrà cosi, il futuro prima o poi doveva arrivare (fortunatamente direi)

quello che però penso è che comunque le ssd sono una soluzione temporanea, e non definitiva, seek time azzerati e transfer rate costante sono sicuramente meglio rispetto ai vecchi hd col disco, ma le prestazioni sono le stesse di 10 anni fà.
personalmente io sono tra quelli che preferirebbero 10-20gb di memoria ddr-tampone (con velocità 8 volte circa quelle delle SSD)+ dischi meccanici per lo storage (anche dischi SSD, l'importante non è quello, è il costo)
magilvia01 Febbraio 2008, 11:13 #4
concordo pienamente con faber80 stiamo assistendo al canto del cigno degli hd meccanici.

Originariamente inviato da: Mr.Gamer
quello che però penso è che comunque le ssd sono una soluzione temporanea, e non definitiva, seek time azzerati e transfer rate costante sono sicuramente meglio rispetto ai vecchi hd col disco, ma le prestazioni sono le stesse di 10 anni fà.

stai scherzando o non hai letto un articolo sugli ssd negli ultimi 10 anni?
Mr.Gamer01 Febbraio 2008, 12:12 #5
http://www.tomshw.it/storage.php?gu...sd_500_flash-07

dove le vedi le incongruenze?
transfer rate comparabili... nei test su fileserver/database le SSD sembrano anche perdere contro i "vecchi" dischi rotanti

edit: l'unica cosa *vera* è che ci son state molte presentazioni di SSD con velocità promesse mooooolto alte (lettura 110mb/s, scrittura 60mb/s), che se cosi fossero, sarebbero meglio di qualsiasi hd meccanico.
ma finchè non vedo non credo.. spero più che altro
Catan01 Febbraio 2008, 12:13 #6
ragazzi quantifichiamo il concetto "il canto del cigno"
da come scrivete sempre che gli hd normali stiano per morire da un momento all'altro.
qui invece si parla di hd per lo storage...adesso come adesso se vi serve un hd per stoccare cose prese dal p2p, montaggi di film fatti da voi, e tenere una miriade di salvataggi di game etc etc, che fate non li comprate xè aspettare gli ssd?

su siamo seri se vi serve un 500gb o un 750(oramai scesi a prezzi sotto i 100E o poco sopra) aspettare un ssd che uscirà tra almeno 5 anni di questa capienza?

aggiungete anche non non siamo solo noi "il popolino" informatico a dover cambiare hd, tutte le aziende, esperimenti scentifici, che hanno server, rack, e necessità di stoccare una grande quantità di dati, che fanno cambiano 2 o 300000E di hd (per gli esperimenti maggiori) per passare subito agli ssd?

il mercato degli SSD è ancora molto acerbo, sono stati presentati modelli si e no da 32-64 e 128gb, al momento dai prezzi esorbitanti e dalla capienza si e no necessaria ad ospitare il so (e ve lo dico io che come hd principale ho un raptor da 75gb) in commercio ancora non si trovano o non si trovano in volumi.

senza contare che il maggior produttore di SSD è proprio samsung, evidentemente se propone nuovi prodotti crede che il mercato possa ancora avere interessa per questa tecnologia (sopratutto adesso con i prezzi bassissimi per gb, e il fatto che anche mobo da 80-100 permettono di fare un raid0 agevole per tutti).

imho io credo che il mercato degli hd meccanici avrà ancora 5 o 6 anni di vita commerciale e una 10ina di vita per quello che riguarda il supporto.
noi credo che per i prossimi 5 o 6 anni staremo con un ssd per il so e un meccanico per i dati, visto che siamo tutta gente con le manie elettronice sicuramente andremo a prendere hd meccanico con + accorgimenti tecnici (sata-ncq-mtfb) quindi a me questo prodotto sempre la normale evoluzione della tecnologia che cmq adesso è predominante, e lo sarà per i prossimi 5 o 6 anni.
Willy_Pinguino01 Febbraio 2008, 12:36 #7
tutti i discorsi che fate sembran corretti e non mi intrometto, non ne so abbastanza...

ma ho un dubbio.. se i singoli piatti fanno 334gb per piatto, e con 3 di quelli fanno un tera (in realtà solo 1002 gb e non 1024, magie aritmetiche del marcketing...) quanti dischi mettono sul modello da 750??? sarà ma a me tornano male i conti... (2 piatti : 334 x 2 = 668; 2 piatti e mezzo : 664 + (334/2) = 830) quindi useranno piatti con minor capienza e di conseguenza minor densità e minor velocità di accesso? o saranno gli stessi dischi ma castrati da un firmware "limitante"? nel caso i piatti siano diversi, i dati di affidabilità sono applicabili allo stesso modo???????

a me sembra che l'ufficio marcketing di samsung abbia sparato qualche cifra a caso...
que va je faire01 Febbraio 2008, 12:54 #8
ahaha io è da giugno 2006, data in cui vennero annunciati questi F1, che aspetto la versione da 320 gb singolo piatto.. e ancora oggi stò aspettando che compaia sul mercato.. ma forse mi sà che arriveranno prima gli ssd... e poi dopo mesi di attesa arrivano le versioni da 750 gb/1 tb e esce pure fuori che le versioni da 750 gb probabilmente montano piatti di minore densità... MAH
magilvia01 Febbraio 2008, 13:08 #9
Originariamente inviato da: Mr.Gamer
http://www.tomshw.it/storage.php?gu...sd_500_flash-07

dove le vedi le incongruenze?
transfer rate comparabili... nei test su fileserver/database le SSD sembrano anche perdere contro i "vecchi" dischi rotanti

l'incongruenza la vedo nel fatto che hai detto che non ci sono stati miglioramenti negli ultimi 10 anni, mentre al contrario siamo passati da velocità ridicole (si vedano le prime chiavette USB da 8 mega a velocità almeno in un caso superiori ai migliori dischi scsi:
http://www.tomshardware.com/2007/11/21/mtron_ssd_32_gb/


Originariamente inviato da: Catan
su siamo seri se vi serve un 500gb o un 750(oramai scesi a prezzi sotto i 100E o poco sopra) aspettare un ssd che uscirà tra almeno 5 anni di questa capienza?

Catan ovviamente no ma la questione è solo e soltanto il prezzo perchè sono già stati presentati SSD da 750 GB, certo se hai 15000 euro da spendere...

Originariamente inviato da: Catan
aggiungete anche non non siamo solo noi "il popolino" informatico a dover cambiare hd, tutte le aziende, esperimenti scentifici, che hanno server, rack, e necessità di stoccare una grande quantità di dati, che fanno cambiano 2 o 300000E di hd (per gli esperimenti maggiori) per passare subito agli ssd?

il mercato degli SSD è ancora molto acerbo, sono stati presentati modelli si e no da 32-64 e 128gb, al momento dai prezzi esorbitanti e dalla capienza si e no necessaria ad ospitare il so (e ve lo dico io che come hd principale ho un raptor da 75gb) in commercio ancora non si trovano o non si trovano in volumi.

hai torto sul fatto che non ci sono ma hai ragione sul fatto che non si trovano. Il problema è come dicevo il prezzo.

E quoto toms:
This is only the beginning.
harlock1001 Febbraio 2008, 13:44 #10
Sinceramente non capisco cosa servano questi dischi , se faccio un raid voglio le massime prestazioni possibili , e non un disco da 7200 rpm . Ad esempio nel mio mac ci sono 3 Wd raptor in raid che non hanno paragone con sti accrocchi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^