Dell, Solid State Disk in opzione su alcuni PC portatili

Dell, Solid State Disk in opzione su alcuni PC portatili

Disponibili negli USA alcuni modelli di PC portatili di casa Dell con Solid State Disk

di pubblicata il , alle 09:09 nel canale Storage
Dell
 

In questi giorni Dell, nel proprio listino on-line statunitense, aggiungerà la possibilità di equipaggiare due dei propri PC portatili con dischi Solid State SanDisk UATA 5000 da 32 GB, costituiti interamente con moduli NAND Flash e che rendono il disco, di fatto, privo di parti in movimento. Le serie che beneficeranno dell'opzione sono la Latitude D420 Ultraportatile e la Latitude D620 ATG; Europa ed Asia dovranno attendere ancora qualche tempo per poter beneficiare della stessa possibilità.

Il comunicato stampa Dell informa inoltre della possibilità di acquistare l'unità come accessorio al prezzo di 549 dollari USA, mentre l'upgrade direttamente in sostituzione del disco rigido tradizionale da configuratore ammonterà a 450 dollari USA per il D420 e 300 dollari USA per il D620 ATG. La differenza di prezzo è ovviamente riferibile al diverso equipaggiamento di base in termini di disco rigido.

Il passo di Dell risulta sicuramente interessante e sarà seguito probabilmente anche da altre aziende del settore. Nonostante i prezzi ancora alti infatti, l'interesse per questo tipo di periferiche ed i vantaggi garantiti in termini di affidabilità hanno portato ad una forte domanda di portatili con SSD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala26 Aprile 2007, 09:19 #1
solo 32gb mi sembrano pochi per un portatile da lavoro
axse26 Aprile 2007, 09:25 #2
dipende dal "lavoro"
leddlazarus26 Aprile 2007, 09:26 #3
ci puoi sempre affiancare un esterno
Crux_MM26 Aprile 2007, 09:35 #4

Mmmm

Niente male..è vero 32 gigabyte non sono troppi: ma guardate il prezzo!
Meglio che comincino a metterli in vendita, così scenderanno i prezzi per tutti!
massidifi26 Aprile 2007, 09:37 #5
Ragazziiiiiii.......
Ne avete uno nel vostro laboratoro??????


Voglio una bella recensione al piu presto!!!
Fx26 Aprile 2007, 09:39 #6
per un portatile da lavoro 32 gb sono sufficienti: in un portatile di lavoro non usi il mulo (ovvero: non ti scarichi e installi mille mila programmi / non ti scarichi tonnellate di mp3 e film)...

certo, se lavori con video, immagini o fotocomposizione (tanto per dire) non è la soluzione adatta ma nel 90% dei casi per l'utenza business va più che bene (direi va meglio, dato che dei mille mila giga non te ne fai niente ma di un hard disk che non si rompe quasi mai si)...
tarek26 Aprile 2007, 09:52 #7
nei dell si può sfruttare il bay del drive ottico per un secondo hd tradizionale..

E' assurdo che siano arrivati prima questi sul mercato che non gli hd ibridi presentati da più di un anno..mah..
tarek26 Aprile 2007, 09:54 #8
una domanda: a quanti di voi si è mai rotto (negli ultimi 2 anni) l'hd del portatile!?
Brigno26 Aprile 2007, 09:57 #9
Confermo FX
Sul lavoro a noi bastano 17Gb !

Spero anche io una prova nel più breve tempo possibile perchè ne vorrei mettere 2 (RAID) sulle stazioni CAD

Al momento siccome sono tantissimi piccoli file la cosa più penalizzante sono i tempi d'accesso , che negli SSD sono mooooooolto ridotti. Mettendoli in RAID dovrei migliorare il punto debole di questi dischi cioè il transfert rate.
kralin26 Aprile 2007, 10:04 #10
Originariamente inviato da: tarek
una domanda: a quanti di voi si è mai rotto (negli ultimi 2 anni) l'hd del portatile!?


a me si è rotto a settembre dopo 2 anni e mezzo di disonorato e lento servizio. e non sono così pazzo da usare emule sul portatile... ci ho messo un seagate da 80Gb ma sinceramente non so che farmene, magari potessi permettermi uno di questi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^