DataLocker Sentry K300, SSD portabile con crittografia a tastiera integrata

DataLocker Sentry K300, SSD portabile con crittografia a tastiera integrata

Si presenta come una normale chiavetta USB ma con dimensioni più generose, parliamo di 101x22x13 mm per appena 30 g di peso, il design è completamente nero e spiccano da subito un piccolo display OLED ed una tastiera a 12 tasti

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Storage
DataLocker
 

DataLocker aggiunge una nuova unità flash al suo già ricco catalogo di soluzioni di storage sicure, ecco la chiavetta Sentry K300, prima con tastiera e sistema di gestione integrati per modificare le credenziali di crittografia AES a 256 bit in qualunque momento.

Si presenta come una normale chiavetta USB ma con dimensioni più generose, parliamo di 101x22x13 mm per appena 30 g di peso, il design è completamente nero e spiccano da subito un piccolo display OLED ed una tastiera a 12 tasti, sia alfanumerici sia con i principali comandi per navigare all'interno del menu di utilizzo e personalizzazione, legato alla sicurezza dei dati in essa salvati.

Sentry K300 infatti risulta autoalimenta, supponiamo con una batteria tampone interna, e quindi può essere configurata e gestita a prescindere dalla presenza o meno di un dispositivo o software a cui collegarla.

Basata su interfaccia USB 3.1 Type A, è disponibile nelle taglie 8, 16, 32, 64, 128 e 256 GB, sposa in pieno il concetto di "Simply Secure" portato avanti da DataLocker: dal menu onboard è possibile cambiare facilmente le password e per ciascuna di esse impostarne la relativa politica di utilizzo, ruoli utente e amministratore, modalità di sola lettura, un criterio password configurabile dall'amministratore, una funzione di blocco automatico e condizioni di cancellazione rapida sicura in caso di smarrimento o furto dell'unità. Sentry K300 è progettata per essere gestita anche da SafeConsole, la principale piattaforma di gestione centralizzata di DataLocker.

"Sentry K300 è la nuova generazione di soluzioni di archiviazione crittografate di punta di DataLocker che utilizza tastierini alfanumerici per l'accesso sicuro ai dati. Questo SSD è lo strumento perfetto per gli utenti mobili attenti alla sicurezza che richiedono un dispositivo di archiviazione crittografato avviabile e veloce per gli ambienti BYOD. Il K300 può essere utilizzato con qualsiasi dispositivo, tablet, telefono cellulare, computer o sistemi che supportino l'archiviazione di massa USB ", ha affermato Jay Kim, CEO di DataLocker.

La consultazione dei dati memorizzati su una Sentry K300 risulta effettuabile, previa autenticazione, senza particolari software o driver da sistemi operativi Windows, Linux, Mac, ma anche da dispositivi Android, Chromebook e qualunque altro sistema in grado di leggere un dispositivo USB di massa.

Per ulteriori informazioni e dettagli vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo dispositivo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen17 Ottobre 2018, 19:14 #1
Bella soluzione… mi sarebbe piaciuto averla un po' piu' compatta ma capisco che integrate una tastiera in quel caso sarebbe stato piu' difficile (magari potevano togliere una fila di tasti).

Se vedo che le dimensioni non sono un problema per tenerla al collo ci faccio un pensierino per la mia roba lavorativa...
Notturnia18 Ottobre 2018, 09:40 #2
speriamo sia veramente sicura e resistente (per la permanenza dei dati) perchè non è male come idea..
adesso con il GPDR le info devono viaggiare criptate e questa non è male come soluzione
Marisa Cinelli18 Ottobre 2018, 12:33 #3
Proprio una bella soluzione, se fosse anche più compatta sarebbe perfetto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^