Da Hitachi GST nuovi dischi da 2,5 pollici da 160 GB

Da Hitachi GST nuovi dischi da 2,5 pollici da 160 GB

Hitachi Global Storage Technologies annuncia nuovi dischi da 2,5 pollici perpendicular recording da 160 GB

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:26 nel canale Storage
 

Dopo Toshiba e Seagate, è tempo anche per Hitachi Global Storage Technologies di entrare nel mondo dei dischi rigidi da 2,5 pollici dotati di tecnologia perpendicular recording. Come già esposto in altre occasioni sulle nostre pagine, tale tecnologia permette di archiviare più dati nell'unità di superficie, a tutto vantaggio della capienza complessiva.

Introdotta con la nuova famiglia Travelstar 5K160 anche una nuova testina di lettura/scrittura, relizzata in una nuova lega formata da Iridio, Manganese e Cromo (IrMnCr), contro la precedente versione realizzata in Platino e Manganese. L'aggiunta del Cromo è dovuto ad una maggiore esigenza di resistenza alla corrosione e ad una resistenza superiore in genere.

Come per la concorrenza più recente, il disco è caratterizzato da piatti da ben 80 GB, che portano la capienza massima della famiglia a 160 GB, ovviamente nel modello equipaggiato con due piatti. Sono dipsonibili in ogni caso anche capienze di 40, 60 80 e 120 GB, ottenute grazie allo sfruttamento di porzioni non complete dei piatti. Il regime di rotazione è per tutti i rappresentanti della famiglia di 5400 giri, con un tempo di accesso ai dati medio di 11 millisecondi ed un quantitativo di memoria cache di 8 MB.

Hitachi GST avrebbe in ogni caso allo studio anche un nuovo disco da 1,8 pollici, con prestazioni superiori rispetto a quelle dei modelli attuali, grazie ad un regime di rotazione portato da 3600 a 4200 giri.

Fonte: CDRInfo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zani8315 Maggio 2006, 16:36 #1
qualcuno è a conoscenza di modi per abilitare le parti non utilizzate dei piatti?
...vengono disabilitate perchè difettose(grossomodo lo stesso principio delle cache o delle pipeline dei chip) o molto probabilmente sono solo disabilitate per ragioni economiche di diversificazione dei prodotti?
Luca6915 Maggio 2006, 16:55 #2
Bhe sarebbe comodo prendere un disco da 40GB e trasformarlo con un upgrade del firmware in uno da 80
dr-omega15 Maggio 2006, 17:08 #3
Mi pare di ricordare una prova forse da parte di Toms'Hardware, dove si tentava di utilizzare le porzioni "nascoste" dei dischi e c'erano diversi problemi di errore dati, ma non ricordo precisamente la causa, se legata al firmware o a problematiche meccanico/elettriche.
WarDuck15 Maggio 2006, 18:28 #4
se garantisce le prestazioni che dichiara, ancora una volta Hitachi sarà leader delle prestazioni (naturalmente nel suo campo, gli IDE).
tarek15 Maggio 2006, 19:35 #5
speriamo che calino quelli da 100gb 7200 rpm...
atomo3715 Maggio 2006, 19:48 #6
chissà se lo tirano fuori presto anche a 7200 giri!
melopll16 Maggio 2006, 02:47 #7
Come cambiano i tempi..... prima tutti inseguivano IBM-Hitachi, adesso tutti inseguono Seagate!!!
Le cose buone si fanno aprezzare!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^