Corsair mostra M600, SSD PCIe Gen4 da quasi 5000MB/s

Corsair mostra M600, SSD PCIe Gen4 da quasi 5000MB/s

Anche Corsair si presenta alla linea di partenza fissata per luglio con una soluzione SSD PCIe Gen4. Il nuovo SSD serie M600 adotterà un dissipatore di calore passivo e garantirà prestazioni nell'ordine dei 5000MB/s

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Storage
Corsair
 

AMD ha decisamente portato fermento nel settore informatico con l'annuncio delle nuove piattaforme, attese per la prima settimana di luglio. Molti produttori, che ovviamente ne erano al corrente, hanno deciso di mostrare al Computex 2019 una serie di periferiche e dispositivi che permetteranno di sfruttarne le potenzialità.

Fra queste Corsair, che commercializzerà a breve gli SSD della serie M600, capaci di sfruttare la nuova interfaccia PCIe Gen4. Come si può notare i nuovi SSD saranno dotati di un generoso dissipatore passivo, mentre nessuna novità per quanto riguarda il socket a cui saranno destinati, ovvero quello M.2.

A livello di prestazioni i dati dichiarate si parla di 4950MB/s in lettura e 4250MB/s in scrittura, mentre il controller utilizzato è un Phison PS5016-E16, ovvero della stessa famiglia di quello visto sull'SSD Apacer ma con sigle finali differenti. 

Non sappiamo ancora nulla dei tagli disponibili ma ci aspettiamo comunque unità che arrivino anche al TB e oltre. La garanzia sarà di 5 anni, mentre è garantita (come per tutti gli SSD Gen4) la retrocompatibilità con schede madri e chipset che si fermano al Gen3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^