Continua il calo di vendite per gli hard disk: -13% nel primo trimestre

Continua il calo di vendite per gli hard disk: -13% nel primo trimestre

Il mercato degli hard disk soffre per via del CoronaVirus ma in generale è posto sotto pressione dalla richiesta di SSD. In prospettiva futura però continueremo ad avere hard disk in commercio, grazie alla loro superiore capienza insostituibile in alcuni scenari d'uso

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Storage
MicrosoftPlaystationSonyXbox
 

Trendfocus ha fornito una analisi aggiornata dell'andamento del mercato degli hard disk, evidenziando quello che facilmente si può immaginare: si vendono sempre meno hard disk sul mercato, soprattutto quello consumer.

Causa di questa dinamica è ovviamente la crescita nelle vendite di soluzioni SSD, preferire dai produttori e dagli utenti finali in quanto capaci di offrire prestazioni complessivamente ben più elevate. Il calo dei prezzi per Gbyte di spazio di archiviazione ha inoltre permesso di rendere queste proposte interessanti anche a chi necessita di spazi di archiviazione particolarmente abbondanti, in genere indirizzati verso gli hard disk in virtù dell'inferiore costo per Gbyte di spazio.

wdgold16tb_720.jpg

Nel coso del primo trimestre del 2020 le vendite di hard disk sono calate del 13% rispetto al corrispondente periodo del 2019: da 77 milioni di pezzi si è scesi a circa 67 milioni. Questi dati devono tenere conto delle preferenze degli utenti per gli SSD ma anche pesare gli effetti sulle vendite generate dalla pandemia da COVID-19, che ha portato ad una generale contrazione delle vendite di sistemi PC.

Oltre alle inferiori vendite di PC a contribuire al calo nelle vendite di hard disk troviamo il mondo delle console: in attesa del debutto delle proposte di prossima generazione di Sony e Microsoft quelle ora in commercio attirano meno l'interesse degli utenti. Questi modelli sono dotati al proprio interno di hard disk, mentre sappiamo che le prossime generazioni di console Playstation e xBox adotteranno SSD al proprio interno così da assicurare prestazioni ancora più elevate.

960evo_amz_720.jpg

Non dobbiamo tuttavia sottovalutare il ruolo degli hard disk, che rimane molto importante per tutti quegli scenari di utilizzo nei quali la capacità di archiviazione a costi sostenibili sia ancora fondamentale. Vediamo questo nei sistemi desktop, in soluzioni di archiviazioni domestiche via NAS ma più di tutto in sistemi installati nei datacenter. Per questi ultimi il passaggio a SSD è ovviamente avvenuto in modo speculare a quanto visto nei sistemi consumer ma rimane ben presente per molte tipologie di utilizzo un approccio di tipo ibrido che veda stato solido e hard disk meccanici affiancati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pacaldi17 Aprile 2020, 12:54 #1
Anche perché i prezzi salgono
nickname8817 Aprile 2020, 13:33 #2
Originariamente inviato da: pacaldi
Anche perché i prezzi salgono

Per chip di memoria e HDD la legge della domanda e dell'offerta è differente.
Se la domanda cresce, sale il prezzo
Se la domanda decresce .... sale lo stesso
Se comincia a girare qualche sospetto di troppo ... tirano fuori dall'armadio la storia dell'inondazione, che oramai è regolare ogni anno, e che colpisce un settore piuttosto che un altro a seconda della condizione.
300017 Aprile 2020, 14:03 #3
Se non ci si inventa prestissimo qualcosa di impattante... con gli 8k in arrivo non so quanto reggeranno ancora le attuali capacità di memoria.
nyo9017 Aprile 2020, 14:05 #4
È da un po' che vorrei aggiornare i dischi del NAS ma ho sempre rimandato. I prezzi continuano a salire, le capacità del drive salgono ma non le densità dei dischi, quindi più dischi e più consumo. In compenso gli SSD diventano di giorno in giorno più convenienti.
Avrei aggiornato volentieri per essere un po' più libero con lo spazio, ma ho preferito tamponare con un vecchio HDD esterno in attesa di momenti migliori per l'acquisto, e andrò avanti finché proprio non avrò più spazio libero o finché non uscirà qualcosa di veramente conveniente.
Magari da qui a 10 anni anche lo storage su SSD sarà conveniente
nickname8817 Aprile 2020, 14:56 #5
Originariamente inviato da: 3000
Se non ci si inventa prestissimo qualcosa di impattante... con gli 8k in arrivo non so quanto reggeranno ancora le attuali capacità di memoria.

In realtà le capacità sono largamente più che sufficienti
eureka8517 Aprile 2020, 15:58 #6
gli SSD saranno a buon prezzo quando smetteremo tutti quanti di comprarli se ne stanno approfittando è evidente 18 mesi fa ho acquistato un SSD da 1Tb ben 36 euro in meno di quanto costa adesso identico stessa marca Crucial.
nickname8817 Aprile 2020, 16:27 #7
Originariamente inviato da: eureka85
gli SSD saranno a buon prezzo quando smetteremo tutti quanti di comprarli se ne stanno approfittando è evidente 18 mesi fa ho acquistato un SSD da 1Tb ben 36 euro in meno di quanto costa adesso identico stessa marca Crucial.


Il prezzo sarà salito nel periodo attuale ma confrontato con i modelli realizzati con PP precedente sono sempre generalmente molto più bassi. Quando inizierà la produzione dei prossimi moduli di maggior densità il prezzo per GB andrà complessivamente a scendere aldilà di eventuali alti e bassi.
giuvahhh17 Aprile 2020, 23:38 #8
sto aspettando per comprare hdd da 8 tera ma non calano mai.
sk0rpi0n17 Aprile 2020, 23:57 #9
I prezzi degli hdd da 8TB sono pressoché identici a quelli di 3 o forse anche 4 anni fa; sarà che non c'è più innovazione per questo tipo di tecnologia e che nessun produttore vuole più investirci denaro e risorse?
È un mercato davvero troppo stagnante, c'è qualcosa che non quadra...
danieleg.dg18 Aprile 2020, 08:20 #10
Per chi vuole risparmiare tenete d'occhio i my book sui vari Amazon europei, si tolgono facilmente dal case di plastica e costano parecchio di meno. Qualche mese fa sul .it il 10TB era a 135€.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^