Buffalo BRXL-16U3-EU: mastrerizzatore esterno BD-R 16x e BDXL 6x

Buffalo BRXL-16U3-EU: mastrerizzatore esterno BD-R 16x e BDXL 6x

Presentato da Buffalo il nuovo masterizzatore esterno Blu-ray a 16x BRXL-16U3-EU, in grado di scrivere su supporto DB-R alla velocità di 16X e su BDXL a 6x

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 17:14 nel canale Storage
 

Buffalo Technology ha presentato il nuovo masterizzatore esterno Blu-ray a 16x BRXL-16U3-EU, unità ottica utile a chi volesse disporre di un multi-masterizzatore Blu-ray sul proprio sistema con magari qualche anno sulle spalle, oppure che ne è sprovvisto per altre ragioni.

L'unità è dotata di una ricca suite di software Cyberlink (PowerDVD 10 BD Edition, PowerDirector 8 HE, PowerProducer 5, MediaShow 5, Power2GO 7, InstantBurn 5 e PowerBackup 2), che comprende tutti gli strumenti legati alla fruizione e alla creazione di contenuti in Blu-ray, oltre alla capacità di creare e masterizzare contenuti in HD e 3D.

La velocità di scrittura con supporti BD-R è di 16x, che si traducono in un tempo 8 minuti e 21 secondi per scrivere 22,56GB su un supoporto BR single layer. La velocità di scrittura per supporti più capienti, come ad esempio BDXL da 100GB e 128GB è di 6x.

Prevista la possibilità di realizzare backup e archivi periodici dei dati in modo semplice con la funzione EasySolution, mentre per quanto riguarda il prezzo ufficiale consigliato al pubblico siamo a Euro 179,90 IVA inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1311 Marzo 2013, 19:08 #1
decisamente standard apparte il prezzo un po' altino; mi sembra sensato ipotizzare dati qui non presentati come il fatto che per fare 16X in BD occorre una banda netta sequenziale di 72MB/sec (per i BD 1x significa circa 4,5KB/sec) cosa che un USB2.0 non raggiunge, parola mia che ho fatto i test con numerosi controller sarà quindi sfruttabile un massimo 4X (18MB/sec) in USB2.0; ora mi chiedo quanto capillarmente siano presenti prese USB3.0 soprattutto sui portatili ove un aggeggio del genere dovrebbe trovare mercato.
è per gli ultrabook?
beh a parere mio il prezzo è alto dato che un Pioneer BDR-208DBK lavora a 15X l'ho pagato 79 euro e non ipotizzo un prezzo molto più alto per un 16X e forse 30 euro di case e controller?? no, prezzo troppo alto.
moddingpark11 Marzo 2013, 19:27 #2
Spero vivamente che rilascino aggiornamenti del firmware per la maggior parte dei lettori/masterizzatori BluRay, perché mi incacchierei abbastanza se spingessero verso l'adozione dei BDXL, a quanto pare incompatibili con i BD, per poter vendere nuovi apparecchi...

Ho appena comprato un masterizzatore BluRay...
!fazz11 Marzo 2013, 19:52 #3
Originariamente inviato da: djfix13
decisamente standard apparte il prezzo un po' altino; mi sembra sensato ipotizzare dati qui non presentati come il fatto che per fare 16X in BD occorre una banda netta sequenziale di 72MB/sec (per i BD 1x significa circa 4,5KB/sec) cosa che un USB2.0 non raggiunge, parola mia che ho fatto i test con numerosi controller sarà quindi sfruttabile un massimo 4X (18MB/sec) in USB2.0; ora mi chiedo quanto capillarmente siano presenti prese USB3.0 soprattutto sui portatili ove un aggeggio del genere dovrebbe trovare mercato.
è per gli ultrabook?
beh a parere mio il prezzo è alto dato che un Pioneer BDR-208DBK lavora a 15X l'ho pagato 79 euro e non ipotizzo un prezzo molto più alto per un 16X e forse 30 euro di case e controller?? no, prezzo troppo alto.


beh il masterizzatore è usb3 e comunque ormai ogni pc che compri notebook incluso ha almeno una porta usb3
street11 Marzo 2013, 20:01 #4
Originariamente inviato da: djfix13
decisamente standard apparte il prezzo un po' altino; mi sembra sensato ipotizzare dati qui non presentati come il fatto che per fare 16X in BD occorre una banda netta sequenziale di 72MB/sec (per i BD 1x significa circa 4,5KB/sec) cosa che un USB2.0 non raggiunge, parola mia che ho fatto i test con numerosi controller sarà quindi sfruttabile un massimo 4X (18MB/sec) in USB2.0; ora mi chiedo quanto capillarmente siano presenti prese USB3.0 soprattutto sui portatili ove un aggeggio del genere dovrebbe trovare mercato.
è per gli ultrabook?
beh a parere mio il prezzo è alto dato che un Pioneer BDR-208DBK lavora a 15X l'ho pagato 79 euro e non ipotizzo un prezzo molto più alto per un 16X e forse 30 euro di case e controller?? no, prezzo troppo alto.


più che altro sono anche le misure...
con circa 100 euro c'è il Samsung se-506ab, che magari con i bd single layer è più lento (6x) ma coi bdxl è 4x, ed è veramente portatile
maxmax8011 Marzo 2013, 21:07 #5
quando i masterizzatori BR staranno stabilmente sotto gli 80€ ne potremo riparlare, visto che ormai oltretutto la masterizzazione è una cosa che la gente fa sempre meno, visto che si fa prima a copiare file in wifi addirittura..
djfix1311 Marzo 2013, 23:52 #6
lo stoccaggio di dati non ha niente a che vedere con il salvataggio su un NAS... stoccare 25 GB in 8 minuti è un passaggio che consiglio a tutti;non confondiamo gli HD che contengono dati sempre necessari (musica, video ecc) con Foto o documentazione o Film; poi il costo del mio master BD slim interno per il portatile che raggiunge gli 8X su single Layer è 69 euro (mi pare 60 su amazon) ed un BD-R adesso costa circa 0,80 euro (contro gli svariati euro che costano le versioni double o triple layer) e sono garantiti i dati per 20 anni!
djfix1311 Marzo 2013, 23:54 #7
oltre allo spessore aggiungerei che qui serve alimentazione esterna...altro che portatile! perchè per masterizzare un BD occorrono almeno 1.5 A altro che prese USB2.0 !!
djfix1312 Marzo 2013, 00:03 #8
...peccato che il SE-506AB resti sempre un usb2.0 nativo e ripeto non tutte le prese USB supportano la corrente richiesta da un master BD esterno...ho un Netbook di appena 2 anni fa che se ci colleghi carichi maggiori di 0.3 A (0.5 è lo standard USB2.0) fisicamente si spegne con o senza alimentatore collegato! in più alcuni controller NEC (per USB 3.0) hanno fastidi con i drivers e questo causa pesanti rallentamenti di banda oltre la metà di scrittura del disco (arrivati a 16 GB parte continuamente il buffer interno), la scrittura avviene cmq ma i dati durano meno nel tempo così.
diciamo che 16X è veramente una cosa fortunata da raggiungere anche perchè ci vogliono supporti molto buoni...e che costano di più...
maxmax8012 Marzo 2013, 01:47 #9
Originariamente inviato da: djfix13
..stoccare 25 GB in 8 minuti è un passaggio che consiglio a tutti...


a tutti quelli a cui serve farlo..
un prodotto usato per uno stoccaggio così, ad un prezzo così, è un prodotto di nicchia..

nella mia azienda comunque stoccano direttamente su HDD tera e tera di byte..
Eress12 Marzo 2013, 08:54 #10
A esser buono è buono, ma ormai per gli storage si utilizzano sempre più HDD.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^