Blu-ray, ufficiale l'utilizzo dei Region Code

Blu-ray, ufficiale l'utilizzo dei Region Code

Dal Giappone giunge la conferma dell'utilizzo dei Region Code da parte dello standard Blu-ray

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:23 nel canale Storage
 

Le voci di un possibile utilizzo di dischi Blu-ray dotati di Region Code (preannunciati nelle nostre pagine una settimana fa a questa pagina) trova conferma, essendo stati annunciati ufficialmente da fonti di informazione giapponesi.

Come preannunciato le regioni saranno tre:

Region 1: Americhe e Sud Est asiatico, Cina esclusa
Region 2: Europa e Africa
Region 3: Cina Russia e altri

La novità risiede nella condivisione di codifica per Nord-America e Giappone, rendendo così possibile lo scambio di materiale fra queste due zone di importanza cruciale per il mercato. Tale scelta infatti permetterà ad esempio di utilizzare giochi per la futura Playstation3 già al momento del lancio non solo in Giappone ma anche negli Stati Uniti, giusto per fare un esempio. Ignorati dunque i pareri di molti analisti del settore che indicavano nelle limitazioni a zone più un problema per chi frusce legalmente dei contenuti che per la pirateria.

Fonte: CDRInfo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

73 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolik198130 Dicembre 2005, 08:29 #1
questo conferma che ci vedono sempre più come mucche da mungere. Sono sempre più sicuro che i prezzi saranno più elevati in Europa che nelle restanti aree.
Never30 Dicembre 2005, 08:42 #2
la necessità di rendere la propria console region-free stimolerà molti utenti alla modifica. Poi il passo è breve, ho la console modificata, ho dovuto spendere ulteriori soldi per renderla compatibile con i giochi jap, ho perso la garanzia => mi rifaccio con i giochi piratati.
Bluknigth30 Dicembre 2005, 08:47 #3

Tutto cambia, ma tutto resta uguale.

Sinceramente questa scelta non mi tocca. L'unico gioco con il region code ce ho aquistato è stato Winning Eleven per psp e non è che mi abbia entusiasmato giocare con i menù giappo.

Poi la Sony non voleva mica debellare il mercato delle modifiche....
Sapete quanti disoccupati in più?

Secondo me questa è un'arma a doppio taglio. Anche gli onesti si sentiranno giustificati a comprare la modifica per giocare con i giochi importati o vedere i film stranieri; poi visto che la modifica è montata, che mancano i 50€ per arrivare alla fine del mese e che il gioco è noleggiabile dal block baster..........

Scelta inopportuna, ma non credo che l'idea sia di Sony stessa. Secondo me è dovuta scendere a patti con le altre Major cinematografihe e accettare il compromesso per avere il loro supporto nella lotta contro HD-dvd
diabolik198130 Dicembre 2005, 09:15 #4
Originariamente inviato da: Bluknigth
Secondo me questa è un'arma a doppio taglio. Anche gli onesti si sentiranno giustificati a comprare la modifica per giocare con i giochi importati o vedere i film stranieri; poi visto che la modifica è montata, che mancano i 50€ per arrivare alla fine del mese e che il gioco è noleggiabile dal block baster..........


Per le nuove console non so quanto saranno moddabili. Pare infatti che questa volta abbiano messo tutta la circuiteria di controllo all'interno dei core delle console, e non credo che si trovino in giro Cell o PPC per X360 moddati, oltretutto avrebbero un prezzo spropositato.
Tefnut30 Dicembre 2005, 09:29 #5
siamo mucche da mungere... muuuuu
Bluknigth30 Dicembre 2005, 09:50 #6
Secondo me saranno comunque moddabili, insomma tra la cpu e il lettore della circuiteria c'è. Le protezioni BD sono in gran parte legate all'unità di controllo del lettore.

Anche perchè mi nascono spontanee alcune domande:
Le protezioni sono implementate sul supporto originale, ma se c'è qulacosa che può leggerlo, c'è qualcosa che può copiarlo (come gli UMD psp insegnano)

Una volta copiato probabilmente il software si legherà al media che lo ha generato, ma ecco che come per magia compariranno le "patch" per eliminare questa protezione.

Infine ci sarà il chip che invierà una falsa protezione alla cpu per far passare il disco copiato come uno originale.

Ci tengo a precisare che questo è frutto della mia fantasia, non so se funzioni così.

Magari per aggirare l'ostacolo servirà un annetto o due, ma sono convinto che alla fine ce la faranno.
sirus30 Dicembre 2005, 09:56 #7
che idiozia...tra tutte le protezioni il Codice Regionale è in assoluto la peggiore e anche la più inutile...
vincino30 Dicembre 2005, 10:11 #8
Si ma basta che si muovono a tirar fuori questi supporti!
Kuarl30 Dicembre 2005, 10:24 #9
la questione del codice implementato nella cpu non si pone, il gamecube ha fatto lo stesso, ed è stato crackato in vari modi
aLLaNoN8130 Dicembre 2005, 10:44 #10
Sono sempre più felice di aver abbandonato del tutto il mondo dei videogames

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^