Asus Disk Unlocker, supportati i dischi da 3TB

Asus Disk Unlocker, supportati i dischi da 3TB

Asus presenta disk unlocker, una applicazione capace di risolvere il problema di riconoscimento dei nuovi dischi da 3TB

di pubblicata il , alle 11:18 nel canale Storage
ASUS
 

I primi hard disk con capacità da 3TB sono approdati sul mercato, ma prima di procedere con l'acquisto è bene considerare un fattore: per lo sviluppo di queste unità i produttori si sono visti costretti ad utilizzare un Long LBA addressing, invece che il normale LBA (Logical block addressing). Questo standard, infatti, è limitato a capcità che non superino i 2.1TB.

Questa scelta comporta però alcune limitazioni: Windows XP non è in grado di supportare questo nuovo tipo di dischi, e per usare simili dispositivi è necessario appoggiarsi a sistemi operativi a 64-bit. L'impiego di uno standard differente comporta inoltre un errato riconoscimento di tali unità, che non vengono identifcate come capaci di contenere 3TB di dati, ma solo 2.1TB.

Per ovviare in qualche modo a questa serie di limitazioni e venire incontro ai propri clienti, Asus ha rilasciato in modo gratuito l'applicazione Disk unlocker. La funzione, sotto brevetto Asus, è una soluzione software che risolve il problema legato all'errato riconoscimento delle unità da 3TB, fornendo all'utente la possibilità di poter sfruttare l'intera capienza delle unità.

L'applicazione di Asus è disponibile gratuitamente a questo indirizzo. Questa la lista di schede madri supportate dalla utility:

  • X58 series P55 series H57 series H55 series X48 series
  • P45 series P43 series G45 series G43 series G41 series
  • X38 series P35 series G35 series G31 series 946GZ series
  • 946PL series 945GC series 945GZ series 945P series 945PL series
  • 890FX series 890GX series 880G series 870 series 790FX series
  • 790GX series 790X series 785G series 780G series 770 series
  • 760G series 740G series
  • 980a SLI series 780a SLI series 750a SLI series

Secondo le informazioni fornite dall'azienda, grazie a pochi semplici click sarà così possibile risolvere il problema di errato riconoscimento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gandalf7611 Novembre 2010, 11:23 #1
Non capisco se la mia P6T SE è compatibile.
ThEBoMb11 Novembre 2010, 11:34 #2
@gandalf76
certo che è compaibile la tua p6t è della serie X58
19giorgio8711 Novembre 2010, 11:35 #3
è chipset X58, è copatibile
II ARROWS11 Novembre 2010, 11:40 #4
Basta non montare XP...
avvelenato11 Novembre 2010, 11:41 #5
ma chi usa 7 a 64bit abbisogna di sta roba o può stare tranzollo?
Lino P11 Novembre 2010, 11:43 #6
Originariamente inviato da: II ARROWS
Basta non montare XP...


veramente si parla di una limitazione dei 32bit, oltre che magari di XP in toto.
Lino P11 Novembre 2010, 11:45 #7
Originariamente inviato da: avvelenato
ma chi usa 7 a 64bit abbisogna di sta roba o può stare tranzollo?


se l'italiano non è un'opinione, si, si dovrebbe poter essere tranquilli.
Rubberick11 Novembre 2010, 11:53 #8
e' possibile che con la storia dell'incompat dei dischi nuovi il mercato mainstream cominci ad abbandonare gradualmente il 32 bit passando esclusivamente a 64 con tutti i vantaggi che ne derivano (tranne maggiore occupazione di spazio di dll e programmi xo' e' vero che con dischi + capienti i problemi svaniscono)
kratos011 Novembre 2010, 12:07 #9
evvvvvaiiiiii la mia A7N8X-X non è compatibile
efrite1511 Novembre 2010, 12:12 #10
e per i NAS ecc...? si spera che le case rilascino un aggiornamento firmware .....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^