Arrivano sul mercato i primi hard disk ad elio

Arrivano sul mercato i primi hard disk ad elio

Western Digital commercializza il primo esemplare di hard disk riempito con elio: una unità da 6TB di capienza, destinata al mondo enterprise

di pubblicata il , alle 11:42 nel canale Storage
Western Digital
 

Dopo circa un anno di sviluppo Western Digital annuncia la commercializzazione di Ultrastar He6 6TB, il primo hard disk riempito con elio che sarà proposto inizalmente per il mercato enterprise, con particolare attenzione al mondo cloud storage, agli allestimenti su larga scala e alle applicazioni di backup disk-to-disk e RAID nei contesti datacenter.

Abbiamo già avuto modo di parlare dei benefici che l'impiego di elio è in grado di portare nella realizzazione di un hard disk meccanico: la sua densità, pari a circa 1/7 della densità dell'aria, permette di ridurre le forze di attrito e le turbolenze dei piatti rotanti, avvicinando ancor di più gli elementi tra loro per ottenere una maggior densità di informazione nello stesso ingombro del tradizionale form factor da 3,5 pollici.

Tutto ciò si unisce ad un minor consumo energetico e ad una temperatura d'esercizio più bassa, dando vita ad un hard disk particolarmente indicato per le applicazioni enterprise dal momento che è in grado di migliorare tutti i parametri significativi: nello specifico il nuovo Ultrastar He6 6TB, caratterizzato da un consumo idle di 5,3W e da una temperatura d'esercizio di circa 5°C inferiore rispetto agli hard disk tradizionali, può abbassare i costi datacenter ad ogni livello.

Confrontato con una unità tradizionale da 3,5 pollici da 4TB organizzati in 5 piatti, il nuovo Ultrastare He6 6TB è caratterizzato da un consumo in idle inferiore del 23% e da un'efficienza watt-per-TB migliore del 49%. La disponibilità dei nuovi dischi Ultrastar He6 6TB è prevista per i prossimi giorni. Il prezzo non è ancora noto, ma sarà comunque legato al prezzo dell'elio, una risorsa la cui disponibilità è via via in diminuzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulissem05 Novembre 2013, 12:00 #1
Sebbene sia l'elemento più diffuso nell'universo dopo l'idrogeno, l'elio è un gas abbastanza raro sulla terra ed andrebbe usato unicamente in ambito scientifico o per apparecchiature elettromedicali, strumenti di laboratorio e poco altro, anziché per gonfiare palloncini ai parchi o per gli hard disk dove il suo uso non è strettamente necessario.

Con l'attuale consumo si stima che tra 25 anni saranno esaurite le scorte ed allora sarà un grosso problema perché il suo costo aumenterà considerevolmente e le apparecchiature scientifiche e mediche che ne fanno uso vedranno lievitare ancor più il loro costo unicamente per l'uso sconsiderato che ne stiamo facendo adesso.
Rubberick05 Novembre 2013, 12:06 #2
Confrontato con una unità tradizionale da 3,5 pollici da 4TB organizzati in [SIZE="6"]4[/SIZE] piatti


FIXED...

5 piatti non si usano + su quasi tutte le serie

se fai il confronto con un 5 piatti evviva la minchia (cit.) che ti consumano meno
palleggiatore05 Novembre 2013, 12:45 #3
la classica lungimiranza delle grandi aziende, sprecare risorse per guadagnare il più possibile subito e poi chi vivrà vedrà.
Dumah Brazorf05 Novembre 2013, 13:03 #4
Mi domando se il disco ad elio emetta un ronzìo più acuto...
Wawacco05 Novembre 2013, 13:14 #5
Non so perchè ma mi sono immaginato l'hard disk che "decolla"
Tedturb005 Novembre 2013, 13:38 #6
Originariamente inviato da: ulissem
Sebbene sia l'elemento più diffuso nell'universo dopo l'idrogeno, l'elio è un gas abbastanza raro sulla terra ed andrebbe usato unicamente in ambito scientifico o per apparecchiature elettromedicali, strumenti di laboratorio e poco altro, anziché per gonfiare palloncini ai parchi o per gli hard disk dove il suo uso non è strettamente necessario.

Con l'attuale consumo si stima che tra 25 anni saranno esaurite le scorte ed allora sarà un grosso problema perché il suo costo aumenterà considerevolmente e le apparecchiature scientifiche e mediche che ne fanno uso vedranno lievitare ancor più il loro costo unicamente per l'uso sconsiderato che ne stiamo facendo adesso.


Capirai.. con l'elio che entra in un palloncino ci si potranno riempire tipo 1000 hard disk.
Capisco l'ecologia, ma penso che dovremmo preoccuparci di molte altre cose ben piu gravi dell usare qualche centimetro cubo di elio per riempire lo spazio tra piatti e testine degli hard disk da 3.5"
Balthasar8505 Novembre 2013, 14:38 #7
Originariamente inviato da: ulissem
[..]
Con l'attuale consumo si stima che tra 25 anni saranno esaurite le scorte ed allora sarà un grosso problema perché il suo costo aumenterà considerevolmente e le apparecchiature scientifiche e mediche che ne fanno uso vedranno lievitare ancor più il loro costo unicamente per l'uso sconsiderato che ne stiamo facendo adesso.

Nel XIX si usava grasso di balena come combustibile per le lampade.. ne hanno sterminate così tante in quei secoli che le balene stavano finendo ed è li che abbiamo "scoperto" il petrolio.

Queste proiezioni fatte da catastrofisti lasciano sempre il tempo che trovano visto che si basano sull'assunto che "staremo fermi per i prossimi secoli continuando ad usare quel che usiamo oggi" cosa che MAI nella Storia si è mai verificata.

Quindi stica!


CIAWA
pincapobianco05 Novembre 2013, 14:43 #8
Originariamente inviato da: Balthasar85
Nel XIX si usava grasso di balena come combustibile per le lampade.. ne hanno sterminate così tante in quei secoli che le balene stavano finendo ed è li che abbiamo "scoperto" il petrolio.

Queste proiezioni fatte da catastrofisti lasciano sempre il tempo che trovano visto che si basano sull'assunto che "staremo fermi per i prossimi secoli continuando ad usare quel che usiamo oggi" cosa che MAI nella Storia si è mai verificata.

Quindi stica!


CIAWA


Hai giocato anche tu a Dishonored
demikiller05 Novembre 2013, 18:14 #9
se introdurrà con il prezzo elevato, nessuno lo vorrebbe.
aled197406 Novembre 2013, 08:19 #10
ma fare un hd a vuoto spinto? Troppa pressione per la struttura?

ciao ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^