Arriva il Solid State Drive Intel "a righello" DC P4500 : 32TB ma solo per il mondo dei server

Arriva il Solid State Drive Intel "a righello" DC P4500 : 32TB ma solo per il mondo dei server

Se ne era già parlato qualche tempo fa ma ora quella che sembrava una bizzarria diventa realtà, con solide ragioni per esistere: Intel DC P4500 non offre solo spazio in abbondanza, ma anche grandi benefici in termini di consumo energetico e spazio occupato nei server rispetto a soluzioni tradizionali

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Storage
Intel
 

Intel ha ufficialmente presentato quello che considera il Solid State Drive più "denso" di tutti i tempi, o almeno per ora. Intel SSD DC P4500 è il nome commerciale di qualcosa di cui si era già parlato, anche per il form factor bizzarro che lo fa assomigliare a un righello. Eppure il nuovo SSD offre numerosi vantaggi, come testimonia dopotutto l'immediata adozione da parte di Tencent, IBM e  Microsoft in diversi server.

Diciamo subito che Intel non parla di prestazioni, dando per scontate che sono molto elevate e nemmeno lontanamente paragonabili a quelle dei normali HDD, per quanto raffinati e destinati al mondo server. Qui i vantaggi sono nella capienza in rapporto agli ingombri, nei consumi e nelle esigenze di raffreddamento, tutti fattori in grado di orientare l'acquisto di un sottosistema storage rispetto ad un altro.

Gli ingombri sono veramente modesti, ben inferiori a quelli occupati da HDD, seppur capienti, per ottenere gli stessi 32TB. Non solo: raffreddare HDD stipati in spazi angusti richiede un sistema molto efficiente, non necessario al "righello" Intel. L'azienda dichiara prima di tutto che il nuovo DC P4500 occupa un ventesimo dello spazio, consuma un decimo ed è molto più semplice da raffreddare rispetto a soluzioni tradizionali.

Tutti questi fattori, se presi in considerazione per anni di utilizzo e per unità di SSD integrate che si contano a decine, se non a centinaia, possono essere determinanti nel considerare convenienti soluzioni come gli SSD DC P4500, che hanno un costo (non dichiarato) sicuramente molto più elevato rispetto agli hard disk tradizionali. Ma il prezzo iniziale non è certo l'unico fattore in campo enterprise/server, motivo per cui sarebbe veramente superficiale paragonare solo i prezzi di listino.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ImperatoreNeo09 Agosto 2018, 15:18 #1
Dall'anteprima dell'immagine pensavo fosse la presa in giro dell'iphone 5 di anni fa
D4N!3L309 Agosto 2018, 15:35 #2
Quando scende sotto i 300 lo compro.
demon7709 Agosto 2018, 15:38 #3
Come già prevedevo la tecnologia allo stato solido corre molto più in fretta della vecchia tecnologia meccanica, ormai spremuta praticamente al limite.

Gli ssd si evolvono velocissimi con unità sempre più veloci e capienti ed un costo per gb sempre minore.
Credo che non ci vorrà molto prima che diventino dominanti anche nel settore server.
Dumah Brazorf09 Agosto 2018, 15:57 #4
E' il form factor che è un po'... lungo.
Lo faranno mica a metro da muratore?
D4N!3L309 Agosto 2018, 16:11 #5
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
E' il form factor che è un po'... lungo.
Lo faranno mica a metro da muratore?


Nella versione pro ci mettono anche la bolla per fare da livella.
nickname8809 Agosto 2018, 16:31 #6
Deve essere l'edizione Siffredi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^