AMD Radeon R7 Solid State Drive, nuova linea di SSD per il gaming

AMD Radeon R7 Solid State Drive, nuova linea di SSD per il gaming

Mossa a sorpresa di AMD, che allarga la propria famiglia Radeon con la presentazione di una gamma SSD realizzata in stretta collaborazione con OCZ. La serie R7 Radeon SSD sarà commercializzata nei tagli di 120GB, 240GB e 480GB

di pubblicata il , alle 09:22 nel canale Storage
AMDOCZRadeon
 

Chi va alla ricerca di ottime prestazioni in ambito PC commetterebbe un grave errore a trascurare il sottosistema di archiviazione primario, scegliendo magari CPU e memorie molto performanti abbinati a un capiente ma lento hard disk tradizionale. Non è un segreto infatti che un Solid State Drive cambia completamente l'esperienza d'uso del proprio sistema, grazie a transfer rate molto elevati ma soprattutto a tempi di accesso che sono un migliaio di volte inferiori a quelli degli hard disk. 

AMD da tempo associa alla propria gamma di prodotti Radeon il concetto di velocità pensata per il videogiocatore, limitando il proprio range di azione a processori, memorie, APU, chipset e schede video. Unica eccezione è costituita da AMD Radeon RAMDisk, vista nell'ottobre del 2012, ovvero un sistema per allocare in memoria RAM parte dello storage primario al fine di sfruttarne le elevate velocità. Oggi AMD annuncia qualcosa di nuovo per il marchio, ovvero l'ingresso nel settore SSD grazie a una forte partnership con OCZ.

Le nuove unità AMD sono indicate dalla sigla Radeon R7 Solid State Drive e sono equipaggiate con controller Barefoot 3 e chip Toshiba A19 NAND Flash, come quelli visti sulle unità OCZ ARC 100 presentate la settimana scorsa. Alt: considerare i nuovi Radeon R7 come degli OCZ rimarchiati sarebbe un errore, poiché esistono delle differenze. Se è vero che controller e chip sono gli stessi, a cambiare sono le prestazioni, la garanzia, la dotazione e ovviamente la destinazione d'uso, più tagliata sui gamers per la gamma Radeon R7.

La cartella stampa mostra alcune differenze con gli SSD OCZ noti  e sottolineando come il posizionamento dei nuovi Radeon R7 si collochino a metà fra la serie Vertex 460 e la Vector 150, ovviamente di OCZ. Il controller è quello della versione Vector (clock a 397MHz), mentre i chip sono i nuovi A19nm Toshiba; rispetto a Vertex 460 la garanzia sale a 4 anni per un utilizzo che può arrivare a scambi di 30GB al giorno. Differenze davvero minime, invece, per quanto riguarda le prestazioni massime ma ricordiamo che ormai tutti gli SSD di un certo livello sono a ridosso dei limiti dell'interfaccia SATA 6Gbps, che equipaggia anche i nuovi AMD.



Come nella serie ARC 100 di OCZ ritroviamo ottime prestazioni in scrittura anche per il taglio più piccolo, a riprova di come i nuovi chip A19nm di Toshiba possano vantare prestazioni più elevate dei predecessori: sono ben 470 i MB al secondo dichiarati in scrittura per il taglio da 120GB, mentre per tutti la velocità in lettura è di 550MB/s. Le scritture dei tagli da 240GB e 480GB sono invece di 530MB/s, che ricordiamo essere dati dichiarati.

AMD dichiara che le maggiori prestazioni dichiarate rispetto ai modelli Vertex siano dovute ai nuovi chip, a un firmware ottimizzato e a una frequenza di clock del controller più elevata (397MHz contro 352MHz). La dotazione prevede un adattatore per slot da 3,5 pollici e il software Acronis per la clonazione di dischi. Occorre aggiungere ancora una cosa importante sulla garanzia, ovvero che i nuovi Radeon R7 SSD sono soggetti alla ShieldPlus Warranty di OCZ. Cosa significa questo? Nata con l'intento di semplificare le operazioni spesso complesse che si interpongono fra cliente e assistenza, questa particolare garanzia costituisce un plus davvero di pregio.

Non serve alcuna prova di acquisto (scontrino), prima di tutto, in quanto basta il serial number. In caso di problemi, si viene contattati dal customer care per un'indagine mirata a capire se l'unità è davvero difettosa o no. Qualora lo fosse, viene spedito immediatamente un SSD sostitutivo dello stesso taglio, con anche il bollettino pre-compilato e pre-pagato per rendere l'unità difettosa. I prezzi? Per ora si conoscono solo in dollari USA e non sono affatto male: $100,00 per il modello da 120GB,  $164,00 per il 240GB e $299 per il 480GB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
roccia123419 Agosto 2014, 09:34 #1
Bene, bene... più concorrenti e concorrenza c'è sul mercato SSD, meglio è per noi consumatori .

(basta che non si mettano a fare cartello ).
Rubberick19 Agosto 2014, 09:37 #2
va benissimo la concorrenza ma oramai ne stanno facendo in tutte le salse.. capirai che ti fregano 2-3 k iops in +

n'altro pò non gli interessa manco in ambito datacenter, figurati in quello consumer...

sono cappati da sata3, c'e' poco da fare..
greyhound319 Agosto 2014, 09:41 #3
coi prezzi non ci siamo...
ironman7219 Agosto 2014, 09:47 #4
@Roccia
Ormai i prezzi degli ssd sono nazional popolari.. ricordo ancora quando ho preso un intel x25-v da 40gb 110 euro...ora a 120 trovi i 250gb con altre prestazioni.
Non credo Amd ne vendera' molti ce ne sono di migliori in giro , non basta metterci sopra un marchietto..
imho.
Dumah Brazorf19 Agosto 2014, 09:54 #5
Bah, market(t)ing...
Mi ricorda le mobo marchiate fatality...
PhoEniX-VooDoo19 Agosto 2014, 10:11 #6
SSD per gaming?
emish8919 Agosto 2014, 10:21 #7
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
SSD per gaming?


un po' come dire "linea di gioielli per il calcio"
Obelix-it19 Agosto 2014, 10:46 #8
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
ma ricordiamo che ormai tutti gli SSD di un certo livello sono a ridosso dei limiti dell'interfaccia SATA 6Gbps,


Curiosita': il limite teorico di Sata3 come trasferimento dati quanto sarebbe??

Comunque, e' impressionante che poco dopo la comparsa, Sata3 sia gia' praticamente' obsoleto', nel senso di fare da collo di bottiglia alle prestazioni, dopo tutti gli anni in cui il CdB erano stati i dischi 'classici'...
omar879219 Agosto 2014, 10:46 #9
compro un ssd gaming da 120gb. Installo Titanfall e cod , spazio finito
Marci19 Agosto 2014, 10:52 #10
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
SSD per gaming?


Originariamente inviato da: emish89
un po' come dire "linea di gioielli per il calcio"


Beh dai, non darà pià FPS ma in molti giochi dimezza i tempi di caricamento; lo vedo io che sul portatile ho un SSD; ho meno fps per via dell'hw ma carica più velocemente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^