ADATA, lancia il Disk-On-Module ISMS331: interfaccia SATA e standard industriale

ADATA, lancia il Disk-On-Module ISMS331: interfaccia SATA e standard industriale

DOM, ovvero Disk-On-Module, cioè sostanzialmente un SSD ridotto ai minimi termini che combina capacità da chiavetta USB con connettore tradizionale SATA 7PIN: la serie in questione si chiama ISMS331, è composta principalmente da due modelli, identici tra loro salvo fatto per il connettore, uno verticale e l'altro orizzontale cioè a 90°

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Storage
ADATA
 

ADATA presenta una nuova unità di storage con form factor DOM, ovvero Disk-On-Module, cioè sostanzialmente un SSD ridotto ai minimi termini che combina capacità da chiavetta USB con connettore tradizionale SATA 7PIN.

La serie si chiama ISMS331, è composta principalmente da due modelli, identici tra loro salvo fatto per il connettore, uno verticale e l'altro orizzontale cioè a 90°: indicati da utilizzare per desktop, computer compatti e soprattutto su apparecchiature in ambito industriale in quanto è garantito un elevato standard di funzionamento in condizioni estreme.

Testati per operare in continuità a temperature comprese tra -40 e +90°C, con un tasso di umidità del 5% al 95%, vibrazioni pari a 20G comprese tra 10 e 2000 Hz ed implementati con di sistemi integrati come  l'autodiagnostica, il monitoraggio della vita utile e l'ECC (Error Correcting Code) così da garantire longevità del prodotto e l'elevata affidabilità per la conservazione dei dati.

I DOM SATA ISMS331 si basano sia su memorie flash SLC (Single Level Cell) sia MLC (Multi Level Cell), e vengono proposte in capacità comprese tra da 4 GB a 32 GB per i modelli SLC e da 8 GB a 128 GB per quelli modelli MLC.

ADATA non ha fornito maggiori informazioni per quanto riguarda disponibilità e prezzi; per maggiori informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare le pagine dedicate rispettivamente ai modelli ISMS331 con connettore verticale e ISMS331 con connettore orizzontale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
BadBoy8009 Febbraio 2018, 14:32 #1
Ma l'alimentazione come la prendono?
Notturnia09 Febbraio 2018, 14:43 #2
quindi sono delle chiavette usb da inserire dentro al pc sui connettori dei dischi ?.. il vantaggio ?..
Dumah Brazorf09 Febbraio 2018, 15:08 #3
Utile per utilizzo in ambito industriale.
Per l'alimentazione me lo chiedo anche io. Vedo un connettore a 2 pin bianco in alto a sinistra, sarà quello?
MisterWEX09 Febbraio 2018, 15:16 #4
Alimentazione tramite adattatore da molex a connettore a 2 pin, ci sono altre soluzioni che sfruttano porte sata gialle con due pin aggiuntivi (sata pin 8 power) o con il pin 7 dedicato all'alimentazione.
demon7709 Febbraio 2018, 15:27 #5
Originariamente inviato da: BadBoy80
Ma l'alimentazione come la prendono?


Nell'angolo in alto a sinistra c'è quel pezzetto bianco che mi pare un connettore per l'alimentazione.

Originariamente inviato da: Notturnia
quindi sono delle chiavette usb da inserire dentro al pc sui connettori dei dischi ?.. il vantaggio ?..


Che hai un supporto estremamente piccolo ed affidabile.
In ambito industriale è una cosa che fa parecchio comodo piuttosto che dover installare in qualche modo un ssd di dimensioni classiche.

Non devi certo pensare questa soluzione su pc tradizionali.
RedSky09 Febbraio 2018, 16:40 #6
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Utile per utilizzo in ambito industriale.
Per l'alimentazione me lo chiedo anche io. Vedo un connettore a 2 pin bianco in alto a sinistra, sarà quello?


stavo pensando la stessa cosa e concordo, secondo me è proprio un pin di alimentazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^