Accordo preliminare: OCZ sarà di Toshiba per 35 milioni di dollari USA (per ora)

Accordo preliminare: OCZ sarà di Toshiba per 35 milioni di dollari USA (per ora)

Come era lecito attendersi arriva il comunicato ufficiale: Toshiba firma per l'acquisizione di OCZ per 35 milioni di dollari USA, confermando quindi le facili ipotesi di qualche giorno fa

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Storage
ToshibaOCZ
 

Diciamolo: era davvero facile capire che qualcosa bolliva in pentola da un po', anche perché nell'annuncio di avvio delle pratiche fallimentari di OCZ il nome Toshiba era citato in maniera chiara e netta, lasciando ben poco spazio all'immaginazione. Un altro annuncio fuga ogni possibile dubbio: Toshiba ha firmato un accordo per l'acquisizione di OCZ per 35 milioni di dollari USA, con i quali porterebbe a casa le proprietà intellettuali e non di firmware, controller e tutto il know-how di OCZ, molto utile per pensare a ulteriori sviluppi nel campo dei Solid State Drive.

Come avrete notato abbiamo fatto largo uso di condizionali: avendo aperto una pratica fallimentare, è il giudice che darà il via libera all'acquisizione vera e propria e non solo il gruppo dirigenziale di OCZ. La notizia di oggi, insomma, è che Toshiba è per ora il miglior offerente per gli asset di OCZ, e salvo sorprese sarà l'azienda che la acquisirà.

Se entro due mesi dovesse presentarsi un altro acquirente con un'offerta maggiore i giochi si riaprirebbero, motivo per cui è ancora presto per dichiarare chiusa l'acquisizione. Resta il fatto che gli accordi fra OCZ e Toshiba sembrano cosa fatta, anche in considerazione del fatto che OCZ avrà valutato negli ultimi tempi eventuali accordi con altri big del settore.

Per Toshiba sarebbe una mossa davvero importante, poiché con un investimento non eccessivamente impegnativo si garantirebbe un gruppo di lavoro che ha saputo portare sul mercato SSD veramente validi, potendo godere però delle economie di scala in termini di NAND Flash, essendo Toshiba uno dei principali produttori mondiali.

Il mercato attuale vede Samsung primeggiare nelle vendite anche perché si fa tutto in casa, e anche molto bene. Toshiba potrebbe essere di fatto l'unico concorrente in grado di impensierire il colosso koreano, ricalcandone la strategia. Resta il fatto che servirà attendere un paio di mesi per poter dichiarare chiuso l'accordo fra OCZ e Toshiba.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MiKeLezZ03 Dicembre 2013, 14:23 #1
edit
matint217 Dicembre 2013, 21:02 #2
peccato faceva buoni prodotti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^