2006, l'anno giusto per acquistare un nuovo disco rigido?

2006, l'anno giusto per acquistare un nuovo disco rigido?

Nel 2006 la produzione di dischi rigidi potrebbe superare la domanda, a tutto vantaggio del prezzo di acquisto

di pubblicata il , alle 10:56 nel canale Storage
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ronthalas13 Aprile 2006, 11:44 #11
Originariamente inviato da: pistolino
Compressione, questa sconosciuta?


Beh dipende... 60 GB in DivX anche di ottima qualità diventano veramente tantissimi... ma penso sia la dimensione del progetto... tagli, pezzi, ecc...
Io per un filmato di 3 secondi per Italia Uno (poi mai mandato in onda), avevo impegnato 5 GB di materiali, progetti e altro...
nudo_conlemani_inTasca13 Aprile 2006, 12:14 #12
Ci sono sostanziali abbassamenti di prezzo per il settore dello storage magneto-meccanico (HDD ).
La nota dolente o che maggiormente preoccupa questo tipo di periferica è l'affidabilità.. di nuovo cavallo di battaglia di alcuni produttori di dischi rigidi
(vedi Maxtor, Seagate.. che è lo stesso e WD).
La maggior parte dei casi vede da parte dei produttori un aumento a 3 anni di garanzia, tutto a vantaggio dell'acquirente che spera di poter non vedere i propri dati andare in fumo..

Gli HDD Sata (quando gli IDE non verranno più prodotti) insieme ad altre periferiche su questo standard spero possano costare di meno e non qualche euro in più dei vecchi e ingombranti PATA.

Le memorie a stato solido (SSD) rimangono la punta di diamante in affidabilità, raggiungibile dallo storage da sempre.. largo anche a questa tecnologia.
MiKeLezZ13 Aprile 2006, 12:34 #13
mha veramente a me questo comunicato stampa sembra più un "per favore comprate i nostri HD che ne stiamo producendo troppi", visto che non è assolutamente il momento migliore per comprare, dato che:
a) siamo quasi alla fine dei vecchi modelli
b) siamo quasi alla fine della tecnologia "orizzontale" a favore del perpendicular
c) siamo quasi all'inizio della diffusione dei 2,5" SATA anche su desktop
d) c'ho sempre la speranza escano i 10000 giri anche da altre case e non solo WD.. e comunque il SAS è sempre più abbordabile

comunque son 3 settimane sto tenendo d'occhio il prezzo di un modello di HD e non ho visto variazioni, se non un piccolo rialzo (forse dettato da un periodo di scarsi rifornimenti), poi ritornato in norma dopo solo una settimana
beato13 Aprile 2006, 12:39 #14

stato solido

Ma sono l'unico qui a sperare che si diffondano al piu presto gli hdd a stato solido con memorie di tipo flash????
Gr8Wings13 Aprile 2006, 12:43 #15

criterio di scelta

Direi che conviene prendere un nuovo HD con questo criterio:
- scelgo l'hd che ha il minor costo per GB, ma la cui capienza è almeno il 50% in più dello spazio che prevedo di usare.

circa il filmato delle vacanze da 60 GB, non possiamo dire nulla se non sappiamo la durata !
Comunque 60 GB sono davvero tantissimi !
Un filmato in divx dovrebbe occupare in media 15-18 MBytes per minuto (considerando video a 1500-2000 kbps e audio mp3 a 192-256 kbps).

;-)


SAND13 Aprile 2006, 12:50 #16
Originariamente inviato da: Gr8Wings
Direi che conviene prendere un nuovo HD con questo criterio:
- scelgo l'hd che ha il minor costo per GB, ma la cui capienza è almeno il 50% in più dello spazio che prevedo di usare.

circa il filmato delle vacanze da 60 GB, non possiamo dire nulla se non sappiamo la durata !
Comunque 60 GB sono davvero tantissimi !
Un filmato in divx dovrebbe occupare in media 15-18 MBytes per minuto (considerando video a 1500-2000 kbps e audio mp3 a 192-256 kbps).

;-)


Si vede che non monti in dv. 60 Gb per 2/3 ore di girato sono normali. Personalmente ho 2, 3 filmati ancora da montare (sono un perfezionista e il tempo libero per queste cose non me lo concederebbe) che mi intasano l' HD da 250Gb. Certo che finchè non l' hai finito non lo puoi comprimere...
street13 Aprile 2006, 12:51 #17
si, ok.

Qualcuno però ha mai fatto videoediting? 1h, tra montaggi e file di rendering temporanei fa veloce ad occupare più di 50 gb.

E non capisco come mai si debba metterlo per forza in divx, perdere cioé la qualità del dv per risparmiare spazio :|
Mighty8313 Aprile 2006, 13:15 #18
Originariamente inviato da: beato
Ma sono l'unico qui a sperare che si diffondano al piu presto gli hdd a stato solido con memorie di tipo flash????


No
ronthalas13 Aprile 2006, 14:07 #19
Originariamente inviato da: street
si, ok.

Qualcuno però ha mai fatto videoediting? 1h, tra montaggi e file di rendering temporanei fa veloce ad occupare più di 50 gb.

E non capisco come mai si debba metterlo per forza in divx, perdere cioé la qualità del dv per risparmiare spazio :|



Lavorare in DV mi sta bene, come formato di lavorazione e transizione, poi dipende su cosa, dove e come lo vuoi archiviare, lì fai la scelta se DV, DVD o DivX... se il DivX, anche solo il vecchio 5.21, lo usi in qualità paranoica, la differenza non la vedi... è un po' come il discorso WAV e MP3... l'ascolto medio normale li pone nella stessa qualità, se poi spendi 2000 euro per delle cuffie o 5000 per ampli valvolare, 62 casse ecc... ovvio che la differenza la senti... è tutta una questione di esigenza e compromesso con essa...
FiLoxXx13 Aprile 2006, 14:43 #20
Speriamo che le cose vadino veramente così visto che avevo intenzione di aquistare un paio di dischi per il backup.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^