1 terabyte con interfaccia SAS da Seagate

1 terabyte con interfaccia SAS da Seagate

Seagate annuncia la disponibilità di nuovi hard disk enterprise con interfacia SAS e capacità di ben 1 Terabyte

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:27 nel canale Storage
Seagate
 

Dimensioni, solidità e velocità sono 3 elementi indispensabili per un'interfaccia di memorizzazione che sia destinata all'utilizzo in ambiente enterprise. In un server, o in una workstation, è infatti indispensabile garantire continuità del servizio anche con carichi di lavoro particolarmente gravosi, cercando di bilanciare sia capacità di archiviazione che prestazioni velocistiche.

Molto spesso in questi ambiti si utilizzano configurazioni Raid complesse, cercando di privilegiare sia ridondanza dei dati che prestazioni velocistiche. Un esempio pratico, spesso utilizzato anche in server rack a 1 unità, è quello delle configurazioni Raid 10, con le quali si abbinano 4 hard disk operanti in parallelo: vengono create due coppie di hard disk in Raid 1, quindi con mirror dei dati, e queste coppie vengono a loro volta messe in uno striping, cioè in Raid 0, così da avere un incremento prestazionale tangibile soprattutto con letture e scritture sequenziali.

barracuda_es2.jpg (14467 bytes)

Seagate ha annunciato la disponibilità della propria meccanica Barracuda ES.2 con una capienza massima sino a 1 Terabyte di dati, dotata di interfaccia Serial Attached SCSI o SAS. Questa soluzione è certificata da Seagate per l'utilizzo specifico in ambiente enterprise; il produttore dichiara un Mean Time Between Failure, indicatore del tempo medio che trascorre prima che un guasto possa verificarsi, pari a 1,2 milioni di ore con un utilizzo continuativo per 24 ore, 7 giorni su 7.

Tra le restanti caratteristiche di questa nuova meccanica segnaliamo i piatti con velocità di rotazione di 7.200 giri al minuto, un tempo di accesso pari a 8,5 millisecondi e capacità che è variabile da 500 Gbytes, 750 Gbytes oppure 1 Terabyte a seconda del modello. Seagate completa le caratteristiche tecniche di questi hard disk con una garanzia di 5 anni, allineata quindi ai valori di Mean Time Between Failure.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Seagate a questo indirizzo; il comunicato stampa ufficiale è accessibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Special09 Aprile 2008, 11:33 #1
Cioè secondo loro durano quasi 137 anni?
Jovanotti giapponese09 Aprile 2008, 11:39 #2
Originariamente inviato da: Special
Cioè secondo loro durano quasi 137 anni?


Vorrei sapere come hanno condotto i tests
daboss8709 Aprile 2008, 11:43 #3
Originariamente inviato da: HW Upgrade
è quello delle configurazioni Raid 10, con le quali si abbinano 4 hard disk operanti in parallelo: vengono create due coppie di hard disk in Raid 1, quindi con mirror dei dati, e queste coppie vengono a loro volta messe in uno striping, cioè in Raid 0


Non è il raid 1+0 quello di mettere due unità in raid 1 e poi le due coppie in raid 0 tra di loro???
Niko18709 Aprile 2008, 11:51 #4
Speriamo che siano realmente così affidabili, cmq mi sembrano un pò pompati i dati della durata del dispositivo e invece poco convincenti sulla latenza e rotazione dei dischi
tarek09 Aprile 2008, 12:06 #5
potrebbero garantirli 50anni se credessero alla metà di quello che dicono..
sslazio09 Aprile 2008, 12:10 #6
la cosa divertente è che anche le cpu non vengono garantite per più di 10 anni figuriamoci un hd con parti meccaniche in movimento.
iltoffa09 Aprile 2008, 12:18 #7
loro parlano di ore continuative d'utilizzo, vorrei proprio vedere se mi metto ad accenderlo e spegnerlo 100 volte al giorno quanto dura
JJSTr09 Aprile 2008, 12:23 #8
beh chi utilizza ste cose lo tiene sicuramente acceso e sicuramente rinnova prima di 5 anni

cmq per rispondere a chi lo chiedeva: certo che non hanno provato per 137 anni come non provano ad esempio per 5 anni le macchine che vengono garantite 5 anni

esistono metodologie di test appositi che permettono di stimare quanto possa essere la durata media di un prodotto, si chiamano prove accelerate

ad esempio per testare una lavatrice potresti farla funzionare a diverse temperature elevate 50,100,150 gradi, poi guardi quando si spacca e poi con la magia della statistica stimi
Albertinio09 Aprile 2008, 12:24 #9
Dato che il problema è ergodico, con dei test si può stimare la vita media di un HD in modo attendibile. Altro discorso è se dicono la verità in merito :-)
Jovanotti giapponese09 Aprile 2008, 12:27 #10
Originariamente inviato da: daboss87
Non è il raid 1+0 quello di mettere due unità in raid 1 e poi le due coppie in raid 0 tra di loro???


Dire RAID 10 o RAID 1+0 è equivalente per quel che ne so io. RAID 0+1 invece è differente nella modalità di applicazione dei due RAID (0 e 1)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^