Oracle si vuole sbarazzare di Java EE e lasciarlo alla comunità

Oracle si vuole sbarazzare di Java EE e lasciarlo alla comunità

Oracle si è detta interessata a lasciare lo scettro di Java EE a una fondazione che prosegua lo sviluppo in maniera più aperta e agile, per meglio rispondere alle esigenze del mercato, dei clienti e degli sviluppatori.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Software
Oracle
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski22 Agosto 2017, 10:16 #11
Originariamente inviato da: Capozz
Oracle non ha mai venduto Java EE.


Il che rende ancora piu' assurda l'acquisizione di Sun.
pabloski22 Agosto 2017, 10:17 #12
Originariamente inviato da: Bellaz89
Il suo corpulento database?


E siamo d'accordo. Ma allora comprare Sun a che pro? Per divertirsi a distruggere tutto?
Biroger22 Agosto 2017, 11:25 #13
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Speriamo bene ...

Se Oracle volesse invece soltando defilarsi da Java ..., mi pare scontato che Netbeans farebbe una brutta fine e questo non sarebbe affatto bello.


Netbeans passerà ad Apache: https://netbeans.org/community/apache-incubator.html
biffuz09 Settembre 2017, 11:25 #14
Originariamente inviato da: Capozz
Oracle non ha mai venduto Java EE. Piuttosto lo usa come mezzo per vendere altri prodotti (database, application server ecc) ma evidentemente non guadagna abbastanza. D'altronde, sempre in ambito Java, le alternative (open source o meno) non mancano.

E nemmeno Sun ha mai "venduto" Java EE, che è solo una specifica, anzi regalava Glassfish, una implementazione di riferimento; l'idea era di piazzare invece implementazioni più sofisticate e soprattutto la consulenza. Alla lunga invece proprio Glassfish è risultata la più diffusa, insieme a svariate implementazioni parziali open. È la consulenza quella che rimane a portare soldi in barca.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^