In collaborazione con Sconti.com

NordVPN in offerta: sicurezza e prestazioni a prezzo scontato

NordVPN in offerta: sicurezza e prestazioni a prezzo scontato

NordVPN rappresenta la soluzione perfetta se si vuole puntare su una connessione molto sicura, ma che sia allo stesso tempo semplice e intuitiva da usare

di pubblicata il , alle 14:46 nel canale Software
 

Sicurezza, comodità e prestazioni. La possibilità di navigare in internet in sicurezza è una priorità di moltissimi utenti e la sensibilità in questo senso è in continuo aumento. Negli ultimi anni sono stati molti i servizi di connessioni VPN che sono state messe in commercio. Tra queste sicuramente spicca NordVPN che, in questo periodo di forti sconti, si trova a un prezzo davvero interessante.

Risparmia sulla sicurezza mentre navighi

Protezione da pubblicità malevoli, malware e phishing grazie al CyberSec, supporto al P2P, ma anche il supporto a Onion e un sistema a doppia cifratura dei dati. E poi un’interfaccia semplice e intuitiva, la possibilità di selezionare tra centinaia di connessioni diverse semplicemente cliccando sull’icona blu presente sul Paese interessato.

Insomma, NordVPN rappresenta la soluzione perfetta se si vuole puntare su una connessione molto sicura, ma che sia allo stesso tempo semplice e intuitiva da usare. Inoltre, con l’offerta oggi disponibile, l’abbonamento a NordVPN è scontato del 68%. Se si seleziona il piano biennale, infatti, si ottiene uno sconto che porta dai 243,84€ ai 75,65€ finali, che corrispondono 3,15€ al mese. A questi due anni scontati, poi, vanno aggiunti tre mesi di abbonamento gratis, sempre compresi nell’offerta.

Una VPN per tutti i sistemi

Windows, MacOS, Android, iOS, Linux: NordVPN è disponibile su tutti i dispositivi attraverso client, come nel caso del sistema operativo di Microsoft, o applicazione, come avviene sugli smartphone di Google e Apple. Il servizio della società con sede a Panama permette di accedere alle sue tantissime connessioni sparse su tutti i continenti, dal Brasile alla Malesia, da Singapore agli Stati Uniti con, ovviamente, tutti gli stati europei a disposizione: sono circa 5500 i server disponibili sparsi su sessanta Paesi diversi.

 
^