Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Google Chrome pronto a usare meno RAM ed energia con Memory ed Energy Saver

Google Chrome pronto a usare meno RAM ed energia con Memory ed Energy Saver

Google si prepara a distribuire una nuova versione di Chrome su Windows, macOS e ChromeOS con due novità importanti: Memory Saver ed Energy Saver consentono al browser di usare meno RAM e prolungare l'autonomia sui notebook.

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Software
ChromeGoogle
 

Occupare meno memoria RAM e preservare l'autonomia dei notebook. Sono questi i due principali desideri degli utenti di Chrome, due richieste a cui Google non sembra essere rimasta sorda. La casa di Mountain View ha annunciato che l'ultima versione di Chrome - in distribuzione su Windows, macOS e ChromeOS nel corso delle prossime settimane - introduce due impostazioni chiamate Memory Saver ed Energy Saver che consentono al browser di pesare meno sul sistema.

Si tratta di novità che dovrebbero fare la felicità dei multi-tasker più incalliti, chi usa molte schede aperte e spesso le lascia in background pur non visitandole di frequente. "La modalità Memory Saver libera la memoria dalle schede che non stai attualmente usando in modo che i siti Web attivi che stai navigando abbiano un'esperienza più fluida possibile. […] Eventuali schede inattive verranno ricaricate quando ne avrai bisogno".

Energy Saver, invece, interviene quando il notebook ha una scarsa autonomia. "Quando navighi sul Web con Chrome e il livello della batteria raggiunge il 20%, Chrome risparmia batteria limitando l'attività in background e gli effetti visivi per i siti con animazioni e video".

Oltre ai benefici descritti, l'aspetto interessante è che Google consente di personalizzare il comportamento delle due funzionalità dalle impostazioni. "Sarai in grado di disattivare entrambe le funzionalità o contrassegnare i tuoi siti più importanti come eccezioni per Memory Saver", sottolinea Google.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pitx09 Dicembre 2022, 21:10 #1
Non male... Arrivano un pò tardi
Era stata introdotta su Microsoft Edge a Novembre 2021
fonte: windowscentral

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^