Google cancella Chrome 82, si salta alla versione 83: svelata la nuova scaletta

Google cancella Chrome 82, si salta alla versione 83: svelata la nuova scaletta

Chrome e Chrome OS passeranno dalla versione 81 alla 83, saltando la 82. Google ha comunicato le nuove tempistiche di distribuzione e modalità di sviluppo del browser e del sistema operativo. Il lavoro fatto sulla versione 82 sarà inglobato nella 83.

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Software
GoogleChromeChromebook
 

Google si prepara a tornare ad aggiornare Chrome e Chrome OS. Dopo aver messo in pausa gli update la scorsa settimana, bloccando il rilascio della versione 81, l'azienda si è data una nuova scaletta che ha comunicato tramite il blog ufficiale.

Lo stop all'uscita di nuove release era arrivato in conseguenza del fatto che molti ingegneri e sviluppatori erano costretti al lavoro da casa a causa delle restrizioni legate al Coronavirus, con risorse limitate e quindi impossibilitati a intervenire al meglio per correggere gli eventuali bug, piccoli o grandi, che a volte possono accompagnare le nuove versioni dei software.

Evidentemente in casa Google hanno preferito prendersi qualche giorno di tempo per capire come gestire la situazione, adeguarsi alla nuova realtà e rimettersi in pista. Google spiega nel blog che la release 83 arriverà "tre settimane prima di quando pianificato" e includerà "tutto il lavoro della versione 82, che è stata cancellata (su tutti i canali)". Da subito riprende l'attività sui canali di sviluppo Canary, Dev e Beta, con la versione 83 che passa al ramo Dev e l'81 che continua il suo percorso di test in quello Beta.

Il canale Stable, quello in cui approdano le versioni poi distribuite a tutti gli utenti, riprenderà l'attività la prossima settimana con la pubblicazione di alcuni fix di sicurezza e non solo per la versione 80, a cui seguiranno la pubblicazione della versione 81 nella settimana del 7 aprile e quella 83 a metà maggio. "Condivideremo maggiori dettagli sulle tempistiche del branch M84 e le release in un aggiornamento futuro. Continuiamo a monitorare attentamente la stabilità, sicurezza e affidabilità di Chrome e Chrome OS. […] Vi ringraziamo per l'aiuto e la pazienza in questo periodo".

Google non è l'unica azienda ad aver messo in pausa lo sviluppo di nuove versioni dei propri software a causa della pandemia di COVID-19. Microsoft, ad esempio, ha bloccato la distribuzione di Edge 81 e ha comunicato che, a partire da maggio, non distribuirà per un po' di tempo gli aggiornamenti cumulativi opzionali per Windows, da una parte perché potrebbe non essere in grado di seguire eventuali problematiche a dovere, dall'altra per non creare scompensi ai propri clienti costretti allo smart working.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8427 Marzo 2020, 10:25 #1
perchè non passano direttamente alla versione 183 ?
sai che bel salto?
nyo9027 Marzo 2020, 12:31 #2
Secondo me dovrebbero rivedere la numerazione delle nuove versioni. Una Major release dovrebbe portare grossi miglioramenti! Qui sembra cambino versione per ogni virgola aggiunta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^