GeForce Experience, Nvidia integra il monitoraggio della GPU e funzioni di overclock

GeForce Experience, Nvidia integra il monitoraggio della GPU e funzioni di overclock

L'ultima beta di GeForce Experience integra strumenti per il monitoraggio dei parametri della scheda video e funzionalità di overclock. Il software diventa insomma sempre più completo, diventando così il centro dell'ecosistema dell'azienda statunitense.

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Software
NVIDIAGeForce
 

Nvidia continua a migliorare GeForce Experience e l'ultima beta, la versione 3.20.5, integra diverse novità tra cui uno strumento per l'overclock rapido della GPU e uno per il monitoraggio dei parametri "vitali" della scheda video. La nuova build del software supporta inoltre la registrazione di contenuti in 8K HDR a 30 fps tramite ShadowPlay grazie all'encoder NVENC integrato nelle nuove GPU Ampere della serie RTX 30.

Per abilitare i due tool è necessario andare nelle Impostazioni e spuntare la voce "Experimental Features" dalle funzionalità del software, dopodiché basterà premere ALT+Z per aprire l'overlay di GeForce Experience, dove nella scheda Performance potrete vedere non solo informazioni su consumi, velocità della ventola, temperatura della GPU e frequenza, ma anche uso della CPU e il frame rate medio.

Sempre da lì, sarà possibile overcloccare la GPU con un click, interagendo con lo slider accanto ad "Enable Automatic Tuning", che inizierà a overcloccare la GPU in automatico. Stando alle prove fatte da alcuni utenti, il tool non è aggressivo nel ricercare la frequenza massima, ma non ci aspettavamo nulla di diverso; funziona un po' come OC Scanner e interviene non solo sulla frequenza del core, ma anche su quella della memoria. In ogni caso è una funzionalità in più per un software che sta diventando sempre più centrale nell'ecosistema delle schede video di Nvidia. Se volete scaricare l'ultima beta, potete farlo da questa pagina.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300022 Settembre 2020, 12:51 #1
Fare un UNICO software che inglobi tutto è chiedere troppo? Semplificazione!
cronos199022 Settembre 2020, 13:01 #2
Originariamente inviato da: 3000
Fare un UNICO software che inglobi tutto è chiedere troppo? Semplificazione!
Cioè?

La gestione delle impostazioni della GPU Nvidia sono integrate direttamente nel pannello che agisce direttamente al livello dell'OS (Windows), integrare anche tutto il resto sarebbe piuttosto problematico nonchè inutile.
Ma a meno di non sbagliare, tutto il resto degli applicativi/servizi di Nvidia per le sue GPU passa direttamente per GeForce Experience. Che darà pure tanti problemi, ma mi pare sia l'unico. O mi sono perso qualcosa per strada?

Semmai stanno copiando AMD (ma i driver AMD non fanno sempre schifo? ) aggiungendo funzioni che già ci sono con le schede rosse. Non lo dico per mettere in bella mostra AMD, cosa della quale non mi frega nulla, è solo un dato di fatto e in generale una buona mossa da parte di Nvidia... copiare non è necessariamente un male.
Dotto Raus22 Settembre 2020, 13:15 #3
Originariamente inviato da: cronos1990
Cioè?

La gestione delle impostazioni della GPU Nvidia sono integrate direttamente nel pannello che agisce direttamente al livello dell'OS (Windows), integrare anche tutto il resto sarebbe piuttosto problematico nonchè inutile.
Ma a meno di non sbagliare, tutto il resto degli applicativi/servizi di Nvidia per le sue GPU passa direttamente per GeForce Experience. Che darà pure tanti problemi, ma mi pare sia l'unico. O mi sono perso qualcosa per strada?

Semmai stanno copiando AMD (ma i driver AMD non fanno sempre schifo? ) aggiungendo funzioni che già ci sono con le schede rosse. Non lo dico per mettere in bella mostra AMD, cosa della quale non mi frega nulla, è solo un dato di fatto e in generale una buona mossa da parte di Nvidia... copiare non è necessariamente un male.


Penso intendesse che sarebbe preferibile trasformare geforce experience nel nuovo pannello driver sostituendo quell'obbrobrio attuale (che tra l'altro ci impiega una vita ad aprirsi, a salvare i cambiamenti ecc) rimanendo con un unica soluzione e basta.
cronos199022 Settembre 2020, 13:20 #4
Cioè esattamente come AMD.

Sinceramente preferisco questa suddivisione in due parti; certo, avere tutto in un'unica applicazione ha i suoi vantaggi, ma le funzioni sono talmente tante (parlo per esperienza diretta, ho una 5700XT) che alla lunga trovo il tutto dispersivo e confusionario.
Dotto Raus22 Settembre 2020, 13:22 #5
Originariamente inviato da: cronos1990
Cioè esattamente come AMD.

Sinceramente preferisco questa suddivisione in due parti; certo, avere tutto in un'unica applicazione ha i suoi vantaggi, ma le funzioni sono talmente tante (parlo per esperienza diretta, ho una 5700XT) che alla lunga trovo il tutto dispersivo e confusionario.


Penso che potrebbero fare un buon lavoro suddividendo bene il tutto. Di sicuro alla stato attuale il pannello driver nvidia è parecchio rétro
cronos199022 Settembre 2020, 13:34 #6
Originariamente inviato da: Dotto Raus
Penso che potrebbero fare un buon lavoro suddividendo bene il tutto. Di sicuro alla stato attuale il pannello driver nvidia è parecchio rétro
Ah, su quello d'accordissimo

Nvidia non si è mai molto impegnata da quel punto di vista.
SkullRock22 Settembre 2020, 13:53 #7
Sul mio notebook con la GTX 960M l'opzione dell'overclock non è supportata 😔
Maxt7522 Settembre 2020, 15:43 #8
Ma solo a me Il Ge Force experience sa terribilmente di guida per bambini di 5 anni ? Pure invadente e non indispensabile.
Il pannello driver al contrario, bello slim e funzionale. Una manciata di voci..si no e stop. Quel che serve.
Dotto Raus22 Settembre 2020, 15:44 #9
Originariamente inviato da: Maxt75
Ma solo a me Il Ge Force experience sa terribilmente di guida per bambini di 5 anni ? Pure invadente e non indispensabile.
Il pannello driver al contrario, bello slim e funzionale. Una manciata di voci..si no e stop. Quel che serve.


Ma parli di come lo vorresti o di come è attualmente?
nickname8822 Settembre 2020, 15:54 #10
Originariamente inviato da: Dotto Raus
Penso intendesse che sarebbe preferibile trasformare geforce experience nel nuovo pannello driver sostituendo quell'obbrobrio attuale (che tra l'altro ci impiega una vita ad aprirsi, a salvare i cambiamenti ecc) rimanendo con un unica soluzione e basta.


Il CP Nvidia si apre istantaneamente e le applicazioni delle impostazioni è altrettanto veloce, ed è così da decenni, se così non è per te è perchè hai dei problemi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^