ClockTuner for Ryzen, sta arrivando un software ''miracoloso'' che farà volare i vostri Ryzen

ClockTuner for Ryzen, sta arrivando un software ''miracoloso'' che farà volare i vostri Ryzen

ClockTuner for Ryzen (CTR) è un software messo a punto da Yuri "1usmus" Bubliy capace di ottimizzare il funzionamento dei CCX dei processori Ryzen e Ryzen Threadripper della serie 3000. Il programma, in arrivo a settembre, promette prestazioni maggiori e consumi invariati o addirittura inferiori.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Software
RyzenAMD
 

Yuri "1usmus" Bubliy, creatore di DRAM Calculator for Ryzen, sta lavorando su una nuova utility chiamata ClockTuner for Ryzen (CTR) capace di estrarre ulteriori prestazioni dai chip Zen 2 di casa AMD, ossia i Ryzen e Ryzen Threadripper della serie 3000, senza aumentarne i consumi. Il software non è ancora disponibile per il download, dovrebbe arrivare a settembre, ma Linus Tech Tips ne ha mostrato il funzionamento in anteprima in un video che potete vedere di seguito.

ClockTuner è un programma automatico che analizza i quale cluster di core e applica alcuni accorgimenti. 1usmus sa da tempo che i processori Zen 2 hanno del margine nascosto, e per questo ha studiato tensioni, Platform Power Threshold (PPT) e altre caratteristiche per capire dove è possibile andare a praticare ottimizzazioni.

Questo tool opera quindi a livello del CCX (Core Complex) e secondo quanto racconta Guru3D, "l'idea di base è quella di praticare un undervolt di ogni CCX individualmente. Questo permette di avere un processore più veloce e fresco. Allo stesso tempo, tutte le tecnologie di risparmio energetico rimangono attive".

ClockTuner for Ryzen valuta quindi la qualità e la stabilità di ogni CCX eseguendo vari passaggi e poi determina la migliore frequenza e tensione svolgendo delle velocità sessioni ad hoc di Prime95. "Un algoritmo passo-passo che cambia la frequenza consente un funzionamento bilanciato per tutti i CCX senza spostare il carico sui moduli della CPU. Di conseguenza avrete un sistema personalizzato singolarmente pronto per qualsiasi test". Il software ha inoltre Cinebench R20 integrato per valutare le prestazioni del processore sia prima che dopo il "trattamento" di ClockTuner.

Il programma è gratuito e funziona su qualsiasi motherboard, anche quelle con alcune limitazioni. Guru3D, che ha potuto provare il software in anteprima, ha visto aumentare le prestazioni di quasi il 7% riducendo il consumo del 9,5%. Persino lavorando a una frequenza più alta, la CPU è stata in grado di funzionare a 1,225V anziché 1,312V.Nel video di Linus Tech Tips si vede invece come il software sia in grado di estrarre un miglioramento prestazionale interessante da un processore Ryzen Threadripper 3960X.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7725 Agosto 2020, 11:55 #1
Ma che figata!!
In effetti ho già visto diversi video sul tubo in cui il v-core di default dei ryzen 3k viene abbassato a mano ad attorno ad 1,2 volt: la CPU resta assolutamente stabile (tanto da poter essere addirittura mandata in lieve OC) e le temperature della cpu hanno un notevole abbassamento (nell'ordine degli 8-9 gradi).

Mi chiedo per quale motivo AMD abbia impostato quel Vcore di default..
roccia123425 Agosto 2020, 12:17 #2
In pratica una evoluzione di K10stat
cronos199025 Agosto 2020, 12:20 #3
Mio quando scaricabile
Gringo [ITF]25 Agosto 2020, 12:24 #4
Mi chiedo per quale motivo AMD abbia impostato quel Vcore di default..


Semplice legge di mercato, per poter poi dimostrare la superiorità della "Generazione Successiva", se presenti una cosa troppo avanti con i tempi, ti fai solo dell'Auto Concorrenza. (Solo il 15% delle persone userà quel programma, le altre acquisteranno il nuovo rizen... :3)
jumpin66625 Agosto 2020, 12:29 #5

Ahem

Mi sono perso qualcosa di questo passaggio:
"un undervolt di ogni CCX individualmente. Questo permette di avere un processore più veloce e fresco"

Qualcuno mi chiarisce per favore come una diminuzione della corrente dovrebbe rendere un processore più veloce se la frequenza di funzionamento è la stessa?
voodooFX25 Agosto 2020, 13:03 #6
Originariamente inviato da: jumpin666
Mi sono perso qualcosa di questo passaggio:
"un undervolt di ogni CCX individualmente. Questo permette di avere un processore più veloce e fresco"

Qualcuno mi chiarisce per favore come una diminuzione della corrente dovrebbe rendere un processore più veloce se la frequenza di funzionamento è la stessa?


in determinate situazioni, riducendo la corrente (e di conseguenza il consumo) il processore si ritrova a scaldare meno e possibilmente toccare frequenze turbo piu alte (bontà dei core permettendo)
xarz325 Agosto 2020, 14:00 #7
Speriamo sia cross platform e non Windows only
ggez25 Agosto 2020, 14:11 #8

Throttling

Utilizzando un vcore più basso la CPU scalderà di meno e rimarrà alla sua frequenza massima per più tempo (all'infinito se il dissipatore lo permette).

L'undervolting si fa anche sulle schede video, soprattutto le vecchie AMD per mantenere le frequenze più a lungo e scaldare meno.
demon7725 Agosto 2020, 15:30 #9
Originariamente inviato da: voodooFX
in determinate situazioni, riducendo la corrente (e di conseguenza il consumo) il processore si ritrova a scaldare meno e possibilmente toccare frequenze turbo piu alte (bontà dei core permettendo)


Ad onor del vero.. di solito le cpu vengono settate per default dal produttore ad il minimo voltaggio possibile per poter girare in modo super stabile ad una determinata frequenza. Come è logico e giusto.
Sempre per questo discorso se fai undervolt la cpu consuma e scalda meno ma allo stesso tempo diventa meno stabile a quella frequenza.. è un po' come quando fai OC senza alzare il voltaggio: se la cpu è buona qualcosa guadagni e il consumo resta invariato.

L'unica cosa che mi viene in mente per giustificare il fatto che AMD abbia settato per default un vcore più alto inutilmente e con temperature superiori è solo il poter fare scena con ottimi margini di OC "in condizioni di default".
LMCH25 Agosto 2020, 15:32 #10
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Semplice legge di mercato, per poter poi dimostrare la superiorità della "Generazione Successiva", se presenti una cosa troppo avanti con i tempi, ti fai solo dell'Auto Concorrenza. (Solo il 15% delle persone userà quel programma, le altre acquisteranno il nuovo rizen... :3)

O più semplicemente per avere migliori rese in produzione. Anche solo un 1% di differenza in produzione son un bel pacco di soldi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^