Chrome si aggiorna con 'il più grande balzo in prestazioni degli ultimi anni': ecco le novità

Chrome si aggiorna con 'il più grande balzo in prestazioni degli ultimi anni': ecco le novità

Tantissime novità di Chrome 87 sono pensate per migliorare le prestazioni su tutte le piattaforme, attraverso una gestione migliore delle tab aperte in background e delle risorse in generale. Ecco tutte le novità

di pubblicata il , alle 17:12 nel canale Software
GoogleChrome
 

Tantissime novità su Chrome 87, l'ultimo aggiornamento per il 2020 per quanto riguarda il browser della Grande G. Sulla nuova release è stata riposta grande attenzione nei confronti delle prestazioni, a tal punto che la stessa Google ne ha parlato definendola "la versione con il boost prestazionale più ampio degli ultimi anni". Questo grazie alla funzione di "tab throttling" e a una gestione migliore in generale delle risorse, e abbiamo anche nuove funzionalità per gli utenti.

Le novità della nuova versione di Chrome, fra cui una riduzione di fino a 5 volte l'uso della CPU dando priorità alle tab attive rispetto a quelle in background, garantiscono, in base ai benchmark condotti da Google, un incremento nella durata della batteria di circa 1,25 ore. I "significativi miglioramenti" discussi da Google sono dovuti a una gestione più aggressiva degli JavaScript Timer nelle tab in background, che vengono richiamati al massimo solo una volta al minuto.

La funzione Tab Throttling è presente su Chrome 87 ma verrà distribuita in maniera estesa a tutti gli utenti non prima di Chrome 88, che arriverà a gennaio. Non influenzerà la riproduzione dell'audio delle tab in background, o le notifiche dei siti aperti. Un'altra miglioria sul fronte delle prestazioni garantisce un ulteriore boost prestazionale del 25%, e un caricamento delle pagine del 7% più veloce. Attraverso Occlusion Track il browser è adesso consapevole delle tab visibili per l'utente in ogni momento, e ottimizza l'uso delle risorse in base a quanto realmente viene visualizzato.

Google ha anche annunciato altre novità: su Android Chrome 87 è capace di un caricamento "quasi istantaneo" delle pagine già visualizzate in precedenza. Questo grazie all'implementazione di una cache back/forward, che rende possibile un caricamento "instant" nel 20% dei casi (in futuro sarà almeno nella metà dei siti). Su Chrome OS arriva invece la possibilità di eseguire la ricerca delle tab aperte (che funziona in accoppiata con il tab grouping già introdotto sul browser). La feature arriverà in seguito anche sulle altre versioni di Chrome.

La Omnibox offre adesso la possibilità di accedere alle Chrome Action o ad alcune scorciatoie ad impostazioni comuni (orientate per adesso alla privacy, come cancellazione della cronologia di navigazione, dei dati di navigazione, o la possibilità di modificare la pagina delle password), mentre la New Tab Page inizierà presto a riprodurre schede dei siti visitati di recente e di contenuti ad essi correlati. L'obiettivo è quello di offrire sempre un metodo di "continuare con qualcosa che l'utente aveva appena lasciato", durante le sessioni di ricerca sul web.

Infine, Chrome 87 implementa un nuovo PDF viewer che migliora in toto l'esperienza di visualizzazione dei documenti con la possibilità di vedere le anteprime di ogni pagina nella colonna di sinistra e quindi saltare da una pagina all'altra in maniera più rapida. Nella nuova versione sono stati aggiunti anche dei sistemi di annotazione con la penna e per l'evidenziazione dei contenuti. L'installazione dell'aggiornamento avviene automaticamente su Chrome, ma può essere forzata attraverso le "Informazioni su Chrome", nelle Impostazioni.

Il browser Chrome può essere scaricato dal sito ufficiale, questo indirizzo.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick18 Novembre 2020, 19:38 #1
mi auguro che il pdf viewer interno di chrome disabiliti qualunque javascript interno e allegato attivo...
Mechano19 Novembre 2020, 09:05 #2
Non so su che piattaforma abbia avuto questo salto prestazionale...

Ma su Ubuntu 20.10 continua ad essere più veloce Vivaldi.

Test fatto su speed-battle.com
zbear19 Novembre 2020, 10:48 #3
Per me il VERO problema non è la velocità delle pagine, ma l'eccessivo ingombro in memoria con molte pagine aperte in contemporanea ... e le possibilità di diminuirla le ha, visto che uso Slimjet basato sullo stesso codice e molto più snello nell'uso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^