Chrome ed Edge, rivoluzione in arrivo per il drag & drop: ecco cosa cambia

Chrome ed Edge, rivoluzione in arrivo per il drag & drop: ecco cosa cambia

I file trascinati sulla pagina del browser non saranno più un problema grazie alla modifica radicale che verrà effettuata su Chromium come impostazione predefinita

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Software
ChromeGoogleMicrosoft
 

Da tempo diversi browser web dispongono di una funzione che a volte può portare a risultati non attesi. Ci riferiamo al drag and drop di un file nella schermata del browser, operazione che porta quest'ultimo a riprodurre il file, se compatibile. Ad esempio, trascinando un'immagine nella pagina aperta (magari per sbaglio, quando cerchiamo di trascinarla in un box per l'upload) questa si aprirà all'interno della tab interrompendo così la navigazione. Un problema che scomparirà nelle prossime versioni di Chrome ed Edge.

Quando per sbaglio si trascina un file multimediale sulla pagina del browser, ad oggi, non c'è alcun avviso sull'azione che il sistema andrà ad effettuare. Come abbiamo già riportato nell'esempio, quando vogliamo caricare un'immagine o un video in un servizio apposito e sbagliamo la mira il browser aprirà quel file nella schermata e la navigazione sul sito verrà persa. Questo può provocare non solo una perdita di tempo, ma anche una perdita delle modifiche effettuate nella pagina e nei moduli presenti senza alcun preavviso. Questo problema è destinato a scomparire.

A parlarne è stato lo sviluppatore Eric Lawrence, che ha descritto nel dettaglio una modifica in arrivo su Edge e Chrome che risolve questo problema. In futuro, per impostazione predefinita, i due browser basati su Chromium non apriranno più il file sulla scheda visualizzata se rilasciati sulla pagina. Di contro il browser aprirà il file in una nuova scheda, non interrompendo quindi la navigazione su nessuna delle schede già in esecuzione. Se invece si desidererà aprire il file nella scheda aperta sarà necessario trascinarlo sulla tab in alto nella finestra del browser.

"Gli utenti possono facilmente perdere il lavoro se trascinano/rilasciano un file o un URL in una scheda che non utilizza i dati rilasciati (ad esesempio l'upload di un file)", ha scritto lo sviluppatore Microsoft. "Invece di riprodurlo nella scheda corrente (eliminando quello che era presente), l'URL o l'immagine rilasciati verranno riprodotti in una nuova scheda in primo piano".

La modifica è già presente nella versione 85.0.4163.0 di Chromium, e Google ha già incluso la novità nell'ultimo aggiornamento di Chrome Canary. La nuova modalità di gestione del drag & drop arriverà presto anche sul browser Edge basato su Chromium di Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elgabro.08 Giugno 2020, 16:40 #1
Hanno sistemato il bug sui permessi per le webcam con win 8.1?

https://support.google.com/chrome/thread/39638635?hl=it
CrapaDiLegno08 Giugno 2020, 17:47 #2
Mamma che evoluzione prodigiosa! Aprire una nuova tab per il drag&drop! Chi ci avrebbe mai pensato, magari anche subito?
Con Chrome 201233 forse avremo anche una cache dove i dati delle form vengono mantenute e non perse se si sbaglia a fare avanti /indietro.
Dai, dai, evoluzione! Raggiungici!
Uncle Scrooge09 Giugno 2020, 09:12 #3
Diciamo che il problema nasce a monte, quando hanno deciso che i browser dovevano essere in grado di aprire di tutto.
Chi mai userebbe il browser come visualizzatore di file grafici o video che sono in locale sul proprio PC?
È piuttosto ovvio che se li sto trascinando nella finestra del browser non è perché voglio aprirli col browser, facevano prima a disabilitare l'apertura di tali file col browser (magari con una opzione apposita nelle impostazioni) piuttosto che farli aprire in una nuova tab.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^