AMD StoreMI 2.0 e un nuovo Ryzen Master, ecco cosa cambia

AMD StoreMI 2.0 e un nuovo Ryzen Master, ecco cosa cambia

AMD ha rinnovato il software StoreMI che permette di accelerare le prestazioni degli hard disk creando un unico volume con gli SSD, godendo delle prestazioni di quest'ultimi con i file d'uso più frequente. Arriva anche una nuova versione di Ryzen Master con un'interfaccia semplificata.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Software
AMDRyzen
 

Insieme alle nuove CPU Ryzen 3000XT, AMD ha introdotto anche un rinnovato software StoreMI e una nuova versione di Ryzen Master. StoreMI è un software che nasce per unire tutte le soluzioni di storage integrate nel PC in unico volume, godendo delle prestazioni dell'unità più veloce. StoreMI 2.0 (scaricabile da qui) è stato completamente riprogettato seguendo tre direttrici: nuova interfaccia, nuovo algoritmo di funzionamento e nessun vincolo di capacità.

L'interfaccia è stata rinnovata con l'obiettivo di riprendere il linguaggio di design di Ryzen Master e garantire una maggiore semplicità. StoreMI 2.0 si presenta con un'interfaccia a tre colonne che consente agli utenti di identificare da sinistra a destra le unità a disposizione, i dispositivi disponibili come cache e le azioni che si possono intraprendere sui dispositivi selezionati. L'interfaccia utente mette inoltre lo stato di StoreMi in primo piano, inclusa la percentuale di utilizzazione del dispositivo usato come cache.

Per quanto riguarda il nuovo algoritmo, le versioni precedenti di StoreMI usavano un sistema di accelerazione a livelli (tier), dove i blocchi di dati usati con maggior frequenza erano fisicamente spostati sulla memoria NAND. Secondo AMD questo funzionamento era ideale per ottimizzare le prestazioni in lettura e scrittura, ma si portava dietro gli stessi rischi per l'integrità dei dati del RAID 0.

La versione 2.0 usa invece un sistema di accelerazione "caching", dove viene fatta una copia shadow dei blocchi di dati usati più di frequente sulla NAND e il sistema operativo viene reindirizzato "silenziosamente" alla cache. Questa nuova modalità di funzionamento è ottimizzata per garantire migliori prestazioni in lettura e l'integrità dei dati, eliminando l'accelerazione della scrittura per impedire il rischio di una perdita dei dati durante un writeback, ossia una scrittura del dato nella cache ogni volta che c'è un cambiamento.

Infine, mentre le versioni precedenti di StoreMI erano limitate a configurazioni formate da SSD da 256 GB e hard disk da 2 TB, la nuova versione 2.0 elimina tutti i vincoli di capacità e permette all'utente di creare una configurazione di qualsiasi dimensione.

Con StoreMI, AMD non si rivolge a chi ha un SSD NVMe con capacità elevata, ma a tutti quelli che hanno una grande libreria di giochi su un hard disk e vogliono avere la reattività di un SSD. La tecnologia è inoltre utile per chi ha puntato su un hard disk per risparmiare e in un secondo momento aggiunge un SSD al sistema, usando StoreMI per migliorare le prestazioni generali senza dover necessariamente formattare il sistema. La nuova versione di StoreMI supporta al momento solo le piattaforme X570 e i processori Ryzen di terza generazione, mentre nel corso del terzo trimestre la compatibilità sarà estesa alle piattaforme X470, B450, B550, TRX40 e X399.

Per quanto riguarda Ryzen Master, AMD si è accorta di una cosa: l'interfaccia è sì molto completa, ma per molti è anche di complessa interpretazione e confusionaria. L'azienda ha così sviluppato una visione semplificata che permette di vedere informazioni e la telemetria essenziale. La nuova interfaccia mostra:

  • Temperatura attuale della CPU

  • Frequenza attuale della CPU

  • Frequenza di picco CPU

  • Tensione media core (Average Core Voltage, ACV)

  • Tensione di picco core (Peak Core Voltage, PCV)

  • Precision Boost Overdrive AutoOC on / off

  • Overclock manuale con controllo della frequenza e della VDD

  • Frequenza GPU attuale e di picco integrata in una APU

  • Tensione media e di picco GPU integrata in una APU

Anche la nuova versione di Ryzen Master è scaricabile dal sito di AMD da oggi.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7707 Luglio 2020, 15:27 #1
Se è ben fatta e funziona bene è di certo una cosa che può dire la sua.

Mi sta un po' sulle palle il fatto che è proprietaria e anche che se devo recuperare dei dati in emergenza sono un po' nella palta.
Psiche07 Luglio 2020, 16:09 #2
Non è specificato nella notizia ma anche per Ryzen Master vale lo stesso discorso di StoreMi:

Minimum System Configuration
3rd Gen AMD Ryzen Desktop Processors on an X570 motherboard.
demon7707 Luglio 2020, 16:10 #3
Originariamente inviato da: Psiche
Non è specificato nella notizia ma anche per Ryzen Master vale lo stesso discorso di StoreMi:


Si ma questione di poco e lo estenderanno di certo a tutti i chipset. Quelli nuovi almeno.

Sarebbe davvero senza senso lasciarlo solo sui top
giovanni6908 Settembre 2020, 14:44 #4
Originariamente inviato da: demon77
Se è ben fatta e funziona bene è di certo una cosa che può dire la sua.

Mi sta un po' sulle palle il fatto che è proprietaria e anche che se devo recuperare dei dati in emergenza sono un po' nella palta.


Come certi adattatori per NAS (se ricordo bene i QNAP).
Una volta che prendesse piede, AMD sarebbe ben lieta di dare in licenza strumenti di sviluppo in grado di gestire anche lo StoreMI.
Tutto serve per creare nuovo business... 'chi se ne frega di creare complicazioni potenziali al cliente in caso di emergenza. Tanto siamo noi a poter gestire l'accessibilità dei suoi dati. E se è disposto a pagare, ci proviamo pure a recuperarli. Ma lui no! Non deve più toccarli...eh!'.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^