x1950 e x1650: le future schede video ATI

x1950 e x1650: le future schede video ATI

Emergono nuovi dettagli sulle prossime generazioni di schede video ATI, basate su tecnologia produttiva a 80 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:08 nel canale Schede Video
ATI
 

Nei giorni scorsi abbiamo segnalato, con questa notizia e con quest'altra notizia, alcuni dettagli sulle nuove generazioni di schede video che la canadese ATI si appresta a presentare sul mercato nel corso del mese di Agosto.

La scheda Radeon X1950 XTX verrà proposta come evoluzione del modello Radeon X1900XTX, utilizzando la GPU meglio nota con il nome in codice di R580+. Il processo produttivo utilizzato per questo prodotto è quello a 80 nanometri; le frequenze di funzionamento non sono state ancora ufficialmente indicate da ATI ma si prevedono valori obiettivo di 650 MHz per la GPU e di 2 GHz per i 512 Mbytes di memoria video.

Per quest'ultima una frequenza così alta verrà ottenuta grazie all'utilizzo di memoria GDDR4; una delle particolarità delle GPU ATI serie R5x0 è quella di integrare un memory controller capace di supportare nativamente sia memoria GDDR3 che quella GDDR4.

Nel corso del mese di Ottobre ATI presenterà una seconda scheda video della serie X1950; si tratta del modello Radeon X1950 PRO, dotato di sistema di raffreddamento a 1 Slot e basato su GPU nota con il nome in codice di RV570.

Le frequenze di funzionamento dovrebbero essere pari a 600 MHz per la GPU e 1,4 GHz per la memoria video; architetturalmente troveremo 12 pipeline di rendering e 36 shader unit, con controller memoria da 256bit di ampiezza.

Questa scheda sarà compatibile con la tecnologia Crossfire e non richiederà l'utilizzo di una scheda master, o di un cavo di collegamento esterno tra le due schede. Per collegare le due schede verrà utilizzato un connettore interno, del quale abbiamo già parlato in precedenti notizie.

Le schede basate su GPU RV560 verranno immesse sul mercato sempre nel mese di Ottobre; in questo caso il nome commerciale sarà quello di Radeon X1650 XT. Queste schede avranno GPU con 24 pixel shader unit, con frequenza di clock pari a 600 MHz per la GPU e 1,4 GHz per la memoria video. Anche in questo caso la tecnologia Crossfire verrà implementata senza l'utilizzo di una scheda master o di un cavo esterno, ma con una connessione interna simile a quella adottata da NVIDIA con la propria tecnologia SLI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Foglia Morta24 Luglio 2006, 16:16 #1
pare un buon lavoro... un RV560 con 8 tmu e 24 pixel shader a 600Mhz sarebbe una gran bella fascia media, sicuramente migliore della X1800GTO.
Kintaro7024 Luglio 2006, 16:20 #2
Staremo a vedere, con la 1650 si dovrà far meglio di quanto non si è fatto con la X1600 altrimenti nVidia non perdona.
DakmorNoland24 Luglio 2006, 16:25 #3
Vedremo, speriamo solo che sta x1950PRO vada meglio della 1900GT se no siamo fritti! Invece non ho capito se la 1650 è una rivisitazione a 80nm della x1600 oppure se monta propio una nuova gpu. In ogni caso sta per arrivarmi la 1800gto2 quindi per un pò me ne starò tranquillo
dema8624 Luglio 2006, 16:26 #4
Originariamente inviato da: Kintaro70
Staremo a vedere, con la 1650 si dovrà far meglio di quanto non si è fatto con la X1600 altrimenti nVidia non perdona.

A livello prestazionale concordo con te, ma al momento la cosa migliore é che riescano a contenere i costi almeno sotto i 150€ e taglino la 1600XT e Pro posizionandole sui 110 la XT e sui 85-90 la PRO, sarebbe un colpaccio!! IMHO ovviamente
Xenogears24 Luglio 2006, 16:26 #5
Ma non è un pò tardino il mese di ottobre per questa serie di schede in previsione delle DirectX 10???
dragonheart8124 Luglio 2006, 16:34 #6
Incredibile le GDDR4 cosa fanno 2 GHZ di frequenta e anche meno consumo di energia mi pare...
dema8624 Luglio 2006, 16:35 #7
Originariamente inviato da: Xenogears
Ma non è un pò tardino il mese di ottobre per questa serie di schede in previsione delle DirectX 10???

Non vorrei ripetere cose già dette, ma visto che vista (perdonatemi il gioco di parole) arriverà ad essere ottimisti (lo so se fossi ottimista direi il più tardi possibile ) all'inizio del 2007 e le DX10 con esso, minimo minimo ci vorrà un anno per vedere i primi game DX10 based... capisco che per un power-user non poter far partire il 3dMark07 potrebbe essere un trauma, ma in tutto sto tempo chi deve farsi per forza il pc nuovo high-end, ci cazza su anche una X1950XT, e dopo 6 mesi ne cazza su n'altra e rivende la Raddy!
DakmorNoland24 Luglio 2006, 16:39 #8
Originariamente inviato da: dema86]Non vorrei ripetere cose già

Hihihi! Quoto! bellissima quella del 3d mark 2007, che tu scherzi ma c'è davvero gente messa tanto male

[QUOTE=dragonheart81]Incredibile le GDDR4 cosa fanno 2 GHZ di frequenta e anche meno consumo di energia mi pare...

Per il consumo è un'ottima cosa se riusciranno a contenerlo, ma per i 2Ghz mi sembra solo una trovata commerciale. Quella che conta è la GPU e la sua frequenza, non quella delle memorie.
yume the ronin24 Luglio 2006, 16:43 #9
per me povero ignorante, ma c'è un cambiamento avvertibile rispetto alla x1900xt che mi sono faticosamente comprato?
dema8624 Luglio 2006, 16:48 #10
Originariamente inviato da: yume the ronin
per me povero ignorante, ma c'è un cambiamento avvertibile rispetto alla x1900xt che mi sono faticosamente comprato?

Tranquillo al max si trattera di un 10% in più a risoluzioni limite e filtri attivati, nel la maggior parte dei casi la differenza la potresti sentire soltanto laddove qualche gioco che scatta, con la 1950xt scatterebbe un po' di meno
E' come R9700PRO --> R9800PRO

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^