X1900 e G71: alcune informazioni sulle future GPU top di gamma

X1900 e G71: alcune informazioni sulle future GPU top di gamma

Emergono vari dettagli su quelle che saranno le prossime architetture video top di gamma di ATI e NVIDIA, attese per inizio 2006 e destinate, nuovamente, a rivoluzionare il mercato della grafica 3D

di pubblicata il , alle 13:27 nel canale Schede Video
NVIDIAATI
 

Il mercato delle schede video è in assoluto, tra tutti quelli che compongono il variegato mondo delle periferiche per PC, quello più carico di competizione tra le due aziende protagoniste, ATI e NVIDIA. Non solo: è anche quello nel quale gli appassionati tendono a discutere per la maggiore, parteggiando per uno o per l'altro produttore a seconda del livello tecnologico contenuto nei prodotti disponibili sul mercato, oltre che delle immancabili preferenze personali.

Emergono ora le prime informazioni sull'architettura ATI R580, nome in codice che indica la scheda video evoluzione del progetto R520. Stando ad alcune informazioni pubblicate sul sito Hkepc a questo indirizzo, il chip R580 dovrebbe essere compatibile pin to pin con le soluzioni R520, permettendo quindi ai partner AIB di ATI di utilizzare lo stesso PCB delle schede Radeon X1800XT per le nuove soluzioni video, il cui nome dovrebbe essere Radeon X1900XT anche se ovviamente nulla viene confermato da ATI.

Il chip R580, il cui debutto è previsto nel corso del primo trimestre 2006, utilizzerà processo produttivo a 90 nanometri, esattamente come per le soluzioni R520, e dovrebbe implementare significative migliorie rispetto al predecessore. E' interessante segnalare che, qualora il debutto di questo chip video avvenga nel corso del primo trimestre 2006, la vita utile delle soluzioni R520 si ridurrebbe a soli 6 mesi, un orizzonte temporale molto ridotto anche per un'architettura top di gamma.

Presumiamo che il debutto delle soluzioni R580 di ATI avverrà sostanzialmente nello stesso periodo di tempo scelto da NVIDIA per il lancio delle soluzioni concorrenti, note con il nome in codice di G71. Se il periodo di riferimento è quello del primo trimestre 2006, pare plausibile indicare il Cebit di Hannover, nella seconda settimana di Marzo 2006, quale possibile evento che ATI e NVIDIA potrebbero utilizzare per presentare questi prodotti. E' però altrettanto possibile che le due aziende optino per un lancio nel mese di Gennaio o in quello di Febbraio, posticipando però la disponibilità in volumi sul mercato tra fine Marzo e inizio Aprile.

Quali saranno le caratteristiche tecniche della GPU R580? Alcune indiscrezioni riportano un'architettura ben differente da quella delle soluzioni R580, sempre con 16 pipeline "fisiche" anche se in realtà l'architettura introdotta da ATI con le schede Radeon X1800 supera il concetto classico di pipeline, che risulta decisamente limitante se utilizzato nella sta accezione tradizionale per analizzare queste schede.
Sicuramente questa scheda proporrà prestazioni velocistiche ben superiori a quelle di cui sono capaci le schede Radeon X1800XT attualmente in commercio, anche alla luce della recente presentazione delle soluzioni NVIDIA GeForce 7800 GTX 512 che hanno riconsegnato al produttore americano lo scettro di più veloce.

Dal versante NVIDIA il quadro è destinato a cambiare radicalmente nei prossimi mesi. Il debutto delle soluzioni G71, evoluzione a 90 nanometri di processo produttivo delle schede GeForce 7800 GTX, è atteso come già detto nel corso del primo trimestre 2006. Questi chip dovrebbero operare a frequenze di clock superiori a quelle di cui sono capaci oggi le schede GeForce 7800 GTX 512, grazie proprio al nuovo processo produttivo, proponendo inoltre 32 pipeline al posto delle 24 presenti nelle architetture GeForce 7800 GTX.

Il debutto delle soluzioni G71 porterà ad una scomparsa delle schede GeForce 7800 GTX 512, lanciate ufficialmente da NVIDIA alla metà del mese di Novembre; queste schede hanno ottenuto un successo iniziale molto elevato, al punto che le poche disponibili sul mercato non sono in grado di bilanciare la domanda dei potenziali acquirenti, con dirette conseguenze in termini di costi d'acquisto che sono cresciuti nel mercato retail rispetto agli originali 649 dollari USA di costo indicati da NVIDIA.

Le soluzioni G71 andranno a sostituire nel mercato queste schede, la cui produzione verrà quindi presumibilmente interrotta attorno al mese di Febbraio 2006. La cosa del resto non deve stupire: NVIDIA ha difficoltà a fornire ai propri partner le schede GeForce 7800 GTX 512 per far fronte alla domanda, ed è auspicabile che le schede basate su chip G71 possano avere una resa differente.

All'orizzonte, intanto, si affaccia G80, la nuova architettura video attesa al debutto tra il secondo e il terzo trimestre 2006. Questo chip dovrebbe introdurre una nuova architettura nelle GPU NVIDIA, considerando come quella G70 in realtà sia fortemente legata a quella NV40 introdotta lo scorso anno.

Sia ATI che NVIDIA, intanto, continuano a guardare con attenzione al mercato dell'upgrade di sistemi AGP 8x. E' presumibile che le soluzioni top di gamma dei due produttori continueranno a venir proposte solo con interfaccia PCI Express 16x, in quanto tipicamente acquistate assieme ad un nuovo sistema dotato delle più recenti tecnologie e sufficientemente potente. Per le schede di fascia medio alta e più bassa, invece, si vocifera di versioni AGP 8x. Per le schede ATI Radeon X1600 questo dovrebbe presto diventare realtà, e altrettanto per le proposte NVIDIA GeForce 6800 GS.

Nelle scorse settimane, inoltre, sono emerse informazioni di una possibile nuova scheda video NVIDIA per il segmento medio alto del mercato, chiamata GeForce 7800 GS. Questo prodotto, basato su chip G70 con 16 pipeline di rendering attive, dovrebbe venir prodotto in una versione AGP 8x, destinata quindi a sostituire le soluzioni GeForce 6800 Ultra AGP 8x come più veloci proposte NVIDIA per questa tipologia di bus di connessione. NVIDIA ha ufficialmente smentito il debutto di una versione PCI Express 16x di questa scheda, cosa che fa ancor più propendere verso il debutto di una versione AGP 8x.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

168 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb13 Dicembre 2005, 13:34 #1
Eugaglieranno in potenza quella dell' x360 o ancora no ?
::::Dani83::::13 Dicembre 2005, 13:37 #2
Addirittura hanno difficoltà a coprire la domanda di 7800gtx 512 a più di 650 dollari l'una.... mah....
Creative500cc13 Dicembre 2005, 13:41 #3
La potenza della 360 per quanto si è visto fin'ora.... è eguagliata attualmente anche con un pc di fascia alta (con 7800gtx/x1800xt), poi più avanti si vedrà.
Cmnq segnalo un errorino :

"Quali saranno le caratteristiche tecniche della GPU R580? Alcune indiscrezioni riportano un'architettura ben differente da quella delle soluzioni R580 "
dwfgerw13 Dicembre 2005, 13:48 #4
Finalmente una nuova architettura anche per nvidia con G80, chissà cosa proporranno....
Per il momento G71 e R580 saranno credo le ultime evoluzioni per le DX9...
nonikname13 Dicembre 2005, 13:51 #5
Le soluzioni G71 andranno a sostituire nel mercato queste schede, la cui produzione verrà quindi presumibilmente interrotta attorno al mese di Febbraio 2006. La cosa del resto non deve stupire: NVIDIA ha difficoltà a fornire ai propri partner le schede GeForce 7800 GTX 512 per far fronte alla domanda, ed è auspicabile che le schede basate su chip G71 possano avere una resa differente

Alla conferenza con gli azionisti , fatta poco meno di una settimana fa , nVIDIA ha chiaramente identificato che il problema di disponibilità delle 7800GTX512 non è imputabile a basse rese del chip in questione , ma bensi a Samsung che , oltre ad essere l'unico fornitore di GDDR3 1.1 è anche la fonte principale di approvigionamento per la Microsoft e una certa XBOX360....

G71 core 700-750Mhz GDDR3 1nsec - 32 Pipeline HDR+AA e soft Shadows Engine ??? (Beyond3d Forum) 24 Rops e 10 Vertex unit a freq variabile(700-800Mhz)
aaasssdddfffggg13 Dicembre 2005, 13:52 #6
Montate 2 geforce 7800 gtx 512 in sli e l'xbox non ve lo sognate nemmeno.Io ho anche la xbox 360 e 2 xfx 7800 gtx xxx sli.La potenza di queste 2 schede mi permette di arrivare a risoluzioni e frame rate impossibili per una xbox 360.E li ho entrambi quindi non sono di parte.
fek13 Dicembre 2005, 13:53 #7
Originariamente inviato da: Nemesis Elite
Montate 2 geforce 7800 gtx 512 in sli e l'xbox non ve lo sognate nemmeno.Io ho anche la xbox 360 e 2 xfx 7800 gtx xxx sli.La potenza di queste 2 schede mi permette di arrivare a risoluzioni e frame rate impossibili per una xbox 360.E li ho entrambi quindi non sono di parte.


Che discorsi, se prendi un simulatore militare arriva a risoluzioni che due 7800gtx si sognano, ma a quale costo?
archibald tuttle13 Dicembre 2005, 13:57 #8
Originariamente inviato da: Nemesis Elite
Montate 2 geforce 7800 gtx 512 in sli e l'xbox non ve lo sognate nemmeno.Io ho anche la xbox 360 e 2 xfx 7800 gtx xxx sli.La potenza di queste 2 schede mi permette di arrivare a risoluzioni e frame rate impossibili per una xbox 360.E li ho entrambi quindi non sono di parte.


sì, ma poi vado a giocare sotto un ponte
Creative500cc13 Dicembre 2005, 13:57 #9
Cmnq ne basta anche una di scheda video
Edo1513 Dicembre 2005, 13:57 #10
ma porco cavolo.....quando penseranno a rendere disponibile un bel po' di potenza ad un prezzo decente al posto di sfornare una scheda al giorno e ammazzarsi per fare schede video con 98mila pipeline che costano 9 miliardi di euro!??!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^