Vendite e margini in calo per i produttori AIB delle schede video

Vendite e margini in calo per i produttori AIB delle schede video

Il quarto trimestre 2006 ha visto i partner AIB di NVIDIA e ATI con volumi e fatturato in calo generalizzato

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Schede Video
NVIDIAATI
 

Jon Peddie Research, istituto di ricerca nord americano specializzato nel mercato dei PC, ha pubblicato la prorpia analisi del mercato delle schede video prodotte dagli AIB, Add In Board, internazionali, verificando come gli ultimi mesi dello scorso anno abbiano visto una generale contrazione del numero di schede immesse in commercio e soprattutto del valore complessivo di questo mercato.

Rispetto al terzo trimestre 2006 le vendite degli ultimi 4 mesi del 2006 sono calate del 2,9%, e del 5,7% se si prende come riferimento lo stesso periodo dell'anno precedente. In totale sono state commercializzate 21,1 milioni di schede video, per un fatturato complessivo di 4,5 miliardi di dollari USA.

In termini di fatturato le diminuzioni sono state complessivamnete più consistenti rispetto ai volumi: nel quarto trimestre 2006 si è regustrato un calo del 9,6% prendendo quale riferimento il terzo trimestre dell'anno, e di ben il 15,1% se il confronto viene fatto con lo stesso periodo dell'anno precedente.

Alla base di questi risultati, stando all'analisi pubblicata da Jon Peddie Research, troviamo una generale attesa del mercato legata al lancio del sistema operativo Windows Vista, che ha causato una generale contrazione delle vendite di PC completi e di componentistica.

NVIDIA ha presentato le proprie soluzioni G80 nel corso del quarto trimestre 2006, causando riallineamenti di prezzo delle soluzioni GeForce 6000 e GeForce 7000 che hanno sicuramente avuto ripercussioni sul fatturato. Per AMD, invece, è stata la mancanza di nuovi prodotti basati su architettura R600 ad avere negativi riflessi sulle vendite di schede video di fascia medio alta.

Da non dimenticare, inoltre, il volume di vendita crescente delle soluzioni chipset dotate di video integrato, con le quali non viene quindi richiesto l'utilizzo di una scheda video dedicata su bus PCI Express o AGP.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piero.tdp22 Marzo 2007, 15:19 #1
>Jon Peddie Research, istituto di ricerca nord americano specializzato nel
>mercato dei PC, ha pubblicato la prorpia analisi del mercato delle schede
>video prodotte dagli AIB, Add In Board, internazionali, verificando
>come gli ultimi mesi dello scorso anno abbiano visto una generale
>contrazione del numero di schede immesse in commercio e soprattutto
>del valore complessivo di questo mercato.

Pezzi come questo vanno preceduti da un disclaimer:

"Attenzione! Munirsi di bombole di ossigeno e iperventilare
secondo misura, prima di leggere.
La Redazione non si ritiene responsabile per eventuali
crisi respiratorie dovute a mancanza di punteggiatura."

Lo dico per voi, prima o poi qualcuno ci rimane...

Saluti
oucumgache22 Marzo 2007, 15:54 #2
OT
@piero.tdp
A parte il fatto che il periodo è grammaticalmente corretto, certi commenti spam andrebbero evitati
/OT
aohwsw22 Marzo 2007, 16:24 #3
E' un classico testo adatto per cimentarsi in "Calabrese Estremo". Info, esempi e corso gratis su Radio2 6-1-0, giorni feriali, 17:30 (Anche in Podcast sul sito RAI)
Freaxxx23 Marzo 2007, 00:13 #4
onestamente credo che sempre più persone passeranno alle console : se solo la 360 avesse mouse e tastiera , chissà quanti sarebbero già passati al botolo bianco ...
monkeygrinder23 Marzo 2007, 10:08 #5
Originariamente inviato da: Freaxxx
onestamente credo che sempre più persone passeranno alle console : se solo la 360 avesse mouse e tastiera , chissà quanti sarebbero già passati al botolo bianco ...


Io ad esempio, non aspetto altro, anche se ho sempre schifato le console e non ho mai voluto avere un Xbox o una PS2..
Ma l'industria hardware, aiutata da programmatori svogliati e da software houses avide, sta ammazzando il gaming su pc..
Aspetto solo di assistere al tracollo che subiranno, appena il boomerang che hanno lanciato gli tornerà addosso..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^