Vega 10, 11 e 20: caratteristiche tecniche presunte delle future GPU di AMD

Vega 10, 11 e 20: caratteristiche tecniche presunte delle future GPU di AMD

Il debutto della prossima generazione di schede video AMD della famiglia Radeon è previsto per i primi del 2017, con due GPU posizionate nel segmento di fascia media e top di gamma. A seguire Vega 20, con tecnologia a 7 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:48 nel canale Schede Video
AMDRadeonPolarisVega
 

AMD è chiamata al debutto della prossima generazione di schede video top di gamma dai primi del 2017, grazie alla famiglia di GPU indicata con il nome in codice di Vega. Questi prodotti saranno proposti quali alternative alle soluzioni concorrenti NVIDIA GeForce GTX più potenti, venendo presumibilmente adottati quale architettura anche per versioni di schede destinate al mercato professionale.

Quali sono le caratteristiche tecniche delle GPU della famiglia Vega? AMD non ha ufficialmente rivelato nulla ma nelle ultime ore sono emerse alcune interessanti indiscrezioni che possono fornirci una indicazione di massima di cosa attendersi da queste proposte una volta che giungeranno sul mercato.

Il primo chip prende il nome di Vega 10 e rappresenta la soluzione top di gamma, destinata a posizionarsi a livello di prestazioni tra quanto offerto da NVIDIA con i chip Pascal GP104 (GeForce GTX 1080) e GP102 (Titan X). La GPU dovrebbe integrare 4.096 stream processors, venendo abbinata a memoria HBM2 (High Bandwidth Memory di seconda generazione) in quantitativo di 8 oppure 16 Gbytes con una bandwidth massima teorica che dovrebbe raggiungere il dato di 512 Gbytes a secondo. Per questa scheda ci si attende un livello di consumo, espresso quale TDP, pari a 225 Watt quindi allineato a quello della scheda NVIDIA Titan X.

Molto interessante il dato di potenza di elaborazione indicato per Vega 10: 24 TeraFLOPS con elaborazioni a 16bit di precisione, dal quale deriva per elaborazioni a 32bit un dato di 12 TeraFLOPS per una frequenza di clock stimata alla luce dell'architettura di 1.465 MHz. Ricordiamo come la scheda Radeon RX 480, costruita sempre con tecnologia produttiva a 14 nanometri, operi ad una frequenza di clock massima di default pari a 1.266 MHz.

La seconda GPU prende il nome di Vega 11 e a dispetto del nome si tratta di un chip posizionato sotto quello Vega 10 in termini di potenza di elaborazione. In questo caso il target è quello del chip Polaris 10 che AMD utilizza nelle schede Radeon RX 480 e Radeon RX 470, potendo offrire prestazioni superiori ma soprattutto una efficienza complessiva molto più elevata grazie ai consumi più contenuti.

A chiudere troviamo Vega 20, una GPU della quale non abbiamo sino ad oggi mai avuto informazioni specifiche. Si tratterebbe di una GPU derivata da Vega 10, ottenuta attraverso una operazione di die-shrink cioè di passaggio a tecnologia produttiva più sofisticata senza significative modifiche a livello architetturale. In questo caso il processo costruttivo adottato sarà quello di prossima generazione a 7 nanometri sviluppato da GlobalFoundries, evoluzione che permetterà di incrementare le frequenze di clock riducendo contestualmente il consumo complessivo.

Le indiscrezioni riportano per questa soluzione un livello di consumo pari a 150 Watt di TDP, con connessione attraverso standard PCI Express 4.0 e presumibile adozione di memoria HBM2 in quantitativo sino a 32 Gbytes con bandwidth massima teorica che toccherà il valore di 1 Terabyte al secondo.

Sempre nel 2017, ma presumibilmente nel corso della seconda metà dell'anno, AMD potrebbe presentare una scheda video a doppia GPU Vega 10 basata su tecnologia CrossFire. In questo modo avremmo a disposizione una nuova proposta top di gamma quanto a pure prestazioni velocistiche, con un livello di consumo atteso presumibilmente nell'ordine dei 375 Watt per scheda in termini di TDP.

Queste informazioni, come segnalato, non provengono ufficialmente da AMD e potrebbero quindi non evidenziare in modo corretto le specifiche delle schede video di prossima generazione basate su architettura Vega. Se per Vega 10 e Vega 11 è ipotizzabile un certo livello di correttezza nei dati, per Vega 20 siamo ancora troppo lontani dalla disponibilità in produzione della tecnologia produttiva a 7 nanometri per poter avere una ragionevole confidenza in quanto anticipato. In ogni caso bisognerà attendere i primi del 2017 per le numerose novità di AMD per i consumatori più appassionati: Vega dal versante GPU e Zen da quello CPU puntano a cambiare radicalmente il ruolo di mercato di AMD in questo settore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraquar21 Settembre 2016, 08:54 #1
Ottimo articolo sul nulla assoluto.
Intanto ci vendono la serie 10x0 a prezzi folli per colpa di AMD che ha una sola scheda in commercio ed è anche una ciofega.
bomkill21 Settembre 2016, 09:16 #2
Fammi capire, tu vuoi comprare una scheda da una ditta che sai che ti prende per il c.ulo e ti incazzi che la ditta concorrente non faccia uscire in fretta un prodotto valido ad un prezzo inferiore ,in modo da costringere chi ti sta fott.ndo attualmente di farlo con più garbo,
Siamo in un paese fantastico ho capito dove il bomba prende i voti.
fraquar21 Settembre 2016, 09:22 #3
Originariamente inviato da: bomkill
Fammi capire, tu vuoi comprare una scheda da una ditta che sai che ti prende per il c.ulo e ti incazzi che la ditta concorrente non faccia uscire in fretta un prodotto valido ad un prezzo inferiore ,in modo da costringere chi ti sta fott.ndo attualmente di farlo con più garbo,
Siamo in un paese fantastico ho capito dove il bomba prende i voti.


Infatti, GENIO, non ho comprato nessuna 10x0.
Sto aspettando o che AMD si decida a rilasciare una scheda DECENTE oppure che fallisca e quindi ci dobbiamo mettere a 90° con nvidia.
Avatar021 Settembre 2016, 09:37 #4
Originariamente inviato da: bomkill
Fammi capire, tu vuoi comprare una scheda da una ditta che sai che ti prende per il c.ulo e ti incazzi che la ditta concorrente non faccia uscire in fretta un prodotto valido ad un prezzo inferiore ,in modo da costringere chi ti sta fott.ndo attualmente di farlo con più garbo,
Siamo in un paese fantastico ho capito dove il bomba prende i voti.




La cosa triste è che la maggior parte della gente ragiona così.
fraquar21 Settembre 2016, 09:38 #5
Ecco un'altro fenomeno che non legge.
Bivvoz21 Settembre 2016, 09:42 #6
Originariamente inviato da: fraquar
Ottimo articolo sul nulla assoluto.
Intanto ci vendono la serie 10x0 a prezzi folli per colpa di AMD che ha una sola scheda in commercio ed è anche una ciofega.


La mio "ciofega" va benissimo
fraquar21 Settembre 2016, 09:49 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
La mio "ciofega" va benissimo


Immagino ma io vorrei giocare con impostazioni alte a 1080p e un frame rate decente anche dopo Natale.
nickname8821 Settembre 2016, 09:52 #8
Ciao
Se posso dire la mia anche io sono un po' rimasto deluso dal supporto Nvidia di queste ultime Pascal.

Però bisogna ammettere che per il momento è l'unica offerta disponibile ed è in netto vantaggio temporale.

Su AMD se ne parla addirittura nel 2017, ancora più di tre mesi come minimo, visto che ho i miei dubbi sul fatto che saran disponibili già dal 1° Gennaio.

Nvidia ha tutto il tempo per assestare prezzi, disponibilità e driver.
Io ho ordinato una 1080 EVGA SC a 680€ e vedendo trovaprezzi oramai anche i prezzi delle altre stanno scendendo tutte.
Blake8621 Settembre 2016, 09:57 #9
Originariamente inviato da: fraquar
Immagino ma io vorrei giocare con impostazioni alte a 1080p e un frame rate decente anche dopo Natale.


Quale gioco non puoi fruire a 1080p con quella ciofeca della 480.
Vorrei fare presente che in salotto ho ancora un pc di 8 anni fa, un q9550 con 8 gb di ddr2 (si, ddr2) e una hd7950 e sto giocando a 1080 p a fallout 4 maxato senza problemi di framerate. Lo stesso per the Witcher 3, non proprio maxato ma quasi sempre in full hd e senza rallentamenti.
Meno pippe mentali per favore
Blake8621 Settembre 2016, 10:04 #10
Originariamente inviato da: Avatar0


La cosa triste è che la maggior parte della gente ragiona così.


Perche questo un paese di new barbons che per non sentirsi tali devono comunque spendere in qualche cosa. Altrimenti non si spiegherebbero certi ragionamenti. Un po cone per gli iphone, 9 su 10 sono a contratto, gia costano il doppio di cosa valgono, presi cosi dopp due anni li hai pagati minimo il 30% in piu.
Chiunque se fosse veramente in grado di permetterselo se lo comprerebbe cache, a meno che non sia masochista.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^