Una nuova scheda PhysX su PCI Express

Una nuova scheda PhysX su PCI Express

Ageia si appresta a introdurre una versione PCI Express della propria architettura PhysX, per la gestione della fisica nei giochi 3D

di pubblicata il , alle 16:14 nel canale Schede Video
 

Dopo aver presentato un proprio benchmark, che misura il livello di accelerazione che una scheda dedicata per la fisica possa portare rispetto ad un'implementazione senza PPU, Ageia si appresta a presentare una versione PCI Express della propria scheda PhysX.

Il debutto dovrebbe avvenire questa settimana, in concomitanza con la fiera Digital Life che si sta svolgendo in questi giorni a New York; ulteriori dettagli sono disponibili sul sito Ageia in questo comunicato stampa.

Le informazioni attualmente disponibili segnalano che questa nuova scheda Ageia debutterà sul mercato all'interno di sistemi preassemblati, specificamente rivolti al mercato dei videogiocatori più esigenti; pare possibile che questa soluzione possa venir commercializzata anche nel canale retail, come del resto accaduto per la versione PCI presentata negli scorsi mesi, ma in questo momento non è possibile dire se e quando.

In occasione della presentazione all'evento Digital Life, Ageia mostrerà il funzionamento di questa nuova scheda in abbinamento a una serie di nuovi titoli che sfruttano le potenzialità della soluzione PhysX per la gestione della fisica; tra quelli segnalati menzioniamo CellFactor,  l'add-on pack Black-Out Saigon per il gioco Bet On Soldier, Infernal e Stoked Rider: Alaska Alien. E' sicuramente interessante verificare come Ageia stia operando per cercare di espandere la base di titoli supportati dalla propria soluzione PhysX, ma come base pare ancora troppo poco per decretare un passaggio di messa a queste architetture da parte dei videogiocatori più esigenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CarmackDocet13 Ottobre 2006, 16:24 #1

Basterebbe...

...fare un accordo con i principali produttori dei più recenti motori grafici, tipo UE3, Havoc2, Crisys

no?

IMHO
Wonder13 Ottobre 2006, 16:43 #2
Quindi in un PCI Express ci tengo la scheda video e nell'altro ci monto questa scheda giusto?

jpjcssource13 Ottobre 2006, 16:46 #3
UE3 usa il motore fisico di Ageia, è stata Epic a fare un accordo con il produttore di PPU.
Menion8313 Ottobre 2006, 17:07 #4
Uno dei problemi della prima scheda era il fatto che fosse "solo" PCI. Di sicuro passando a PCI Express dovrebbero esserci notevoli miglioramenti...
Feanortg13 Ottobre 2006, 17:10 #5
un passaggio di messa a queste architetture <--- MESSA?
R@nda13 Ottobre 2006, 17:11 #6
Se fossero stati furbi avrebbero debuttato direttamente su Pciex....tanto con quello che sta vendendo Ageia sarebbe cambiato poco e almeno ci avrebbero guadagnato, sia in immagine che in tecnologia effettiva (prestazioni).
Chissà se prenderà piede questa Ageia o sparirà...
ErminioF13 Ottobre 2006, 17:22 #7
Per me sparirà, dipende tutto da nvidia e ati cosa implementeranno nelle future gpu
JohnPetrucci13 Ottobre 2006, 17:26 #8
Originariamente inviato da: ErminioF
Per me sparirà, dipende tutto da nvidia e ati cosa implementeranno nelle future gpu

Infatti, sarebbe meglio integrare tale tecnologia Ageia direttamente sulle prossime schede video di Ati o Nvidia, magari inserendo il chip sullo stesso pcb o addirittura integrandone la tecnologia nella stessa gpu.
KiDdolo13 Ottobre 2006, 17:27 #9

potremmo fare 1 passo indietro?

io mi sono perso!

la scheda che si occupa della fisica, in pratica cosa fa? calcola (tipo) le collisioni nei giochi e quindi ho un risparmio di cpu/gpu oppure permette collisioni e movimenti in generale + realistici?

grazie
R@nda13 Ottobre 2006, 17:29 #10
La seconda.

Permette di gestire + particelle
Simulare collisioni realistiche
Simulare tessuti
Simulare liquidi e fluidi
Esplosioni, crolli
Ecc..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^