Una GPU open source? In sviluppo una GPU basata su RISC-V

Una GPU open source? In sviluppo una GPU basata su RISC-V

Continua lo sviluppo dell'architettura libera e open source RISC-V, con un gruppo di progettisti che mira a creare una GPU dai consumi particolarmente bassi da abbinare alle CPU

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
 

Si chiama Simple-V ed è il nome dato da un gruppo di sviluppatori e progettatori all'estensione dell'architettura RISC-V che potrebbe in futuro dare vita a una GPU completamente open source. L'architettura RISC-V non è infatti attualmente dotata di una controparte grafica e si limita a offrire un'architettura per CPU ma, se questo progetto avrà successo, sarà possibile avere un SoC (system-on-a-chip) completamente libero e open source.

L'ambizioso progetto mira a creare una GPU estendendo l'architettura RISC-V, con l'obiettivo di ottenere 5-6 GFLOP di potenza e un framerate di 25 fps a risoluzione 720p. Tali prestazioni ridotte, almeno rispetto alle GPU attualmente disponibili, sono però controbilanciate da un consumo previsto di appena 2,5 W per l'intero SoC.

Come scrive Phoronix, l'obiettivo dello sviluppo è quello di ottenere una GPU in grado di offrire prestazioni basilari mantenendo i consumi al minimo: un aspetto particolarmente importante per i dispositivi portatili, e in particolare per categorie come smartphone e tablet.

Al momento si parla, comunque, dello sviluppo progettuale dell'architettura, che richiederà ancora del tempo e non si concluderà necessariamente nella commercializzazione di chip o dispositivi finiti. Tuttavia, questo sviluppo appare interessante, dal momento che potrebbe portare sul mercato un'alternativa ad ARM a basso costo per il mondo embdedded.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Giouncino22 Febbraio 2019, 09:58 #1
"progettatori" o "progettisti"....ma per favore....
nickname8822 Febbraio 2019, 10:03 #2
Slater9122 Febbraio 2019, 10:53 #3
Originariamente inviato da: Giouncino
"progettatori" o "progettisti"....ma per favore....

Hai proprio ragione: "progettatori" è come "progettisti". I due termini sono sinonimi ed equivalenti, secondo la Treccani.
pabloski22 Febbraio 2019, 10:56 #4
Ma RISC-V ha senso come architettura per una GPU? E' nata come architettura per CPU e sappiamo bene che le CPU hanno ben altre necessità rispetto alle GPU.

Onestamente non credo sia la scelta migliore. In passato c'era un altro progetto del genere, ma mirava a creare un'architettura appositamente pensata per una GPU.
Giouncino22 Febbraio 2019, 14:08 #5
Originariamente inviato da: Slater91
Hai proprio ragione: "progettatori" è come "progettisti". I due termini sono sinonimi ed equivalenti, secondo la Treccani.


non lo sapevo...
allora rettifico: progettatori non si può proprio sentire PER ME.
cdimauro22 Febbraio 2019, 16:23 #6
Originariamente inviato da: pabloski
Ma RISC-V ha senso come architettura per una GPU? E' nata come architettura per CPU e sappiamo bene che le CPU hanno ben altre necessità rispetto alle GPU.

Concordo. Ci sono ancora troppe differenze fra l'ISA (e la microarchitettura) di una CPU "generalista", e una GPU.
Onestamente non credo sia la scelta migliore. In passato c'era un altro progetto del genere, ma mirava a creare un'architettura appositamente pensata per una GPU.

Forse Nyuzi? Ma è una GPGPU.
pabloski22 Febbraio 2019, 16:45 #7
Originariamente inviato da: cdimauro
Forse Nyuzi? Ma è una GPGPU.


Interessante e ci stanno ancora lavorando. Quella che dicevo io era la GPLGPU https://github.com/asicguy/gplgpu
cdimauro22 Febbraio 2019, 17:07 #8
Non la conoscevo. Ma il progetto è fermo da 5 anni, quindi sostanzialmente morto.

P.S. Certo che avere le specifiche in .docx per un progetto GPL... a me fa sganasciare dalle risate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^