Una GeForce GTX 970 raffreddata per SLI da Gigabyte

Una GeForce GTX 970 raffreddata per SLI da Gigabyte

Con la scheda GTX 970 Twin-Turbo Gigabyte propone un sistema di raffreddamento che permette di assicurare un più efficace ricambio d'aria quando due o più schede sono montate in parallelo nel sistema

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
GigabyteNVIDIAGeForce
 

Proporre schede video che siano sensibilmente differenti dalle soluzioni dei concorrenti, a parità di GPU utilizzata, è sempre più difficile. Una via è quella di essere per certi versi creativi con il design, cercando soluzioni che possano essere utili in alcuni ambiti di utilizzo più specifici.

Un esempio recente viene dalla scheda Gigabyte GTX 970 Twin-Turbo, prodotto basato su GPU GeForce GTX 970 che vede l'abbinamento tra un PCB di ridotte dimensioni e una ventola di tipo blower. Grazie a questo design l'aria viene aspirata tanto dalla parte frontale come da quella posteriore della scheda, e convogliata verso il radiatore a diretto contatto con il chip video.

gigabyte_gtx_970_sli_blower.jpg (66621 bytes)

La risultante, secondo Gigabyte, è quella di un funzionamento della GPU a una temperatura inferiore e un incremento sino al 24% del quantitativo di aria trasportato lungo la scheda. Ma più di tutto questo design porta benefici in presenza di configurazioni multi GPU basate su tecnologia SLI, nelle quali la vicinanza delle schede può portare a problemi di surriscaldamento di una o di entrambe le schede presenti nel sistema. Muovendo aria su entrambi i lati della scheda Gigabyte ritiene di poter ottenere un più efficiente raffreddamento della scheda proprio quando sono due le GPU affiancate.

Le specifiche tecniche prevedono GPU a 1.101 MHz di base clock, con una frequenza di boost clock che raggiunge i 1.241 MHz: si tratta dei dati selezionati dalla scheda abilitando l'"OC Mode", mentre con il "Gaming Mode" i dati scendono leggermente a 1.076 MHz e 1.216 MHz. Per i 4 Gbytes di memoria video la frequenza effettiva è di 7 GHz, identica quindi a quella del reference design NVIDIA. Ulteriori informazioni su questo prodotto sono disponibili sul sito Gigabyte a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hrossi31 Luglio 2015, 09:25 #1
Stesso principio di funzionamento della Asus turbo, uscita da mesi.

https://www.asus.com/us/Graphics_Ca...BOGTX970OC4GD5/

Chissà se il suffisso turbo sta proprio per un copyright sul progetto della doppia aspirazione e se sì, chissà chi l'ha inventato.

Hermes
+Benito+31 Luglio 2015, 09:55 #2
la ventola blower è una ventola ventola. Quella è una ventola centrifuga
paulgazza31 Luglio 2015, 09:56 #3
ci sono recensioni in cui analizzino (seriamente) il rumore prodotto da queste schede?
Goofy Goober31 Luglio 2015, 10:20 #4
Originariamente inviato da: hrossi
Chissà se il suffisso turbo sta proprio per un copyright sul progetto della doppia aspirazione e se sì, chissà chi l'ha inventato.

Hermes


il suffisso turbo sta li per far "figo", come i vari rampage, maximus e minkiasho cielopiùlungodeglialtri.

la ventola a doppia aspirazione s'era già vista sulle 480GTX reference (pcb traforato sul retro per far entrare l'aria da due parti) e anche sulle 295GTX dual-pcb, che avevano il blower ribaltato rispetto al normale, con apertura ambo i lati.

Asus non ha inventato nulla, ha solo applicato una soluzione prima destinata a GPU estremamente "calorose" ad una invece già abbastanza fresca, per avvantaggiarla in configurazione SLI.

Originariamente inviato da: paulgazza
ci sono recensioni in cui analizzino (seriamente) il rumore prodotto da queste schede?


puoi prendere a riferimento quelle delle schede reference.
difficilmente questi dissipatori alternativi faranno molto meglio di quelli.
stelestele31 Luglio 2015, 19:11 #5

Perfetta per il mio case

Originariamente inviato da: hrossi
Stesso principio di funzionamento della Asus turbo, uscita da mesi.

https://www.asus.com/us/Graphics_Ca...BOGTX970OC4GD5/

Chissà se il suffisso turbo sta proprio per un copyright sul progetto della doppia aspirazione e se sì, chissà chi l'ha inventato.

Hermes


Grazie a hrossi per la segnalazione della Asus che non conoscevo.
Il mio case un Silverstone FT03-MINI
http://www.silverstonetek.com/produ...=it&pid=333
mi sembra che si sposi perfettamente con questo design che in genere non stà male in tutti i sempre più frequenti case minitx o dove aereazione e spazio sono ai minimi... non solo nel caso forse più raro delle sli.
hrossi31 Luglio 2015, 22:25 #6
Sì beh non volevo di certo dire che l'ha inventata Asus ad aprile 2015, volevo dire che Asus ha adottato questa soluzione su una 970 già ad aprile 2015.
Mi chiedevo anche chi detenesse il brevetto dell'idea del doppio ingresso dell'aria, io tuttora sono fermo con una 8800gt quindi queste soluzioni particolari tutt'altro che diffuse non le ho mai approfondite e per me costituiscono comunque una novità. Poi qui sul forum ad esempio mi pare che nessuno l'abbia comprata l'asus che linkavo.
Mi chiedo anche quale sia la reale efficacia sia in singola che in sli. Cioè al di la del marketing, c'è qualche numero derivante da una prova oggettiva?

Hermes
stelestele01 Agosto 2015, 01:04 #7
Originariamente inviato da: hrossi
Sì beh non volevo di certo dire che l'ha inventata Asus ad aprile 2015, volevo dire che Asus ha adottato questa soluzione su una 970 già ad aprile 2015.
Mi chiedevo anche chi detenesse il brevetto dell'idea del doppio ingresso dell'aria, io tuttora sono fermo con una 8800gt quindi queste soluzioni particolari tutt'altro che diffuse non le ho mai approfondite e per me costituiscono comunque una novità. Poi qui sul forum ad esempio mi pare che nessuno l'abbia comprata l'asus che linkavo.
Mi chiedo anche quale sia la reale efficacia sia in singola che in sli. Cioè al di la del marketing, c'è qualche numero derivante da una prova oggettiva?

Hermes

Anche per me sarebbe interessante una prova su strada comparativa tra queste due schede, la reference e magari un paio di rappresentati dell'altro sistema di raffreddamento più aperto su un paio di case, uno più spazioso/arioso e uno più costretto... per vedere i vantaggi di un sistema rispetto all'altro, qantificare, sfatare dei miti ecc.. Ma sembra che un approfondimento sul tema sia esotico, o inutile... forse mi sfugge qualcosa ma a me sembra un buon modo per informare e approfondire un argomento non da poco per un gamer su pc.
chichino8401 Agosto 2015, 11:55 #8
Anch'io mi sono sempre chiesto se un dissipatore blower sia effettivamente migliore in case mini itx con orientamento orizzontale (tipo il Fractal Design Node 304), sia dal punto di vista della dissipazione che della rumorosità.
Invece non riesco proprio a cogliere quali possano essere i vantaggi portati da un sistema del genere su uno sli...
hrossi01 Agosto 2015, 13:10 #9
In teoria nelle schede madri con connettori pciex ravvicinati la scheda video posta nello slot superiore avrebbe un'aspirazione compromessa dalla seconda immediatamente ravvicinata. Da qui l'idea di far pescare aria da entrambi i lati del pcb, almeno per la scheda in alto.
Però questo è appunto il marketing, qualcuno sa se è stato recensito con tanto di portata cfm, rumorisità decibel e deltaT?

Hermes
LoTeK_01 Agosto 2015, 16:42 #10
Originariamente inviato da: paulgazza
ci sono recensioni in cui analizzino (seriamente) il rumore prodotto da queste schede?

Si infatti...ho commesso già 1 volta anni fa l'errore di comprare una VGA con queste ventoline singole e piccole. Senza case insonorizzato è come avere un elicottero in casa con la ventola al 100%, per me inutilizzabili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^