Una GeForce GTX 295 raffreddata a liquido presto in commercio

Una GeForce GTX 295 raffreddata a liquido presto in commercio

Due dei principali partner di Nvidia sarebbero pronti a commercializzare la soluzione top di gamma con raffreddamento a liquido, raggiungendo così velocità di funzionamento fuori standard senza problemi

di pubblicata il , alle 12:27 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Con l'inizio del nuovo anno NVIDIA ha presentato la propria soluzione top di gamma, GeForce GTX 295: grazie all'unione di due schede video all'interno di un'unico prodotto, la società californiana è riuscita a riconquistare il grandino più alto del podio prestazionale, spodestando le soluzioni dual-GPU Radeon HD 4870X2.

Uno dei problemi legati all'utilizzo di due schede come un'unica soluzione è rappresentato dal sistema di raffreddamento: per questo motivo NVIDIA ha sviluppato un dissipatore proprietario, in grado di mantenere costante la temperatura, a cui però anche dovuto affiancare una dimunzione delle frequenze di clock. EVGA e Zotac, due dei principali partner di NVIDIA sarebbero pronti ad immettere in commercio una GeForce GTX 295 con raffreddamento a liquido.

Al momento, le frequenze di funzionamento con cui viene distribuita la GTX 295 sono di 576MHz per la GPU, 1242 per gli stream processors e 999MHz per le memorie. Intuitivamente, le versioni con raffreddamento a liquido, più efficienti di quelle standard, potranno garantire frequenze di funzionamento maggiori, con conseguente aumento prestazionale. Le soluzioni saranno presentate in occasione del prossimo Cebit di Hannover, previsto per il 3 di Marzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
On3sgh3p30 Gennaio 2009, 12:37 #1
Speriamo in bene, ma chissà che prezzzi fuori dal comune..
viper-the-best30 Gennaio 2009, 12:38 #2
era presumibile aspettarsi anche una versione a liquido...
la versione standard ha già comunque un'ottimo raffreddamento essendo costruita in materiale metallico al posto di plastica, e spero che questa soluzione venga adottata su tutte le future schede di fascia almeno medio-alta
halduemilauno30 Gennaio 2009, 12:40 #3
Originariamente inviato da: On3sgh3p
Speriamo in bene, ma chissà che prezzzi fuori dal comune..


giusto. ma cmq a 648/1458/2214 ci arrivano tutte o quasi con il dissi di serie quindi mi auguro veramente frequenze ancor ben superiori.
K Reloaded30 Gennaio 2009, 12:42 #4
si prezzo spropositato quasi certamente ... ma soluzione interessante ...
On3sgh3p30 Gennaio 2009, 12:43 #5
Originariamente inviato da: halduemilauno
giusto. ma cmq a 648/1458/2214 ci arrivano tutte o quasi con il dissi di serie quindi mi auguro veramente frequenze ancor ben superiori.


almeno tipo la 285 che conosciamo noi?
halduemilauno30 Gennaio 2009, 12:45 #6
Originariamente inviato da: On3sgh3p
almeno tipo la 285 che conosciamo noi?


diciamo almeno quella.
sciacallo7530 Gennaio 2009, 12:46 #7
secondo me, i prezzi prima o poi cadranno..non credo ci siano tutti questi soldi disponibili in giro...
On3sgh3p30 Gennaio 2009, 12:46 #8
Originariamente inviato da: halduemilauno
diciamo almeno quella.


per intenderci i i 756/1620 :-p
PESCEDIMARZO30 Gennaio 2009, 12:57 #9
Certo che nell'epoca del porting spendere centinaia di euro per far andare a 300 FPS giochi che girano a palla su VGA di oltre due anni fa!
Per carità, poi ognuno coi suoi milioni di euro ci fa quello che vuole.
halduemilauno30 Gennaio 2009, 13:09 #10
Originariamente inviato da: On3sgh3p
per intenderci i i 756/1620 :-p


il 3 marzo è vicino e vedremo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^