chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

TSMC fatica a soddisfare le richieste di NVIDIA

TSMC fatica a soddisfare le richieste di NVIDIA

Secondo l'analista di mercato Doug Freedman, TSMC non sarebbe in grado di soddisfare pienamente le forniture di chip richieste da NVIDIA

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 11:56 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Stando a quanto dichiarato dall'analista di mercato Doug Freedman, in forza all'American Technology Research, pare che NVIDIA stia incontrando qualche difficoltà con le forniture di chip e ciò potrebbe avere delle ripercussioni sulle attività della compagnia nel breve e medio periodo.

In accordo con quanto riportato dal sito Web X-Bit Labs, pare che il produttore taiwanese TSMC - Taiwan Semiconductor Manufacturing Company - non riesca infatti a soddisfare completamente la domanda di chip di NVIDIA e la situazione sembra destinata a peggiorare con il passaggio ormai prossimo ai processi produttivi a 45 e 40 nanometri.

Per NVIDIA, come per qualsiasi altra compagnia che opera nel settore dei semiconduttori, l'utilizzo dei processi produttivi più avanzati è di vitale importanza, al fine di poter contenere i costi e riuscire a proporre soluzioni sempre più potenti. Ma NVIDIA potrebbe essere solo la prima compagnia a soffrire delle limitate capacità produttive di TSMC: anche la divisione ATI di AMD si appoggia al produttore taiwanese per la produzione dei propri chip grafici.

Il problema pare sia dovuto al limitato numero di linee produttive che TSMC dedica ai più recenti processi produttivi: sebbene il produttore taiwanese abbia già introdotto da oltre 3 anni il processo a 90 nanometri ed utilizzi il processo produttivo a 55 nanometri per le GPU di ATI da oltre un anno, la maggior parte dei produttori di chip che si rivolge a TSMC si avvale ancora di processi produttivi a 130 nanometri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThePunisher18 Settembre 2008, 12:13 #1
MMH... dove l'ho già letta?
cOREvENICE18 Settembre 2008, 12:27 #2
Originariamente inviato da: ThePunisher
MMH... dove l'ho già letta?


Forse per i chippini ATI
killer97818 Settembre 2008, 12:30 #3
il problema sono i 65nm, x i 55nm dovrebbe andare benone ancora x molto tempo
essential__6018 Settembre 2008, 12:50 #4
Fanno le company fabless per massimizzare i profitti e minimizzare i rischi d'investimento e poi si "attaccano" visto che chi ha le fab massimizza giustamente i "propri" guadagni.
psychok918 Settembre 2008, 13:01 #5
Ma per quale motivo questi problemi? ATi e nVidia insieme non pagano abbastanza TSMC per fare fabbriche nuove a 40nm?
Mercuri018 Settembre 2008, 13:08 #6
Boh, non capisco bene la notizia.

Per ora il principale competitor di nVidia è AMD, e anche AMD si fa costruire le GPU da TSMC: sono sulla stessa barca: né l'uno né l'altro possono proporre un prodotto con tecnologia migliore se TSMC ha difficoltà nella produzione.
A meno che TSMC non faccia una politica più favorevole per uno o per l'altro.

Diverso sarà il discorso quando lntel scenderà in campo, ma per allora si vedrà, magari entrerà in campo un consorzio di cui faranno parte anche le fabbriche staccatesi da AMD.

Boh, magari c'è qualcos'altro dietro la notizia.
Mercuri018 Settembre 2008, 13:11 #7
Originariamente inviato da: essential__60
Fanno le company fabless per massimizzare i profitti e minimizzare i rischi d'investimento e poi si "attaccano" visto che chi ha le fab massimizza giustamente i "propri" guadagni.


Beh, se TSMC non trova conveniente costruire nuove fabbriche per soddisfare le richieste di nVidia + AMD, dici sarebbe conveniente per nVidia da sola avere fonderie?
kliffoth18 Settembre 2008, 13:24 #8
Originariamente inviato da: Mercuri0
Beh, se TSMC non trova conveniente costruire nuove fabbriche per soddisfare le richieste di nVidia + AMD, dici sarebbe conveniente per nVidia da sola avere fonderie?


Guarda che una fonderia non e' una bazzecola: si tratta di un investimento enorme per costruirla e poi per mantenerla e per aggiornarla...non is pianifica una roba del genere al momento
dwfgerw18 Settembre 2008, 13:24 #9
magari nvidia potrà avvalersi della fab 30-38 di dresda di AMD, non appena l'azienda si dividerà in due.
kliffoth18 Settembre 2008, 13:27 #10
Originariamente inviato da: Mercuri0
Boh, non capisco bene la notizia.

Per ora il principale competitor di nVidia è AMD, e anche AMD si fa costruire le GPU da TSMC: sono sulla stessa barca: né l'uno né l'altro possono proporre un prodotto con tecnologia migliore se TSMC ha difficoltà nella produzione.
A meno che TSMC non faccia una politica più favorevole per uno o per l'altro.

Diverso sarà il discorso quando lntel scenderà in campo, ma per allora si vedrà, magari entrerà in campo un consorzio di cui faranno parte anche le fabbriche staccatesi da AMD.

Boh, magari c'è qualcos'altro dietro la notizia.


Io pure penso che AMD possa avere ripercussioni: anche dopo lo scisma, e' vero che le fabbriche saranno legate alla casa madre, ma in effetti (se non erro) producevano CPU non GPU.
Pero' non e' la prima volta che si parla solo di nVidia a questo proposito...puo' essere che AMD abbia gia' contratti per la produzione a 40nm (in fondo nVidia pare sia corsa ai ripari molto in fretta dopo la serie 4xx0)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^