Tre nuove GPU mobile da NVIDIA per notebook di fascia alta

Tre nuove GPU mobile da NVIDIA per notebook di fascia alta

Al debutto la nuova serie GeForce GTX 200M, a dispetto del nome basata su GPU2b e non su quelle della serie G200: incrementi di clock e consumi più ridotti rispetto alla precedente generazione

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

In concomitanza con la giornata inaugurale del Cebit di Hannover NVIDIA ha annunciato la propria nuova generazione di GPU top di gamma specificamente indirizzate all'utilizzo in sistemi notebook. Sono 3 le nuove versioni di GPU presentate da NVIDIA:

GeForce GTX 280M
GeForce GTX 260M
GeForce GTS 160M
Stream Processors
128
112
64
Texture Units
64
56
32
Frequenza di clock
585 MHz
550 MHz
600 MHz
Clock degli SP
1.463 MHz
1.375 MHz
1.500 MHz
Clock memoria
950 MHz
950 MHz
800 MHz
Bandwidth memoria
60,8 GB/sec
60,8 GB/sec
51,2 GB/sec
Quantità memoria
512MB/1GB GDDR3
512MB/1GB GDDR3
256MB/512MB GDDR3
Bus memoria
256bit
256bit
256bit

A dispetto del nome scelto, queste GPU utilizzano architettura della famiglia G92b, costruita con tecnologia produttiva a 55 nanometri e non quella G200 abbinata alle proposte top di gamma NVIDIA della serie GeForce GTX 200. La scelta di mantenere la stessa tipologia di nomi potrebbe generare a nostro avviso non poca confusione tra gli utenti, che potrebbero ritenere di acquistare con una GeForce GTX 280M una soluzione equivalente per architettura a quella GeForce GTX 280 per sistemi desktop.

Il chip utilizzato è invece lo stesso delle nuove schede GeForce GTS 250, con opportuni adattamenti in funzione dell'utilizzo in sistemi notebook per la riduzione del consumo di funzionamento. A titolo di confronto, la precedente proposta top di gamma NVIDIA, modello GeForce 9800M GTX, integrava 112 stream processors utilizzando una GPU della famiglia G92, costruita con tecnologia produttiva a 65 nanometri. Le specifiche tecniche della GPU GeForce 9800M GTX sono quindi molto vicine a quelle della proposta GeForce GTX 260M, con vantaggi in termini di inferiori consumi grazie all'utilizzo della tecnologia produttiva a 55 nanometri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Enky+03 Marzo 2009, 11:11 #1
Ommiodio..... L'hanno fatto di nuovo!!!!! Non è possibile!!!
Questo chip sta battendo tutti i record di permanenza e riusabilità del mercato!!!
Ma gli addetti sviluppo della nvidia sono criogenizzati? Rivivono sempre lo stesso giorno che c'è sempre lo stesso g92 e usano solo quello per fare le schede dal nome sempre nuovo???
TheDarkAngel03 Marzo 2009, 11:23 #2
decisamente meglio la soluzioni ATI a 40nm
kakaroth197703 Marzo 2009, 11:27 #3
almeno oltre al nome qualcosina è cambiato 65 a 55 nm.
Speriamo facciano la non ricordo il nuovo nome =9800gtx su MXM II
PhoEniX-VooDoo03 Marzo 2009, 11:33 #4
È fantastico perchè ora che hanno unificato i nomi del mercato desktop e nn hanno piu modo di fare ulteriore confusuione, passano a quello mobile, dando nomi che richiamano la nuova architettura a schede della precedente (e precedente, e precedente )

Io dico che devono ricevere qualche premio, questi sono geni ragazzi
Dexther03 Marzo 2009, 11:36 #5
li amo
nickfede03 Marzo 2009, 11:41 #6
Originariamente inviato da: Dexther
li amo


quelli di NVidia son peggio di Tafazzi....

...io mi chiedo cosa aspettino ad alzare bandiera bianca e mollare la baracca ad Intel............

Mi sa che a stò giro si fumano anche i contratti con Apple........
wolfnyght03 Marzo 2009, 11:42 #7
innegabilmente hanno talento asd
mammamia bisogna dire che han fatto una gpu eterna asd asd
Ratatosk03 Marzo 2009, 11:42 #8
asd sono proprio alla frutta
adynak03 Marzo 2009, 11:43 #9
Secondo me non avete ben capito la tattica di Nvidia ... tra 1 anno entrerà nel mondo del software con una soluzione davvero innovativa: l'Nvidia Decoder, un favoloso software (a pagamento, si intende) che sarà in grado di fornire le caratteristiche tecniche della scheda grafica desiderata semplicemente inserendo il nome!!!! Il tutto con tempi di elaborazione ridottissimi (10-15 secondi con un quad core e una GTX280) ... questo è il futuro
Bhé, scherzi a parte e da felice possessore di Nvidia non ho parole per questa politica confusionaria che cerca di fare fesso il consumatore medio
demon7703 Marzo 2009, 11:44 #10
dai ma che vergogna..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^