"Taiwanese Graphic Card Alliance": alcune informazioni

Taiwanese Graphic Card Alliance: alcune informazioni

Molti produttori taiwanesi di schede video si sono uniti in un alleanza mirata alla riduzione dei costi e alla competitività verso brand più blasonati

di pubblicata il , alle 11:27 nel canale Schede Video
 

Durante le scorse settimane è circolata in rete la notizia che alcuni produttori taiwanesi di schede video, come Albatron Technology, Tul Corporation, Chaintech Computer e Prolink Microsystem hanno formato un'alleanza strategica per la riduzione dei costi di produzione e per cercare di mantenersi su livelli di competitività con ASUS che ha espresso l'intenzione di proporre al pubblico delle schede video ad un prezzo conveniente contrassegnate dal marchio X-Series.

Ricordiamo che Gianward ha rifiutato di prendere parte a questo gruppo, come riportato anche in una news pubblicata le scorse settimane.

Secondo quanto riportato sulla stampa specializzata taiwanese, pare che tale alleanza sia in grado di consegnare attualmente 1 - 1,2 milioni di schede al mese contro le 600-800 mila unità che Asus è in grado di consegnare mensilmente, le 600-700 mila che rappresenta il volume di consegne mensile di MSI e le 500-600 mila schede consegnate, sempre su base mensile, da Foxconn e affiliate.

Secondo quanto riferito, l'alleanza mira a valorizzare il potere contrattuale combinato per spuntare migliori prezzi sui chip grafici di ATI Technologies e NVIDIA Corporation. In aggiunta ai processori grafici, i produttori delle schede potrebbero decidere di acquisire altri componenti, come PCB e condensatori, per conseguire ancora un maggiore risparmio sui costi della produzione.

L'obiettivo principale dell'alleanza è quello di ridurre i costi di produzione del 10%-15%, traguardo che è prossimo al raggiungimento. La formazione di questo gruppo, inoltre, potrebbe accrescere i poteri dei propri membri nei confronti dei fornitori delle GPU.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
skara06 Ottobre 2004, 11:30 #1
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://news.hwupgrade.it/13288.html

Molti produttori taiwanesi di schede video si sono uniti in un alleanza mirata alla riduzione dei costi e alla competitività verso brand più blasonati

Click sul link per visualizzare la notizia.



un loro risparmio da 15%...... ma probabilmente nn corrisponderà ad un Ns. risparmio neanche del 5%......
Banus06 Ottobre 2004, 11:43 #2
E' la concorrenza...
Con la concorrenza di Asus, probabile che i prezzi scendereanno anche più del 5% secondo me.
Dopotutto Asus ha dalla sua parte il nome a spingere le vendite...
Gandalf The White06 Ottobre 2004, 11:47 #3
Originariamente inviato da skara
un loro risparmio da 15%...... ma probabilmente nn corrisponderà ad un Ns. risparmio neanche del 5%......


E' un inizio.

Se con il passare del tempo alle normali schede video si affiancheranno anche serie e marchi veramente economici ( seguendo l'esempio ecs e asrock per le mobo ) io ne sono solamente felice ... per quanto riguarda le mobo si trovano ottimi chipset anche a basso costo ( non modelli da smanettoni ovviamente, ma fanno il loro lavoro ) ... per quanto riguarda la schede video la fascia 50-100€ offre gli stessi modelli da anni ormai.
Max Power06 Ottobre 2004, 11:52 #4
Meglio ke niente.

Cmq mettere assieme Chaintec & Albatron con farà che diminuire la qualità di quest'ultime.

P.S. Chaintec usa le peggiori ventole al mondo x le loro VGA, trovatemene una ke dopo 3 mesi di utilizzo non "ronza" all'avvio del PC!!!!
Scezzy06 Ottobre 2004, 12:17 #5
Le ventole sono il dramma di molte marche di schede video... XFX, PALIT, GIGABYTE, CREATIVE... poche davvero si salvano.
Se a questo aggiungete che i pc sono dei veri aspiraPOLVERE siamo a posto
Max Power06 Ottobre 2004, 12:24 #6
Gigabyte solamente qualke Mb.

Per caso ce l'hai con la Gigabyte???


sirus06 Ottobre 2004, 14:18 #7
meglio magari si abbassano anche i prezzi delle marche + blasonate!!! anche se non del 15% ma solo del 5% il guadagno sulle cifre che girano attualmente è considerevole IMHO
dragunov06 Ottobre 2004, 14:29 #8
é vero solamente poche case montano ventole durature ed efficenti. Pensate solamente alle ventoline gigabyte.
Helstar06 Ottobre 2004, 15:05 #9
Se tutto questo provochera' l'abbassamento generale dei prezzi delle schede video saro' il primo a rallegrarmene. Non e' possibile che debba fare un preventivo 'medio' considerando 100 e passa euro per 'la' scheda media ...
Motosauro06 Ottobre 2004, 15:20 #10

IMHO

Si vedranno tornare le schede di fascia alta, intese come qualità costruttiva e non tanto come prestazioni.
L'ultimo paio d'anni ha visto l'uscita di Hercules e di Creative. Adesso con la massiccia entrata in campo di ASUS si fa chiaro il fatto che c'è nuovamente spazio per chi offre soluzioni di alto livello come Gainward e ASUS.
Chissà che non torni a produrre anche Hercules...
Hercules 6950XT.... Suona bene, no?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^