Taglio di prezzi e novità software da Ageia

Taglio di prezzi e novità software da Ageia

Si riduce il prezzo, nel mercato nord americano, delle PPU Ageia, mentre tende ad aumentare la base di titoli capaci di sfruttare questa tecnologia

di pubblicata il , alle 13:58 nel canale Schede Video
 

Ageia ha comunicato di aver diminuito i prezzi ufficiali delle proprie soluzioni PhysX, passando nel mercato nord americano dai precedenti 144,99 dollari a 99,99 dollari, con l'obiettivo di rendere le proprie soluzioni hardware per la gestione della fisica complessivamente più interessanti. Non sappiamo in che misura una simile riduzione di prezzo verrà praticata nel mercato europeo, visto che il taglio di prezzo è stato praticato attraverso lo strumento del mail in rebate.

La riduzione di prezzo è abbinata al rilascio di due nuovi livelli per Unreal Tournament 3, specificamente sviluppati per sfruttare la presenza della PPU Ageia: i livelli sono quelli Tornado e Lighthouse, scaricabili a questo indirizzo assieme all'UT3 Mod-Kit sviluppato da Ageia.

Il prossimo 28 Novembre, inoltre, verrà rilasciato ufficialmente il gioco NetDevil's Warmonger: Operation Downtown Destruction, dotato di supporto alle PPU Ageia e che nell'ottica del produttore potrebbe essere un ulteriore spinta alla diffusione delle proprie soluzioni hardware. A questo indirizzo è disponibile una lista di titoli che possono beneficiare del supporto Ageia PhysX.

E' indubbiamente interessante che Ageia continui a promuovere con nuove iniziative l'adozione delle proprie PPU per la gestione della fisica nei giochi, ma la base di titoli che può beneficiare di questa tecnologia rimane ancora nel complesso limitata per poter catalizzare l'attenzione di un ampio numero di appassionati.

Di seguito un estratto dal comunicato stampa ufficiale rilasciato da Ageia:

Santa Clara, Calif. – November 21, 2007 –AGEIA™ Technologies, Inc., the pioneer in hardware-accelerated physics for games, today announced a PhysX Mod-Kit for Unreal Tournament 3 (UT3) that will allow developers and modders to create completely new experiences in the game and customize existing levels to enhance game-play and interactivity. As the engine that drives underlying physics interaction in UT3, PhysX enables dynamic game-play on all systems with additional benefits for PhysX Processor owners. The AGEIA PhysX UT3 Mod-Kit will offer modders everything they need to easily add PhysX-powered content into the UT3 universe. Complementing Epic’s Unreal Engine 3 (UE3) tools that are already deeply integrated with PhysX technology will be additional tools, guides, tutorials and documentation and assets and examples. The PhysX UT3 Mod-Kit will be available for download from AGEIA and distribution partners in December. For more information, visit http://www.ageia.com/physx/ut3.html.

To showcase the power of the PhysX UT3 Mod-Kit and the PhysX processor, AGEIA Technologies is rolling out a series of Extreme PhysX Mod Levels for UT3 available as a free download starting today. The first set of PhysX mods includes the “Tornado” and “Lighthouse” levels. The AGEIA Tornado PhysX Mod, which was first revealed at the Leipzig Games Conference earlier this year, features incredible physical realism and revolutionary new environmental impact powered by the PhysX processor. This completely new CTF map is named for the PhysX-powered tornado which tears the battlefield apart as the game progresses. In addition, the tornado actually lures rockets and projectile weapons into its vortex, if fired too close, presenting both dynamic risk and reward to daring players. Complementing Tornado is a new PhysX mod called Lighthouse, which introduces an ominous, dungeon-like structure with myriad levels and hidden corridors, featuring a variety of destructible walls, floors and ceilings and new weaponry. Additional maps and mods showcasing other types of PhysX implementations and level morphs will be available soon as part of this ongoing AGEIA Mod-Kit program. The Mods will continue to offer compelling game-play scenarios as well as provide examples of AGEIA PhysX use encouraging modders to produce their own PhysX-driven experiences.

Together with the recently announced AGEIA Adaptive Physics EXtensions™ (AGEIA APEX™) Development Platform, the PhysX UT3 Mod-Kit provides a comprehensive technology suite to customize UT3. Coupled with great deals on PhysX cards in place for the holiday season and the upcoming UE3-based Warmonger: Operation Downtown Destruction from NetDevil on November 28th, now is the time to get involved in expanding the Unreal experience with PhysX.

”We’re excited to be a part of the future of the Unreal Universe. Integrating AGEIA PhysX has never been easier,” said Manju Hegde, CEO of AGEIA Technologies. “Designers and modders can use our powerful PhysX UT3 Mod-Kit and UE3 developers can build on the AGEIA Adaptive Physics EXtensions™ (APEX™) Platform to manipulate physically realistic and interactive worlds in next-generation games – this is what the future of modding and game design is all about.”

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Praetorian21 Novembre 2007, 14:04 #1
io la trovo sempre inutile...
innaig8621 Novembre 2007, 14:13 #2
ma chi sente davvero il bisogno di una scheda aggiuntiva per gestire la fisica?
cavolo, non li possono programmare senza fisica sti giochi (o con una fisica minima?)

chi è che va a vedere il barattolo che rotola davvero bene? lol ^^

secondo me la ageia sta foraggiando per bene i produttori di giochi, per imporre un prodotto che, senza spintarelle, non avrebbe avuto mercato..
monsterman21 Novembre 2007, 14:20 #3
ma fanno bene a promuoversi poi sta a noi fregarcene o no
Jammed_Death21 Novembre 2007, 14:20 #4
potrebbero direttamente vendere i diritti o qualsiasi altra cosa a un produttore di vga o di schede madri per inserire questi chip direttamente sulle piastre...
sonic_xp21 Novembre 2007, 14:27 #5
io comprerò una scheda ageia nel momento in cui la si troverà integrata insieme ad un chipset video!

Oppure la comprerò con il DELL XPS da 17 pollici! :-D
TheScient1st!21 Novembre 2007, 14:32 #6
ma avete visto il video di ut3 del livello di ageia?

Fa letteralmente pena...
I pochi muri distruttibili vanno giù interi, nei muri rimangono aperture quadrate...i detriti del tornado compenetrano tutte le strutture...cioè praticamente c'è più fisica in crysis...

E io dovrei spendere 150€ per una cagata del genere? °_°
yume the ronin21 Novembre 2007, 14:32 #7
l' idea nn sarebbe neanche male se fosse integrata in tutti i game e se la differenza nell' uso con questa scheda fosse decisiva, non tanto nelle prestazioni ma proprio nella qualità/quantità della fisica gestita

ad oggi si c'è differenza, ma nn cosi tanta da giustificare l' acquisto di una scheda a parte, soprattutto essendo appunto supportata da relativamente pochi giochi
Fx21 Novembre 2007, 14:44 #8
oh, una bella fisica nei videogiochi senza dubbio è importante

questo non vuol dire che ci siamo ancora o che questo prodotto sia la risposta definitiva
djbill21 Novembre 2007, 15:00 #9
fare una scheda video multicore e dicarne uno alla fisica magari sviluppato da questa casa è senza dubbio la soluzione migliore visto che i dev kit girano da un po'...

Cmq un processore dedicato è 100 volte meglio di una cpu che deve fare tutto, anche se in questo caso il vantaggio mi sembra minimo... Bisognerebbe fare dei test con UT3 e Crysis per vedere se c'è un incremento prestazionale soddisfacente oppure no...
peronedj21 Novembre 2007, 15:03 #10
La fisica + evoluta che abbia mai visto è quella di half life 2, e gira pure su un computer di diversi anni fa (figuriamoci ora con tutti i core che hanno i processori), quindi non vedo l'utilità di un acceleratore apposito...
Per esempio in Episode 2 (oltre alla miriade di oggetti gestiti) ci sono gli edifici in legno dell'ultimo livello che si distruggono in centinaia di pezzi in seguito ai colpi degli strider, e tutti i pezzi volano via meravigliosamente scontrando si tra di loro con una realisticità allucinante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^