Specifiche tecnche, non ufficiali, per le schede AMD Radeon con GPU Fiji

Specifiche tecnche, non ufficiali, per le schede AMD Radeon con GPU Fiji

Stream processors che toccano quota 4.096, per prestazioni velocistiche sempre più elevate ma con una certa attenzione all'efficienza energetica: questi i dati d sintesi delle nuove GPU top di gamma che AMD si appresta a introdurre sul mercato

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Schede Video
AMDRadeon
 

Nel corso della settimana sono emerse in numero sempre più crescente informazioni dettagliate sulle prossime generazioni di schede video AMD della famiglia Radeon, appartenenti alla famiglia 300. Sappiamo che la maggior parte delle nuove schede sarà basata su GPU già in commercio, con opportuni interventi in termini di frequenza di clock e dotazione di memoria video così da incrementarne le prestazioni velocistiche complessive.

Online sono tuttavia apparse specifiche tecniche più dettagliate sui modelli top di gamma, basati su GPU Fiji e memoria HBM (High Bandwidth Memory), che dovrebbero venir abbinati al brand commerciale Fury. Le specifiche tecniche prevedono per il modello Fury XT un quantitativo di stream processors pari a 4.096: si tratta di un sensibile incremento rispetto ai 2.816 integrati nelle schede Radeon R9 290X. La declinazione Fury Pro dovrebbe integrare invece 3584 stream processors, con una conseguente riduzione nel numero delle TMUs (da 256 a 224).

Per le frequenze di clock si parla di dati da 1 GHz a salire, a seconda dell'implementazione: la soluzione top di gamma sarà infatti abbinata ad un sistema di raffreddamento a liquido di tipo integrato, con il quale poter assicurarele più elevate frequenze di funzionamento, mentre una seconda scheda basata su GPU Fury XT adotterà sistema di raffreddamento ad aria abbinandovi un lieve contenimento delle frequenze di funzionamento del chip video. Per la versione Fury Pro verrà invece utilizzato un sistema di raffreddamento ad aria di tipo tradizionale: stando ai dati attualmente disponibili avremo quindi 3 differenti schede basate su GPU Fiji.

I 4 Gbytes di memoria HBM montati accanto alla GPU avranno frequenza di clock effettiva di 500 MHz, abbinati a un bus da 4.096 MHz: da questo una bandwidth massima teorica pari a ben 512 Gbytes al secondo, dato ben superiore a quanto ottenibile al momento con memoria GDDR5.

A completare le caratteristiche tecniche un TDP che raggiunge per l'intera scheda i 300 Watt di picco, con prestazioni dichiarate in 8,6 TFLOPS per l'implementazione della GPU Fiji con 4.096 stream processors e frequenza di clock pari a 1 GHz. Questi dati, se confrontati con quelli del modello Radeon R9 290X, implicano un aumento sensibile sia della potenza di calcolo in termini assoluti sia più in generale dell'efficienza energetica in temrknii di GFLOPS per ogni Watt consumato.

Osservando le restanti specifiche tecniche la GPU Fiji emerge per elementi che sono una evoluzione di quanto implementato da AMD nelle soluzioni della famiglia Hawaii, con ovviamente una superiore complessità e prestazioni velocistiche più elevate. Non sappiamo però in che modo AMD sia intervenuta nelle GPU Fiji a modificare l'architettura Graphics Core Next. Particolarmente interessante, a questo riguardo, è il lavoro legato alla gestione della memoria video onboard che per limiti dell'attuale implementazione della tecnologia HBM è ridotta a soli 4 Gbytes; di questo sapremo qualcosa di più solo nel corso dei prossimi giorni, a debutto ufficiale avvenuto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cignox111 Giugno 2015, 10:17 #1
Nostalgia mode ON: dal 1996 circa ho seguito con grandissimo interesse lo sviluppo delle schede video: le mitiche 3dfx, le TNT, le geForce (!), la nascita del HW T&L, del vertex e poi pixel shader, del passaggio all'illuminazione unificata e il per pixel lighting etc etc.

Devo dire che peró l'ultima generazione alla quale mi sono davvero interessato é stata la HD4xxx, per via dello straordinario rapporto prezzo/prestazioni che avea la HD4870 (e anche la HD4850 non era male). Di recente mi pare molto stagnante il mercato, non si capiscono piú quali sono le nuove schede e quali i rebrand, il miglioramento prestazionale nei confronti della generazione precedente é sempre piú basso e l'uso da parte dei giochi sempre meno attento (merito delle console, ma anche dei motori grafici diventati assurdamente complessi).

Aspetto da tempo qualche vera rivoluzione, come lo furono i vertex/pixel shader, ad esempio tramite l'introduzione di specifiche componenti per il raytracing, ma per adesso nisba. Peccato.

Fine rant :-(
demon7711 Giugno 2015, 10:35 #2
Originariamente inviato da: cignox1
Nostalgia mode ON: dal 1996 circa ho seguito con grandissimo interesse lo sviluppo delle schede video: le mitiche 3dfx, le TNT, le geForce (!), la nascita del HW T&L, del vertex e poi pixel shader, del passaggio all'illuminazione unificata e il per pixel lighting etc etc.

Devo dire che peró l'ultima generazione alla quale mi sono davvero interessato é stata la HD4xxx, per via dello straordinario rapporto prezzo/prestazioni che avea la HD4870 (e anche la HD4850 non era male). Di recente mi pare molto stagnante il mercato, non si capiscono piú quali sono le nuove schede e quali i rebrand, il miglioramento prestazionale nei confronti della generazione precedente é sempre piú basso e l'uso da parte dei giochi sempre meno attento (merito delle console, ma anche dei motori grafici diventati assurdamente complessi).

Aspetto da tempo qualche vera rivoluzione, come lo furono i vertex/pixel shader, ad esempio tramite l'introduzione di specifiche componenti per il raytracing, ma per adesso nisba. Peccato.

Fine rant :-(


Probabilmente abbiamo circa la stessa età perchè anche io come te ho visto nascere ed evolversi la tecnologia 3d delle gpu e negli anni ho avuto 3dfx, Matrox, Nvidia e Radeon..
E hai ragione, ultimamente non si vedono le importanti rivoluzioni che si sono viste in passato ma bisogna anche mettere in conto che non è più "semplice" come lo è stato prima.. di strada ne hanno fatta tantissima e le attuali GPU con le tecnologie disponibili hanno già una efficienza davvero notevole.

Per i "rebrand" me ne frego pesantemente, de devo scegliere una GPU mi cerco una bella comparativa e parlano i grafici, i nomi neanche li guardo.
Sflao11 Giugno 2015, 10:42 #3
ipotizzo

FURY X raffreddata a liquido per 800-850dollari un concorrente per la Titan X
FURY X hair cooled per 650-700dollarie questa va contro la 980Ti
FURY per 500 - 550 e questa contro la 980 liscia


Peccato per i 4GB perchè vedo molti commenti negativi (su OC.NET), solite paranoie che non ce la farà in futuro, sarà limitata dalla vram ecc ecc
Sflao11 Giugno 2015, 10:45 #4
mi sbilancio anche per le prestazioni...

la FURY XT liquidata è fatta per battere la TITAN X , il modello X ad aria per battere o far pari con la 980 TI, mentre il FURY liscio per battere la 980 liscia.
Alekos Panagulis11 Giugno 2015, 11:00 #5
Originariamente inviato da: Sflao
ipotizzo

FURY X raffreddata a liquido per 800-850dollari un concorrente per la Titan X
FURY X hair cooled per 650-700dollarie questa va contro la 980Ti
FURY per 500 - 550 e questa contro la 980 liscia


Peccato per i 4GB perchè vedo molti commenti negativi (su OC.NET), solite paranoie che non ce la farà in futuro, sarà limitata dalla vram ecc ecc


Ma LOL
Ale55andr011 Giugno 2015, 11:00 #6
la 980ti, va praticamente uguale alla titan x per via del boost, avolte anche emglio, ergo se la versione ad <ria è fatta per scontrarsi con la 980ti automaticamente se la giocherebbe con la titan x, per forza
Noir7911 Giugno 2015, 11:05 #7
Originariamente inviato da: cignox1
Nostalgia mode ON: dal 1996 circa ho seguito con grandissimo interesse lo sviluppo delle schede video: le mitiche 3dfx, le TNT, le geForce (!), la nascita del HW T&L, del vertex e poi pixel shader, del passaggio all'illuminazione unificata e il per pixel lighting etc etc.

Devo dire che peró l'ultima generazione alla quale mi sono davvero interessato é stata la HD4xxx, per via dello straordinario rapporto prezzo/prestazioni che avea la HD4870 (e anche la HD4850 non era male). Di recente mi pare molto stagnante il mercato, non si capiscono piú quali sono le nuove schede e quali i rebrand, il miglioramento prestazionale nei confronti della generazione precedente é sempre piú basso e l'uso da parte dei giochi sempre meno attento (merito delle console, ma anche dei motori grafici diventati assurdamente complessi).

Aspetto da tempo qualche vera rivoluzione, come lo furono i vertex/pixel shader, ad esempio tramite l'introduzione di specifiche componenti per il raytracing, ma per adesso nisba. Peccato.

Fine rant :-(


Non dimenticheró mai la prima volta che ho giocato a Wipeout 2097 e MechWarrior II sulla mia Matrox Mystique 4Mb.

Ah, MechWarrior II... é tempo di ascoltare di nuovo la colonna sonora!
gd350turbo11 Giugno 2015, 11:05 #8
In teoria..

Ma c'è da vedere nella realtà dei fatti...
tanto ormai i giochi sono fatti, mancano 5 giorni alla presentazione ufficiale, quindi come si dice "le balle stanno in poco posto !"

Sflao11 Giugno 2015, 11:11 #9
Originariamente inviato da: Ale55andr0
la 980ti, va praticamente uguale alla titan x per via del boost, avolte anche emglio, ergo se la versione ad <ria è fatta per scontrarsi con la 980ti automaticamente se la giocherebbe con la titan x, per forza


ma infatti la versione ad aria è proibabile che arriva alla titan X.
e mentre la versione liquidata con clock più spinto la batterà.
d'altronde amd ha visto come vanno le Nvidia, e di conseguenza ha avuto tutto il tempo per regolare le frequenze delle sue FURY per farle andare un poco più... deve essere così anche perchè se la versione pompata con tanto di raffreddamento a liquido non battesse la Titan X sarebbe deludente.

La mia ipotesi è che andranno un filo di più magari consumando di più e con il punto debole della poca VRAM.
la FURY liscia per le potenzialità che ha (è quasi uguale alla FURY X) se davvero avesse un prezzo leggermente più alto della 980 liscia sarebbe la miglior scelta come prezzo prestazioni.
_Zood_11 Giugno 2015, 11:16 #10
Vedo che tutti si lamentano dei "soli" 4Gb di memoria HBM, che per il 4k non bastano.. Ma ditemi un attimo ma quanti di noi giocano davvero in 4k? Il 10%? O anche molto meno? Senza contare quanti di quelli si lamentano del down scaling che va male e a parte in game non ne vale la pena? Credo di affermare con certezza che almeno il 60% dei giocatori sta ancora con i 1080, quindi take it easy e vediamo prima di giudicare come saranno queste Fury. Senza contare che chi prende schede di fascia alta le cambia regolarmente almeno ogni due anni, se non alcuni mesi dopo il loro rilascio..quindi prima che il 4k prenda effettivamente piede passerà ancora qualche annetto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^