Sony e NVIDIA: nel futuro la PSP2?

Sony e NVIDIA: nel futuro la PSP2?

Il recente nuovo accordo di collaborazione tra Sony e NVIDIA avrebbe come base lo sviluppo della parte video della console PlayStation Portable 2

di pubblicata il , alle 10:37 nel canale Schede Video
NVIDIASonyPlaystation
 

Nei giorni scorsi abbiamo segnalato, con questa notizia, come NVIDIA e Sony abbiano stretto un nuovo accordo per la produzione, da parte dell'azienda americana, di un design di una nuova architettura video.

Non sono disponibili al momento dettagli su quale sia l'oggetto di questo accordo, anche se al momento della divulgazione della notizia non è stato difficile pensare si potesse trattare di qualcosa che facesse riferimento a qualche dispositivo portatile.

NVIDIA ha completato lo sviluppo dell'architettura RSX, chip video che verrà utilizzato nella prossima console Sony, modello Playstation 3.

Emergono ora possibili dettagli su questo accordo. Varie fonti indicano come possibile che NVIDIA stia lavorando all'architettura video che verrà utilizzata nella console Playtation Portabile 2. Il lancio della PSP, avvenuto circa 1 anno fa, ha avuto un notevole successo di mercato, pur con le limitazioni proprie dello standard UMD, Universal Media Disk, scelto quale dispositivo di storage. E' possibile che per la prossima generazione di console portatile di SOny questo standard venga abbandonato, a vantaggio di una soluzione con hard disk.

Ovviamente il debutto di un'architettura come quella PSP 2 non avverrà nei prossimi mesi; la PSP è attualmente un prodotto molto richiesto dal mercato, e la vita media di una console, a prescindere dalle dimensioni, è sempre ben superiore a quella di un tradizionale componente per PC.

NVIDIA sta manifestando un crescente interesse per i prodotti handheld, per i quali possa proporre architetture video e sviluppare soluzioni dotate di notevole potenzialità video. Recentemente il produttore americano ha introdotto una nuova serie di chip della famiglia GoForce, specificamente rivolti al mercato dei telefoni cellulari di ultima generazione con avanzate funzionalitò di riproduzione video.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tuasora10 Aprile 2006, 10:47 #1

UMD e compagnia

Certo che a sony piace buttare alle ortiche formati proprietari che potrebbero essere di successo. Uso da anni i MD ma purtroppo almeno qui in Italia questo formato è poco diffuso (un mini disc costa 2-3 euro! cioè 5 volte un cd rw per non parlare dei md da 1 gb) peccato perchè sono comodissimi e molto più resistenti di un cd o un dvd, certo che se proponesse lettori-scrittori per pc e liberasse un po' il formato sarebbe un'altra storia... o no?
dwfgerw10 Aprile 2006, 10:51 #2
Enormi introti e visibilità per nvidia con ps3 e psp2, soprattutto nel settore mobile, nel quale ha intenzione dichiarata di aumentare significativamente la propria quota di mercato.
terrys310 Aprile 2006, 11:01 #3
Originariamente inviato da: tuasora
Certo che a sony piace buttare alle ortiche formati proprietari che potrebbero essere di successo. Uso da anni i MD ma purtroppo almeno qui in Italia questo formato è poco diffuso (un mini disc costa 2-3 euro! cioè 5 volte un cd rw per non parlare dei md da 1 gb) peccato perchè sono comodissimi e molto più resistenti di un cd o un dvd, certo che se proponesse lettori-scrittori per pc e liberasse un po' il formato sarebbe un'altra storia... o no?


Mah, a dire il vero Sony ha sempre puntato molto sui formati propritari (Betamax, MD, MicroDV, MS, UMD ecc...). Il successo o l'insuccesso degli stessi dipende quasi esclusivamente dal riscontro che hanno sul mercato... e, purtroppo per te, qui da noi il MD non è mai decollato! Al contrario in Giappone si è diffuso tantitssimo tanto da divenire, ormai diversi anni fa, il degno sostituto delle cassette analogiche. A mi modesto parere comunque, oggigiorno non c'è spazio per un formato che ormai ha fatto il suo tempo...
aLLaNoN8110 Aprile 2006, 11:04 #4
Originariamente inviato da: tuasora
Certo che a sony piace buttare alle ortiche formati proprietari che potrebbero essere di successo. Uso da anni i MD ma purtroppo almeno qui in Italia questo formato è poco diffuso (un mini disc costa 2-3 euro! cioè 5 volte un cd rw per non parlare dei md da 1 gb) peccato perchè sono comodissimi e molto più resistenti di un cd o un dvd, certo che se proponesse lettori-scrittori per pc e liberasse un po' il formato sarebbe un'altra storia... o no?

La Sony butta alle ortiche i propri formati proprietari perchè uno dopo l'altro sono stati immensi flop e gli UMD confermano la regola. Hai detto tu i motivi per i quali i MD sono stati un fallimento e cioè eccessiva chiusura del formato e mancanza di masterizzatori pc, che poi sono gli stessi che hanno fatto fallire gli UMD... Inoltre con la diffusione delle memorie flash e dei microdrive è impensabile riuscire ad essere competitivi con degli obsoleti dischi ottici...
aLLaNoN8110 Aprile 2006, 11:09 #5
Originariamente inviato da: terrys3
Mah, a dire il vero Sony ha sempre puntato molto sui formati propritari (Betamax, MD, MicroDV, MS, UMD ecc...). Il successo o l'insuccesso degli stessi dipende quasi esclusivamente dal riscontro che hanno sul mercato... e, purtroppo per te, qui da noi il MD non è mai decollato! Al contrario in Giappone si è diffuso tantitssimo tanto da divenire, ormai diversi anni fa, il degno sostituto delle cassette analogiche. A mi modesto parere comunque, oggigiorno non c'è spazio per un formato che ormai ha fatto il suo tempo...

La Sony ha sempre tentato di monopolizzare il mercato ma purtroppo per lei ancora non ha capito che sono i consumatori a decidere cosa è conveniente e cosa non lo è ed i formati troppo "blindati" non sono mai convenienti...
5auzer10 Aprile 2006, 11:15 #6
psp è un mezzo fallimento rispetto a Nintendo DS
hibone10 Aprile 2006, 11:15 #7
il punto è che la sony abusa del nome che porta...
i pezzi che vende sono sopravvalutati e quindi chi può li evita...
chi ha interesse a comprare il minidisc se la sony mantiene l'esclusiva e i prezzi alle stelle?! la gente pensa al lungo periodo...
se la sony decide di sospendere la produzione di minidisc tu hai il lettore senza supporti e quindi molti preferiscono il lettore cd al minidisc.. se poi un cd masterizzato si rovina, beh puoi sempre rimasterizzartelo... se il minidisc si rovina... mah..
aLLaNoN8110 Aprile 2006, 11:22 #8
Originariamente inviato da: 5auzer
psp è un mezzo fallimento rispetto a Nintendo DS

Infatti, questo insegna anche che è più importante la giocabilità della grafica (ed anche i prezzi sensibilmente più bassi naturalmente)
corgiov10 Aprile 2006, 14:27 #9
Avete visto gli ultimi episodi della serie The 4400, in italiano semplicemente chiamata 4400 (sito web italiano: http://www.the4400italia.com/)? In una scena si vede la bambina/profetessa ricevere un regalo: trattasi di una scatola con su disegnato il logo PSP. Strano? Sì, perché il telefilm in America è trasmesso da prima dell'uscita della PSP.
aLLaNoN8110 Aprile 2006, 14:47 #10
Originariamente inviato da: corgiov
Avete visto gli ultimi episodi della serie The 4400, in italiano semplicemente chiamata 4400 (sito web italiano: http://www.the4400italia.com/)? In una scena si vede la bambina/profetessa ricevere un regalo: trattasi di una scatola con su disegnato il logo PSP. Strano? Sì, perché il telefilm in America è trasmesso da prima dell'uscita della PSP.

Questa è una cosa che si fa da sempre in tutti i telefilm di tutti i paesi, basti pensare alle macchine non ancora uscite che si vedono nei telefilm o film per la tv italiana...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^