Soluzioni Crossfire in arrivo da Sapphire

Soluzioni Crossfire in arrivo da Sapphire

Il principale partner di ATI nel mercato italiano si prepara al debutto delle proprie soluzioni Crossfire, abbinando due schede video Radeon ad una scheda madre pensata per i gamers più appassionati

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:48 nel canale Schede Video
ATISapphireRadeonAMD
 

Sapphire, azienda di Hong Kong che tra i partner AIB di ATI è sicuramente quello che produce il maggior volume di schede video, si prepara al debutto delle proprie soluzioni basate su tecnologia ATI Crossfire. Abbinando due schede video alla propria serie di schede madri Crossfire Ready, Sapphire mira a proporre una soluzione completa ai propri partner proponendo un'alternativa concreta alle soluzioni SLI sviluppate dai vari partner di NVIDIA.

In occasione di un evento stampa organizzato nella giornata di ieri, Giovedì 14 Luglio, a Milano è stato possibile vedere in funzione la futura soluzione Crossfire di apphire.

sapphire_crossfire_2.jpg (55752 bytes)

Quello utilizzato nella presentazione è uno dei primi sistemi Crossfire accessibili; è una macchina che da alcune settimane viene utilizzata per le dimostrazioni, di conseguenza non utilizza i più recenti driver che ATI ha sviluppato per queste piattaforme. Sapphire, quindi, ha scelto di non eseguire nessun benchmark prestazionale con questo sistema, rimandando queste analisi di alcune settimane, quando il prodotto sarà disponibile nella sua implementazione finale.

sapphire_crossfire_1.jpg (19510 bytes)

Osservando la scheda video Crossfire, utilizzata nel sistema quale scheda video Master, si nota il particolare connettore attraverso il quale collegare le due schede video tra di loro. La scheda video Crossfire, come spiegato in questo articolo, integra il Compositing engine, componente che permette di bilanciare la potenza di rendering delle due schede video e ottenere un sensibile incremento delle prestazioni rispetto ad un setup standard.

sapphire_crossfire_3.jpg (18059 bytes)

Tra le funzionalità accessibili dai sistemi Crossfire, ricordiamo la possibilità di selezionare la modalità di anti aliasing 14x; un livello qualitativo così elevato è stato recentemente annunciato anche da NVIDIA; che permetterà di selezionare l'Anti Aliasing Full Screen 16x con i propri sistemi SLI a partire da una prossima revision dei driver Forceware.

Sapphire ha confermato che i primi sistemi Crossfire definitivi verranno consegnati in un periodo indicativo compreso tra 4 e 6 settimane; è quindi presumibile che i rivenditori potranno avere a disposizione questi sistemi per l'inizio del mese di Settembre, appena al rientro dalle ferie di Agosto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Il Creativo15 Luglio 2005, 10:15 #1

WOW

WOW questi si scannano come i porci... (hoink, hoink), da un lato CrossFire con il suo 14x, dall'altro SLI con il 16x, quello che fondamentalmente mi chiedo è se da parte di ATI si potrà attivare il TEMPORAL AA, se così fosse, mettendolo a T3 arriveremo orientativamente a 14x3=42x!!!
Dumah Brazorf15 Luglio 2005, 10:27 #2
Paolo che tu sappia la porta di entrata nella scheda master può essere utilizzata come uscita per un secondo monitor con un adattatore nel caso di utilizzo in single card?
Ciao.
stefy8715 Luglio 2005, 10:33 #3
anti aliasing 16x e davvero utile ???
dal passaggio da 4x a 8x la qualità migliora ma di poco,a 16x non cambierà quasi niente,piuttosto preferisco alzare la risoluzione
Icemanrulez15 Luglio 2005, 10:53 #4
comunque è da notare l'impossibilità almeno con questo sample di skeda madre di espandere il pc....
io ad esempio dovro buttare la mia audigy 2 zs il controller pci promise e la scheda wifi....
neppure l'ultimo pci si puo utilizzare....
TigerDragon15 Luglio 2005, 11:00 #5
OOOOOOOOooooohhhhhh! Finalmente qualcosa di "concreto". Saranno disponibili x il periodo natalizio, ma avranno successo ora che deve fronteggiare la 7800 gtx e tra poco anke la 7800gt???
stefy8715 Luglio 2005, 11:11 #6
ora come ora solo un p@@@a comprerebbe una ATI di fascia alta,visto che una 7800 gtx costa come una x800 e va molto di più poi se uno ha i soldi da buttare
atlan15 Luglio 2005, 11:28 #7
* DUMAH

Paolo che tu sappia la porta di entrata nella scheda master può essere utilizzata come uscita per un secondo monitor con un adattatore nel caso di utilizzo in single card?
Ciao.

Credo di si (la cosa interessa anche me).
Io devo realizzare una postazione multimonitor e sulla reference board dell'ati (per il crossfire) dice che è possibili avere fino a 5 monitor,due per ogni scheda + quella della sk madre.
La video Master, quella della foto, sulla reference board ha due monitor collegati, quindi qualche adattatore ci deve essere.

Ciao Atlan
JOHNNYMETA15 Luglio 2005, 11:33 #8
Mi sa che il Compositing Engine esterno alla GPU sarà causa di un ritardo dell'output che farà si che il crossfire abbia prestazioni nettamente inferiori a quelle delle soluzioni SLI.
zani8315 Luglio 2005, 11:34 #9

14X ?!!

sarò malizioso...ma come mai 14x e non 16x??
cioè....fatto 30 facciamo 31,no?
sono corioso di vedere i bench dell'incremento del crossfire comparati con lo SLI...secondo me ati starà sotto...e per questo ha deciso di fermare l'antialias al 14x in modo da risultare incomparabile con il 16x della nVidia(premetto che non so se con lo SLI sia applicabile il 14X)
anche se spero di no...ma questo è il primo pensiero che mi è venuto leggendo 14X...

in ogni caso un antialias superiore all'8x risulta quasi superfluo...
heavymetalforever15 Luglio 2005, 11:36 #10
AA a 14X?

Una cazzata assurda, quando hai un gioco che gira a 1280 con AA 4x aniso 8 sei piu' che a posto.

Poi voglio vedere effettivamente quanti si mettono li a vedere le differenze di gioco fra un AA 4x e uno 6x... uno deve giocare e basta.

Byez

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^