Sistema SLI con 3 Slot: uno per la fisica?

Sistema SLI con 3 Slot: uno per la fisica?

Anche per NVIDIA un approccio a 3 schede video, due per SLI e la terza per la fisica?

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:02 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

In occasione del Computex 2006 di Taipei, lo scorso mese di Giugno, ATI ha presentato il proprio approccio alla gestione della fisica nelle applicazioni 3D. In quell'occasione sono state utilizzate 3 schede video della serie Radeon X1900, operanti in parallelo: due configurate per il tradizionale rendering delle scene in configurazione Crossfire, e la terza come scheda dedicata per l'elaborazione della fisica.

Sembra ora possibile che NVIDIA possa adottare un approccio di questo tipo, abbinando due schede video GeForce in configurazione SLI ad una terza dedicata alla sola gestione della fisica.

Per ottenere questo tipo di risultato è indispensabile abbinare una scheda madre che non solo supporti la tecnologia SLI, ma che metta anche a disposizione 3 Slot PCI Express 16x quantomeno meccanici. Una piattaforma di questo tipo è abbastanza facilmente configurabile utilizzando il chipset NVIDIA nForce 590 SLI per processori Intel.

Non è ben chiaro quale partner taiwanese di NVIDIA possa proporre una soluzione di questo tipo, da abbinare alle nuove cpu Intel Core 2 Duo; è presumibile che Foxconn possa essere uno degli indiziati, considerando come quest'azienda abbia investito nello sviluppo delle reference board NVIDIA basate su chipset nForce 590 per processori AMD Athlon 64 Socket AM2.

Resta anche da capire che tipo di configurazione potranno avere le connessioni PCI Express montate su questa scheda madre; uno scenario con due Slot PCI Express 16x elettrici per le schede video collegate in configurazione SLI, affiancati da un terzo Slot di tipo 8x elettrico, sembra quello più plausibile almeno al momento attuale.

Fonte: Clubic.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davidon06 Settembre 2006, 11:06 #1
ma certo, attendo con ansia la quarta per la gestione dell'intelligenza artificiale... mha...
ciaobye
freeeak06 Settembre 2006, 11:08 #2
quanto casino per una funzione che usano in 4 gatti e consuma uno sproposito poi si parla del tdp dei processori...
isd8806 Settembre 2006, 11:11 #3
e quello per l'intelligenza artificiale?un po mi fa ridere questa corsa alla parallelizzazione
Cobra7806 Settembre 2006, 11:12 #4
Ma soprattutto per tutte ste soluzioni Xfire/Sli, stanno sparendo gli slot PCI tradizionali, mentre proliferano gli Express 1/4x, peccato che le schede disponibili per questi slot siano ancora poche, e comunque chi aggiorna il computer potrebbe volersi tenere le vecchie schede Pci che ancora vanno più che bene.

Sinceramente non riesco a condividere questa politica; trovare una motherboard per fare l'upgrade sarà un'impresa!
gianni187906 Settembre 2006, 11:19 #5
perché non pensano le sw house a sfruttare seriamente la presenza di più core nelle cpu! Stanno arrivando i quadcore, ma quì nemmeno i dual core sono sfruttati per i game! Queste soluzioni 3/4 schede cominciano a essere un pò ridicole questa strada non mi piace molto
Darkangel66606 Settembre 2006, 11:20 #6
Se continuano così non resta spazio per nulla che non sia il sistema grafico
Firefox_Rulez06 Settembre 2006, 11:24 #7
Finisce che serve un alimentatore di 1000W per far girare tutta sta roba... :°°D
Ratatosk06 Settembre 2006, 11:28 #8
E una bella scheda PCI-E 16x per il controllo del mouse a quando? -.-
filippo197406 Settembre 2006, 11:29 #9

Serve un'API

Secondo me il problema non è che la fisica (o l'AI, come si parla in un'altra news) venga smazzata in hardware piuttosto che in software, dalla CPU (o da uno dei suoi N cores) o dalla scheda video quando non ha nulla da fare. Il problema è più che altro la presenza di un metodo standard, indipendente dall'hardware, per costruire un motore fisico. L'esplosione del 3D si è avuta quando è stato rilasciato il Direct3D. Mi aspetto che, se davvero si vuole vedere una sostanziosa evoluzione della gestione della fisica nei giochi, venga fuori un qualcosa tipo "DirectPhysics" (tra l'altro sentivo che MS sta proprio pensando a qualcosa in tal senso). Solo allora, quando gli sviluppatori potranno concentrarsi sul loro motore fisico senza doversi preoccupare di che hardware lo eseguirà, potremo vedere una spinta in avanti anche in questo campo... Per ora purtroppo ci sono solo le librerie proprietarie (quella di Ageia, che può essere accelerata solo dal loro PhysX, tra l'altro con risultati tutt'altro che incoraggianti, e l'HAVOC, che non si è ancora capito se funziona sia su schede ATI che Nvidia, o solo sulle ATI).

Ciao
Filippo
ErminioF06 Settembre 2006, 11:40 #10
Questa soluzione è ancora più ridicola dell'ageia o della schedina per l'ai...bisogna sperare in librerie incluse nelle dx che si appoggino sui dual-quad core, non ha senso spendere 400euro o più per schede aggiuntive che funzionano nel 99% dei casi solo coi giochi (e neanche tutti)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^