Sempre più in difficoltà il mercato delle schede video

Sempre più in difficoltà il mercato delle schede video

Cala l'interesse verso le schede video discrete, ma non per le proposte di fascia enthusiast e per i videogiocatori; tanto NVIDIA come AMD ne subiscono il colpo, ma è la seconda che registra la contrazione maggiore

di pubblicata il , alle 09:40 nel canale Schede Video
IntelNVIDIAAMD
 

Tempi decisamente difficili per il mercato delle GPU, con una generale contrazione delle vendite tanto per soluzioni desktop come per quelle dedicate ai sistemi notebook. Jon Peddie Research indica vendite in calo del 21,7% per le soluzioni  montate in sistemi desktop, con un dato del -16,9% per quelle installate nei PC portatili.

Il calo è stato generalizzato tra tutti i produttori, ma ha maggiormente inciso sui dati di AMD: -25,82% per l'azienda americana, con NVIDIA che ha registrato un calo del 16,19% e Intel che è diminuita in volumi del 7,39%. In generale il mercato dei PC ha visto una contrazione meno marcata del -6,86% che è la variazione media registrata negli ultimi 10 anni con riferimento al secondo trimestre dell'anno: siamo a -10,40% su base annuale e -4,05% su quella trimestrale.

Jon Peddie evidenzia come per ogni sistema venduto nel trimestre siano presenti, 1,37 GPU, includendo in questo conto tanto le GPU integrate nei processori come quelle discrete presenti nel sistema. Si tratta di un risultato in contrazione del 10,82% rispetto al trimestre precedente. Il 26,43% dei PC desktop è dotato di una GPU discreta, un dato in contrazione del 4,15%. Da questo una contrazione del 16,81% nel totale di schede video discrete per sistemi desktop, prodotte dai partner AIB di NVIDIA e AMD, che sono state vendute nel corso del trimestre.

Nel settore delle GPU discrete è evidente la dinamica in corso da vari trimestri che vede AMD perdere quote di mercato a vantaggio di NVIDIA. Quest'ultima ha totalizzato l'81,9% del totale delle vendite, in crescita rispetto al 77,4% del trimestre precedente e al 62% dello stesso periodo dello scorso anno. Per AMD la contrazione è evidente: dal 37,9% dello scorso anno passiamo al 18% attuale, al quale si giunge dal 22,5% dello scorso trimestre.

A dispetto delle vendite in calo in termini di volumi complessivi i risultati dei partner AIB non sono stati così negativi. La disponibilità di nuove GPU di fascia alta ha infatti spinto i consumatori appassionati verso l'acquisto di questi prodotti. La domanda di componenti PC di fascia alta continua a restare sostenuta in generale e questo si riflette anche nelle vendite di schede video di fascia enthusiast.

AMD ha registrato una forte contrazione nelle vendite di APU nel settore dei notebook pari al -53,5%, dato che trova conferma nei risultati finanziari generali dell'azienda del secondo trimestre 2015. In crescita le vendite di APU discrete, mentre il settore delle GPU desktop ha segnato un calo del 33,33% rispetto al trimestre precedente. Per NVIDIA calo nelle vendite tanto nel settore delle GPU discrete per desktop (-12,03%) come in quello per PC portatili (-21,6%). Da questo ne consegue una contrazione complessiva nelle vendite di GPU discrete, sommando le soluzioni per desktop a quelle notebook, del -17,07% rispetto al trimestre precedente e del -26,27% prendendo quale riferimento lo stesso periodo dello scorso anno.

Dati che lasciano chiaramente trasparire le difficoltà nelle vendite di GPU di tipo discreto, tanto per sistemi desktop come mobile, nonostante il settore di fascia enthusiast continui ad avere vendite sostenute trainate dall'interesse verso il mondo del gaming su PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThorII24 Agosto 2015, 09:57 #1
Ma dai??
Forse perche' costano un delirio,ti durano al max un annetto e con i giochi che escono ancora da "programmare,manco da sbuggare o ottimizzare no,no.....proprio da programmare " non credo ci sia una corsa cosi' frenetica per l'acquisto
Tranne ovviamente per chi ha disponibilita' economiche e per i super appassionati
Sharkyz24 Agosto 2015, 10:12 #2
Va preso come un hobby, non un investimento.
In tempi di crisi sono soldi che solo gli appassionati decidono di spendere, per gli altri bastano addirittura le integrate (e giustamente direi)
gd350turbo24 Agosto 2015, 10:27 #3
I geni del marketing, dovrebbero sapere che ad ogni azione corrisponde una reazione !
Lo so io che sono una capra per quanto riguarda il marketing, vuoi dire che non lo sappia gente con master su master ?

Azione:
Escono giochi di m....
Reazione:
Perchè devo cambiare scheda video, per giocare a questa schifezza ?

Jok3r8824 Agosto 2015, 10:31 #4
Ho sempre cambiato scheda video al cambio del processo produttivo, sono fermo da 3 anni con un'ottima 7850 e la cambierà l'anno prossimo con i nuovi processi produttivi. Credo che molta gente la pensi come me.
demon7724 Agosto 2015, 10:56 #5
Con le gpu integrate di oggi stanno tutti assolutamente sereni.. praticamente si sono mangiati la fascia bassa e medio-bassa.. un bella fetta di mercato direi.

Chi compra una discreta lo fa per fini precisi e ovviamente prende una fascia medio alta o alta.
Red Dragon24 Agosto 2015, 11:06 #6
Sopravvivo ancora con una gainward 8800gt pagata nel 2007 170 euro, ogni tanto sarei propenso a cambiarla dopo più di 8 anni di onorato servizio, ma col PC ho smesso o diciamo rallentato tantissimo a giocarci, causa come hanno già detto altri nei post prima giochi mal ottimizzati, porting osceni, bug a go go, drm invasivi, e per finire e questo è quello che mi fa' più incaz...e, le nuove DirectX legate obbligatoriamente al nuovo OS.
Comunque per finire anche se decidessi di cambiarla non spenderei più di 200 euro per una nuova VGA, che secondo me è pure troppo per quello che offrono e per quello che ci dovrebbero far girare, per non parlare poi di schede da 300 - 500 euro praticamente soldi buttati, vaporizzati, obsolete nel giro di 1 o 2 anni e rivendibili a prezzi ridicoli.
Questo è quello che penso riguardo al mercato VGA.
Vul24 Agosto 2015, 11:32 #7
Originariamente inviato da: ThorII
Ma dai??
Forse perche' costano un delirio,ti durano al max un annetto e con i giochi che escono ancora da "programmare,manco da sbuggare o ottimizzare no,no.....proprio da programmare " non credo ci sia una corsa cosi' frenetica per l'acquisto
Tranne ovviamente per chi ha disponibilita' economiche e per i super appassionati


Veramente è il contrario.

Con schede di 4-5 anni fa si gioca ancora agli ultimi titoli senza fare troppe rinunce.

E' normale che se:

a) non ci sono giochi chissà quanto belli ed esigenti

b) siamo fermi a 28 nm da eoni

c) i giochi più giocati sono molto poco esigenti

di schede video se ne vendano poche.

Senza contare che la fascia che vende di più (sotto i 300 euro) non vede assolutamente nulla da 4 anni di interessante.

Chi è un budget gamer come me e si fosse comprato una 670 a 250 3 anni fa perchè dovrebbe cambiare?
bluefrog24 Agosto 2015, 11:48 #8
Credo che il motivo sia anche che i tempi di Oblivion prima e di Crysis poi sono finiti, che ti facevano bramare una nuova scheda video.

Edit
Ok, non avevo letto la news per intero lo ammetto...in ogni caso QUELLO stupore misto a spasimante attesa è ormai latente...
ulk24 Agosto 2015, 11:49 #9
Io sono ancora fermo alla 6950 overcloccata a 6970 e non sento il bisogno di cambiala, stessa cosa con il procio il 2600k va da dio.
gd350turbo24 Agosto 2015, 11:54 #10
Oltre a produrre materiale videoludico di qualità, dovrebbero mettere in vendita monitor 4k, economici, allora, forse, un pò di gente se lo prende e dopo di conseguenza, si cambia la scheda video...

In fullhd o peggio in hdready, prendersi una top di gamma, è cosa che non ha molto senso !


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^