Schede video da 2 Gbytes per Diamond

Schede video da 2 Gbytes per Diamond

L'americana Diamond presenta una serie di schede video con GPU ATI, dotate di 2 Gbytes di memoria video

di pubblicata il , alle 14:02 nel canale Schede Video
ATI
 

E' il mercato delle applicazioni video professionali Open GL il target di riferimento di una nuova scheda video presentata dall'americana Diamond; il nome di questa soluzione è Diamond VFX 2000, e stando alle caratteristiche tecniche dovrebbe trattarsi di una versione rimarchiata delle schede ATI FireGL V8650, nuove soluzioni presentate da AMD nei giorni scorsi.

Tra le caratteristiche tecniche di questa nuova scheda Diamond segnaliamo, oltre alla dotazione di memoria video, anche la presenza di 320 stream processors, esattamente quindi lo stesso quantitativo presente nelle soluzioni ATI Radeon HD 2900 XT basate su GPU R600. Il chip adottato per questa scheda è infatti la soluzione R600GL, specificamente sviluppata sulla base del chip R600 per applicazioni Open GL.

E' questo un approccio identico a quanto scelto da NVIDIA per la propria famiglia di soluzioni Quadro: in questo caso, infatti, sono utilizzate le GPU della serie G80, adottate per le schede video desktop della serie GeForce 8800, nella versione G80GL.

big_diamond_vfx2000box_s.jpg (7434 bytes) big_diamond_vfx_2000_s.jpg (5216 bytes) big_diamond_vfx_2000box2_S.jpg (5352 bytes)

A questo indirizzo abbiamo pubblicato i dettagli architetturali delle nuove GPU ATI della serie FireGL, presentate per l'appunto nel corso del mese di Agosto. Diamond era stata la prima azienda a utilizzare il marchio FireGL per le proprie soluzioni OpenGL professionali, alla fine degli anni '90. A seguito della vendita di quest'azienda a S3, e della successiva cessione della divisione professionale a ATI nel 2001, il marchio FireGL è divenuto proprietà di ATI, e in seguito di AMD; alcuni partner AIB di AMD stanno per presentare proprie soluzioni della serie FireGL, quindi Diamond ha optato per il brand VFX così da meglio diversificare i propri prodotti.

Nel corso del mese di Giugno Diamond ha inoltre presentato per prima una serie di schede video dotate di 1 Gbyte di memoria video. Parliamo delle soluzioni ATI Radeon HD 2900 XT, dotate di GPU R600 e differenziate dalle soluzioni presentate dagli altri partner AIB proprio dal quantitativo di memoria raddoppiato rispetto agli originari 512 Mbytes, oltre che per le frequenze di funzionamento superiori per la memoria video.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gaetano1903 Settembre 2007, 14:15 #1
sAREI CURIOSO DI SAPERE LE PRESTAZIONI IN GAME DI STO GIOCATTOLINO
avvelenato03 Settembre 2007, 14:16 #2
di solito una ciofeca, in proporzione a quello che costano.
non è scheda da videogiochi ma da applicativi professionali.
Bluknigth03 Settembre 2007, 14:28 #3
Quello che mi fa sorridere è che probabilmente il chip grafico è lo stesso delle schede top della gamma per il gaming. queste le fanno pagare 4 volte tanto, solo per il supporto alle opengl.

Riguardo alle prestazioni in game saranno poco superiori alla 2950XT grazie al quantitativo di RAM, ma stiamo parlando di un paio di frame...
Di sicuro non valgono l'investimento.
sna69603 Settembre 2007, 14:36 #4

!

non facciamo confusione: queste sono soluzioni professionali.
In gaming non valgono niente, ma in rendering 3D sono favolose!
Certo, è possibile modificare il BIOS e passare da una scheda gaming per il professional, ma, anche per quanto riguarda il professional il business è totalmente diverso...
Tempo fa avevo provato una scheda 3D Labs Oxygen (quando le GeForce 4 Ti erano il meglio) e in gaming era pessimo!
avvelenato03 Settembre 2007, 14:44 #5
Originariamente inviato da: Bluknigth
Quello che mi fa sorridere è che probabilmente il chip grafico è lo stesso delle schede top della gamma per il gaming. queste le fanno pagare 4 volte tanto, solo per il supporto alle opengl.

Riguardo alle prestazioni in game saranno poco superiori alla 2950XT grazie al quantitativo di RAM, ma stiamo parlando di un paio di frame...
Di sicuro non valgono l'investimento.



probabilmente hanno tolleranze agli errori molto ristrette: voglio dire, cosa ci dice che delle schede video che abbiamo noi giocatori non ci siano errori microscopici che causano invisibili artefatti nelle textures?
Quanti si scaricano atitools e verificano ciò su di una scheda nuova di pacca, magari impostando la sensibilità massima agli artefatti?
E siamo sicuri che la garanzia copra tanto, voglio dire se già non ci cambiano monitor con uno o due pixels rotti perché ci dovrebbero cambiare una scheda video dove 4/2 fa 1,999999999999999999999999999 anziché 2?
Se poi il risultato a video è quasi uguale, talmente simile da essere non notabile, allora come si fa a pretendere tanta precisione da una scheda per videogiochi?
presumo sia questa la differenza che giustifichi il costo maggiore (e spieghi anche perché le prestazioni nei giochi sono solitamente inferiori rispetto a schede con gpu identiche e alla stessa frequenza).
luckye03 Settembre 2007, 14:53 #6

Per avvelenato

Sbagli,non cambia la qualità ne il tipo di scheda. Cambia il supporto drive e tecnico due aspetti fondamentali per l'utenza business.
Io con la quadro ci lavoro (Fx4500) quindi so di cosa si parla,inoltre il costo maggiore è giustificato dai testing interni (affidabilità intrinsecha dell'hardware) ai seminari e ai costi delle varie certificazioni dei più svariati software.
Insomma ad esempio una quadro (certificata 3ds max) supporta tutte le richieste grafiche di data versione del softw. utilizza specifiche ottimizzazioni che permettono di muovere scene molto complesse,ne garantiscono la perfetta compatibilità senza blocchi dell app. e potenziali perdite di lavoro ecc...rilasciano aggiornamenti tempestivi.
Spero di essere stato chiaro.
trashofmasters03 Settembre 2007, 15:00 #7
non è sviluppata per video giochi, ma come le quadro di nvidia per applicazioni CAD e simili, quindi per scopi puramente professionali.
Comunque è la brutta copia delle 8800gtx , di estetica ovviamente!
mDsk03 Settembre 2007, 15:17 #8
quello che mi chiedo io è: una scheda gaming può essere convertita in firegl? visto che la differenza da quest'ultime è solo il comparto software intendo oltre i driver anche il bios?
Catan03 Settembre 2007, 15:18 #9
gia anche nvidia ha la sua scheda professionale con sopra g80 e 1,5gb di ram e bus a 384bit.
quindi è + che normale che nelle schede per le graphic station che muovono ed animano molte texture ci sia + necessità di ram onboard
Em@03 Settembre 2007, 15:23 #10

Credo che l'alto costo...

...di questi giocattolini sia dovuto (oltre alla dotazione di VRAM più elevata, a componenti hardware selezionate e ad un maggior testing) ad un supporto a livello drivers che, per stabilità e prestazioni (in applicativi professionali di rendering e di disegno 3D, non nei giochi!), è impareggiabile!
Sviluppare drivers per schede video professionali NVidia Quadro o ATI FireGl è molto costoso, e questo costo va poi a riflettersi nel prezzo d'acquisto.
Queste schede video devono essere in grado di lavorare con applicazioni professionali per ore ed ore senza mai andare in crash e ciò è essenziale in ambito professionale, più che in ambito gaming!
Infatti, se i drivers non fossero stabili e se, nella peggiore delle ipotesi, tale instabilità dovesse portare al crash di una Workstation, si dovrebbe reiniziare il lavoro da capo ( ... o dall'ultimo salvataggio!)... il tutto con un aggravio di costi inaccettabile per chi lavora in ambito Rendering 3D, CAD e così via.
Per lo stesso motivo (la stabilità durante il funzionamento) si adottano, in genere, delle frequenze di funzionamento più basse, di CORE e di VRAM, rispetto alle omologhe schede video destinate ai giochi!

P.S.: Inoltre, come ben sa chi le usa, le loro prestazioni nei programmi professionali sono elevatissime (rispetto a schede video generiche)!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^