Schede video Arc, Intel fa grandi passi avanti con le prestazioni in DirectX 9

Schede video Arc, Intel fa grandi passi avanti con le prestazioni in DirectX 9

Intel continua a lavorare sul fronte dei driver per migliorare la competitività e l'appeal delle schede video Arc di prima generazione. La società ha pubblicato nei giorni un driver che migliora enormemente le prestazioni in titoli come CS:GO e League of Legends.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Schede Video
IntelArcAlchemistgaming hardwareDirectX
 

In Italia le schede video Intel Arc sono praticamente inesistenti, salvo qualche Arc A380 di fascia bassa acquistabile al dettaglio o all'interno di PC preassemblati. Ciononostante è interessante tenere d'occhio come sta lavorando Intel per recuperare il terreno sulle protagoniste del settore AMD e NVIDIA.

La prima generazione di GPU Arc, nome in codice Alchemist, ha dimostrato con i modelli di punta Arc A750 e A770 di poter offrire prestazioni superiori alla GeForce RTX 3060, fermandosi quindi ben lontana dalle vette raggiunge da NVIDIA e AMD. Se quindi c'è molto lavoro da fare sul fronte tecnologico per colmare il gap, altrettanto Intel è chiamata a fare sul fronte dei driver: le schede si sono infatti ben comportate con le API moderne come DX12 e Vulkan, ma hanno evidenziato importanti problemi nella gestione di API come DX11 e DX9, ancora diffuse.

Nel corso dei mesi la casa di Santa Clara ha fatto indubbi passi avanti e l'ultimo di questi riguarda proprio i titoli DirectX 9. Intel ha deciso di eliminare il supporto nativo alle API DirectX 9 (D3D9) sulle GPU Arc per ricorrere all'emulazione tramite le DirectX 12, ma ciononostante sta continuando a ottimizzare i propri driver che rimangono una parte fondamentale del processo.

Un post sul blog dedicato ci informa che l'ultima versione dei driver introduce miglioramenti sostanziali per i giochi basati sulla vecchia API come Global Offensive e League of Legends. La nuova release in versione 3490 migliora in modo netto le prestazioni di Arc A770 in sei giochi molto popolari, come potete vedere dai seguenti grafici:


Clicca sull'immagine per ingrandirla


Clicca sull'immagine per ingrandirla


Clicca sull'immagine per ingrandirla


Clicca sull'immagine per ingrandirla

A migliorare non è solo il frame rate medio, ma anche la fluidità come si può vedere dagli FPS al 99esimo percentile con un passo avanti di oltre due volte in CS:GO.

"Usiamo un approccio ibrido, ad esempio una combinazione di tecniche API, in modo da avvantaggiarci dei layer di conversione quando una migliore esperienza può essere fornita usando una delle nostre implementazioni delle API più moderne. Questi miglioramenti saranno forniti in modo trasparente all'utente finale tramite il nostro normale processo di distribuzione dei driver. I dettagli di questa implementazione potrebbero cambiare nel corso del tempo con l'evoluzione del nostro driver DX9", ha concluso Intel.

In attesa di sapere quando arriverà la seconda generazione di GPU Arc, nome in codice Battlemage, e se finalmente assisteremo allo sbarco anche in Italia, è bello vedere che il terzo player del settore non smette di lavorare per colmare le proprie lacune. Chissà, presto o tardi arriveremo ad avere un mercato più competitivo di quello attuale.

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn09 Dicembre 2022, 14:05 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Chissà, presto o tardi arriveremo ad avere un mercato più competitivo di quello attuale.


Speriamo...!
bagnino8909 Dicembre 2022, 14:19 #2
Ma chi se ne frega della DX9, pensassero a recuperare Nvidia e AMD...
cronos199009 Dicembre 2022, 14:24 #3
Fatemi capire: Intel ha sprecato tempo e risorse per evidenziare le buone prestazione delle loro GPU In DirectX 9?

E come si spera di avere un "mercato più competitivo" se si parte da queste valutazioni? Qui siamo nel bel mezzo dell'evoluzione dell'RT e di sistemi di creazione di veri e propri frame (DLSS, FSR) e Intel mi fa vedere come vanno le loro GPU con le DX 9 la cui ultima versione risale al 2004?

E' il 1° Aprile e non ci è stato detto?
Wolfw00f09 Dicembre 2022, 14:25 #4
Originariamente inviato da: bagnino89
Ma chi se ne frega della DX9, pensassero a recuperare Nvidia e AMD...

Ti posso fare mille esempi da gamer ma preferisco quello da ufficio.

Firefox e i browser basati su chromium quando usano l'accelerazione hardware NON si appoggiano per WebGL direttamente alle OpenGL/OpenGL ES (non avendo certezza su Windows che ci sia un driver OpenGL decente) ma al layer Angle che poi converte tutto in Direct3D col fallback alle D3D9 quando ci sono problemi in D3D11.

La veramente domanda è perchè uno che frequenta hwupgrade non lo sa.
Wolfw00f09 Dicembre 2022, 14:27 #5
Originariamente inviato da: cronos1990
Fatemi capire: Intel ha sprecato tempo e risorse per evidenziare le buone prestazione delle loro GPU In DirectX 9?

E come si spera di avere un "mercato più competitivo" se si parte da queste valutazioni? Qui siamo nel bel mezzo dell'evoluzione dell'RT e di sistemi di creazione di veri e propri frame (DLSS, FSR) e Intel mi fa vedere come vanno le loro GPU con le DX 9 la cui ultima versione risale al 2004?

E' il 1° Aprile e non ci è stato detto?

D3D9 sono ampiamente usate tuttora eh.
Inoltre da utente PC pretendo il supporto pieno a D3D9c se quello a D3D9a/b che disgraziatamente *NON* è neppure presente su NVidia e AMD (e infatti bisogna usare già da anni dei magheggi per quello che non è full D3D9c compliant).
Fossi severo pretenderei pure D3D8 e DDraw ma per quello c'è cmq dgVoodoo2 o MESA/DXVK per Windows.

Ricordo che sulla ARC/Alder Lake/Raptor Lake attualmente NON c'è un vero driver D3D9 (come invece su Rocket Lake) ma un layer di conversione a D3D12 che crea una marea di problemi quando le D3D9 non vengono usate in modo standard (pratica comune anni fa).
Se volete cmq dare una mano: https://github.com/microsoft/D3D9On12

In RT le Intel battono già AMD e Nvidia (per ovvi motivi che anche questi non si capisce perchè dover dire ad uno che frequenta HWUpgrade, Intel è decisamente più preparata quando si tratta di creare unità hw per accelerare algoritmi di esplorazione di alberi, cosa alla base dell'RT, dato che si occupa di queste problematiche da molto prima di AMD e Nvidia, dal 2005 se volete saperlo )
bagnino8909 Dicembre 2022, 14:34 #6
Originariamente inviato da: Wolfw00f
Ti posso fare mille esempi da gamer ma preferisco quello da ufficio.

Firefox e i browser basati su chromium quando usano l'accelerazione hardware NON si appoggiano per WebGL direttamente alle OpenGL/OpenGL ES (non avendo certezza su Windows che ci sia un driver OpenGL decente) ma al layer Angle che poi converte tutto in Direct3D col fallback alle D3D9 quando ci sono problemi in D3D11.

La veramente domanda è perchè uno che frequenta hwupgrade non lo sa.


Primo: non è perché io non sia un informatico o un programmatore, allora non posso seguire HWU.

Secondo: che oggi una GPU non debba avere problemi con gli applicativi di cui parlo, lo ritengo [U]scontato[/U]... Non c'è da farci dichiarazioni, white paper, né tanto meno news di sorta.

Terzo: tu sei l'ennesimo clone di?
cronos199009 Dicembre 2022, 14:35 #7
Originariamente inviato da: Wolfw00f
Ti posso fare mille esempi da gamer ma preferisco quello da ufficio.

Firefox e i browser basati su chromium quando usano l'accelerazione hardware NON si appoggiano per WebGL direttamente alle OpenGL/OpenGL ES (non avendo certezza su Windows che ci sia un driver OpenGL decente) ma al layer Angle che poi converte tutto in Direct3D col fallback alle D3D9 quando ci sono problemi in D3D11.

La veramente domanda è perchè uno che frequenta hwupgrade non lo sa.
Originariamente inviato da: Wolfw00f
DX9 sono ampiamente usato tuttora eh.
Inoltre da utente PC pretendo il supporto pieno a D3D9c se quello a D3D9a/b invece non è neppure presente su NVidia e AMD (e infatti bisogna usare già da anni dei magheggi per quello che non è D3D9c).
Magari a te suonerà strano che possa non saperlo chi frequenza HwUP, ma come sempre non si legge bene l'articolo.

E' la stessa Intel che parla espressamente di videogiochi, e le slide non fanno altro che riportare le prestazioni proprio con alcuni titoli. Quindi quello che dici tu, per quanto vero, è piuttosto irrilevante.
Perchè potrei anche capire che Intel voglia far leva sulle possibilità offerte in certi ambiti dove Nvidia/AMD per precise scelte non ha molto interesse, ma non è per l'appunto questo il caso, perchè altrimenti Intel non avrebbe speso tempo e risorse per far vedere quanto vanno bene le loro GPU con Stellaris, Overwatch o Guild Wars 2, quanto piuttosto se c'è piena compatibilità con Firefox o quel che sia.

Come tra l'altro riporta lo stesso articolo:
Un post sul blog dedicato ci informa che l'ultima versione dei driver introduce miglioramenti sostanziali per i giochi basati sulla vecchia API come Global Offensive e League of Legends. La nuova release in versione 3490 migliora in modo netto le prestazioni di Arc A770 in sei giochi molto popolari
Il focus di questo articolo e delle dichiarazioni Intel sono i videogiochi. Per cui la domanda è lecita: che senso ha investire tempo e risorse per le DX9?
Wolfw00f09 Dicembre 2022, 14:40 #8
Originariamente inviato da: cronos1990
Il focus di questo articolo e delle dichiarazioni Intel sono i videogiochi. Per cui la domanda è lecita: che senso ha investire tempo e risorse per le DX9?

Perchè se voglio una console compro una console.
Se compro un PC è perchè voglio installare anche roba vecchia ed averla funzionante in modo indipendente - il più possibile indipendente - dalla scheda video che ho.
Già per D3D8 e DDRaw ci si deve "arrangiare" (ma lì non ci sono situazioni ingestibili quando realizzi lo wrapping, al massimo sacrifichi in performance perchè le unità hw e la relativa pipeline di rendering che si usavano allora non hanno alcun corrispettivo oggiogiorno, e così operazioni stupidissime come il blitting diventano pesantissime, come far eseguire l'anisotropic filtering alla CPU in LLVMPipe, auguri ), ma D3D9 è ampiamente presente ancora come volume di motori da gioco usati.

E no, il "retrogaming fedele" in hw è una minchiata in (totale assenza di) praticità
Wolfw00f09 Dicembre 2022, 14:43 #9
Originariamente inviato da: cronos1990
Magari a te suonerà strano che possa non saperlo chi frequenza HwUP, ma come sempre non si legge bene l'articolo.

L'esempio di Firefox e del fallback dello stack WebGL era in risposta all'altro utente, [B][U]non in commento all'articolo[/U][/B].

Chi è che non legge bene?
Wolfw00f09 Dicembre 2022, 14:47 #10
Originariamente inviato da: bagnino89
Primo: non è perché io non sia un informatico o un programmatore, allora non posso seguire HWU.

Secondo: che oggi una GPU non debba avere problemi con gli applicativi di cui parlo, lo ritengo [U]scontato[/U]... Non c'è da farci dichiarazioni, white paper, né tanto meno news di sorta.

Terzo: tu sei l'ennesimo clone di?

Sapere che le D3D9 non vengono usate solo dai motori grafici non mi pare chissà qualche richiesta da informatica o ingegneria.
Purtroppo i problemi non li ha la GPU, li ha il layer di conversione che funge da pseudodriver ma non per colpa di MS che l'ha creato ma [B][U]per colpa degli sviluppatori che dal 2004 al 2010 hanno "piegato" le D3D9 ai loro scopi[/U][/B] andando oltre le pratiche corrette per avere codice e comportamenti standard.

Il risultato è avere comportamenti assurdi del codice quando non trova a livello driver la pipeline di rendering attesa che gli sviluppatori avevano alterato per "ottimizzare".......per questo quando leggete "ottimizzato" traducete in "dopo 10 anni non funzionerà".
Se qualcuno "ottimizza" poi questi sono i risultati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^