Schede AMD Radeon: CrossFire, Eyefinity e display 4K

Schede AMD Radeon: CrossFire, Eyefinity e display 4K

Le prestazioni delle configurazioni CrossFire con display 4K o setup Eyefinity non sono ancora ideali, ma AMD è al lavoro su nuovi driver che dovrebbero permettere di risolvere i limiti prestazionali

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:21 nel canale Schede Video
AMDRadeon
 

Gli appassionati di schede video hanno avuto modo di seguire, a partire dalla scorsa primavera, l'evoluzione delle prestazioni delle schede video AMD in abbinamento a tecnologia CrossFire, tanto con configurazioni basate su due schede in parallelo quanto nel caso di proposte a singolo PCB con due GPU come la scheda Radeon HD 7990.

La disponibilità di driver AMD Catalyst dotati di funzionalità di frame pacing ha permesso alle configurazioni CrossFire, tanto a singola scheda con due GPU come per quelle con due schede montate in parallelo, di ottenere un comportamento allineato alle soluzioni concorrenti di NVIDIA basate su tecnologia SLI. Per ulteriori informazioni a riguardo rimandiamo alla nostra analisi pubblicata a questo indirizzo.

Recentemente sono emersi nuovi problemi legati ai driver AMD, in questo caso nell'abbinamento tra tecnologia CrossFire e display con risoluzione di 4K. Il comportamento è tale da avere, con questa combinazione, un elevato numero di frame dropped oltre a una riproduzione video non corretta. Questo è in parte atteso in quanto i driver più recenti che implementano funzionalità di frame pacing sono certificati da AMD solo per risoluzioni video sino a 2.560x1.600 pixel.

Di conseguenza l'utilizzo di tecnologia CrossFire con display 4K, o con configurazioni Eyefinity con 3 o più display affiancati, non permette al momento attuale di ottenere le migliori prestazioni velocistiche possibili. AMD risolverà queste problematiche nuovamente con un aggiornamento driver, che è atteso nel corso dell'autunno ma per il quale non è stata ancora definita una data precisa.

Sappiamo che l'azienda americana presenterà prossimamente le nuove schede video della famiglia Hawaii: alcune di queste sono basate su GPU di nuova generazione mentre altre utilizzano chip già presenti sul mercato, adottati dalle soluzioni Radeon HD 7000. Nel primo caso è ipotizzabile che AMD possa già avere a disposizione una soluzione software che permetta di avere piena compatibilità con le nuove schede in abbinamento a tecnologia CrossFire quando si usano setup Eyefinity o display 4K. Nel secondo caso bisognerà attendere la disponibilità dei nuovi driver, per i quali AMD è al lavoro e che richiediamo necessiteranno ancora di varie settimane di lavoro prima della disponibilità pubblica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LORENZ030 Settembre 2013, 11:38 #1

crossfire con 4k

...ma in quanti utilizzano, ad oggi, tale configurazione?! c'è tempo per lo sviluppo!
Mparlav30 Settembre 2013, 12:25 #2
Quella scheda video è rivolta soprattutto ai 2560 e 3840, quindi è opportuno garantire almeno il supporto beta al Crossfire ed il prima possibile uscire con la versione certificata per Windows 8.1.
frankie30 Settembre 2013, 12:33 #3
Ma le schede standard ed integrate/APU lo supportano il 4k?
dado197930 Settembre 2013, 13:35 #4
Originariamente inviato da: Mparlav
Quella scheda video è rivolta soprattutto ai 2560 e 3840, quindi è opportuno garantire almeno il supporto beta al Crossfire ed il prima possibile uscire con la versione certificata per Windows 8.1.

Di monitor con risoluzione video 3840 praticamente non ce n'è... sarà lo 0,01% del mercato. E' un problema certamente, ma è un problema assolutamente secondario.
Bicio3030 Settembre 2013, 15:03 #5
Il problema e' eyefinity... e quello lo ha qualcuno di +....
Mparlav30 Settembre 2013, 15:28 #6
Originariamente inviato da: dado1979
Di monitor con risoluzione video 3840 praticamente non ce n'è... sarà lo 0,01% del mercato. E' un problema certamente, ma è un problema assolutamente secondario.


Neanche le R9 290X sono la fetta più importante delle schede video discrete.

In una scheda del genere, il 4K non deve avere alcun problema, tanto più se ne fai uno dei più punti salienti della presentazione:
http://www.techpowerup.com/img/13-09-25/37.jpg
http://www.techpowerup.com/img/13-09-25/38.jpg
Rubberick30 Settembre 2013, 16:37 #7
Originariamente inviato da: LORENZ0
...ma in quanti utilizzano, ad oggi, tale configurazione?! c'è tempo per lo sviluppo!


premesso che sono daccordo anche io e dico chi mai le utilizzerà perlomeno per ora...

pero' posso pure immaginare la rabbia di un early adopter con nulla pronto :\
fk030 Settembre 2013, 20:40 #8
Crossfire e frame pacing funzionano bene con 13.10 beta e 3 display affiancati 2560x1600 , totale 8064x1600 per via della correzione cornice.
7stars01 Ottobre 2013, 09:11 #9
"...e che richiediamo necessiteranno..." cosa significa in italiano? forse era "riteniamo...o riteniamo che..." ?
a parte che sembra che le nuove schede avranno il frame pacing già in hardware...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^